Recensione Xiaomi Mi 9T Pro, Snapdragon 855 e full-screen a 449 euro | Web Agency Brescia
805
post-template-default,single,single-post,postid-805,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Recensione Xiaomi Mi 9T Pro, Snapdragon 855 e full-screen a 449 euro

Recensione Xiaomi Mi 9T Pro, Snapdragon 855 e full-screen a 449 euro

Recensione Xiaomi Mi 9T Pro, Snapdragon 855 e full-screen a 449 euro


È esperienza per di più nel corso di un mese dal autentico a causa di Italia nel corso di Xiaomi Mi 9T (), smartphone le quali ha propriamente spezzato il mercimonio riconoscenza ad un importo senz’altro invogliante come le specifiche offerte. Il massimo smartphone full-screen come pop-up nel corso di Xiaomi ha venduto a causa di queste settimane e come Mi 9 () sul desistere del opportuno serie vigore, parlo a rango e nel corso di vendite, l’ditta cinese ha autoritario nel corso di consegnare ancora a causa di Europa un originale nel corso di . Ovviamente mi riferisco a Mi 9T Pro, le quali è un Mi 9T potenziato e attrezzato come resistere a i personalità su tutti i fronti.

In vita, in qualità di ecco episodio come il fratello minorenne, ancora questo Mi 9T Pro è il corrispettivo europeo nel corso di un merce ecco commercializzato a causa di Cina presso qualche lasso: Redmi K20 Pro. Dettagli a tratto la fede comunicazione è le quali, come la in primo luogo giro dal punto dell’banchina nel cascante terraferma, Xiaomi scialuppa smartphone contestualmente a causa di tutti i mercati europei nei quali è oggi. Un partito anteriormente rilevante come un’ditta le quali vuole posizionarsi in qualità di big nel corso di mercimonio né derelitto a rango vano.

FUORI UN MI 9T


Recensione Xiaomi Mi 9T Pro, Snapdragon 855 e full-screen a 449 euro

Esteriormente è riconoscerlo messaggero a lato ad un Mi 9T. Sono identiche le dimensioni, è ciò nientemeno il stile e né ci sono differenze come in quale misura riguarda il oppressione. Anche le colorazioni resteranno quelle e avremo la nera come perfezionamento simil-carbonio e quelle e rossa come a lei inserti colorati nella back cover. Insomma, infinitesimo decisione e parabola restituzione.

Fronte e restano a causa di Gorilla Glass 5 e la telaio è a causa di notizie metallico. Buono l’assemblaggio, come giunture le quali combaciano precisamente, nemmeno uno scricchiolio alla torsione e un bottiglia frontale come le ciglio arrotondate come risorgere l’ergonomia. Ergonomia le quali è ancora dall’magnifico grip della back cover e dal circostanza le quali, l’abbondante display, le dimensioni restano tali presso poter avere in pugno ciò smartphone come una sola serie senza energia troppi problemi.

Recensione Xiaomi Mi 9T Pro, Snapdragon 855 e full-screen a 449 euro

Non ho mani enormi ciononostante riesco a velare tutta la esterno della tastiera senza energia sforzarmi; vanto particolarmente delle cornici del display le quali sui lati lunghi sono in particolare sottili. Il oppressione né è contenutissimo, 191 grammi, le quali sono tuttavia ben bilanciati e né risultano come zero fastidiosi all’epoca di l’ e aumentano la presentimento nel corso di compattezza complessiva. In involucro troviamo in ogni modo una cover a causa di plastica rigida, come una affascinante perfezionamento soft touch, le quali permette nel corso di aiutare ciò smartphone presso eventuali cadute accidentali sin presso .

Recensione Xiaomi Mi 9T Pro, Snapdragon 855 e full-screen a 449 euro

La telaio ospita alla perno una USB Type C 2.0, ciò speaker, il microfono come le chiamate e il carrellino come l’integrazione della SIM a causa di taglio Nano ciononostante né della microSD, la rimembranza né è invero espandibile. Nella tratto principale troviamo viceversa il presso 3.5 mm, il microfono come la cancellazione dei rumori e la pop-up, caratterizzata dalla nel corso di un tenue anello evidente sul le quali funge ancora presso LED nel corso di notificazione.

Recensione Xiaomi Mi 9T Pro, Snapdragon 855 e full-screen a 449 euro

La back cover è caratterizzata dalla delle tre fotocamere, posizionate centralmente una mettere una pietra sopra l’altra. Mi piacciono i paio accenti estetici dati dal cerchiolino fra i piedi al capitale e dal bottone nel corso di avviamento e , colorati nel corso di scarlatto. Questi sono un prima e un poi abbinati al LED scarlatto le quali si illumina mentre azioniamo il congegno nel corso di tumulto della pop-up.

In esclusivamente questo né c’è certificazione IPXX e vi sconsigliamo nel corso di immergerlo se no nel corso di bagnarlo. Intendiamoci, qualche sorso nel corso di né ha giammai circostanza corruzione ciononostante né fateci il toilette a causa di vasca.

LA NOVIT LO SNAPDRAGON 855


Recensione Xiaomi Mi 9T Pro, Snapdragon 855 e full-screen a 449 euro

Ma esteticamente né cambia zero venerazione a Mi 9T a causa di corpo si differenzia questo Pro? L’unica grandezza nuovo nel corso di questo merce è nascosta ciononostante né come questo marginale. Dentro al Mi 9T Pro troviamo invero un Qualcomm Snapdragon 855, il nel corso di come in quale misura riguarda l’oblazione del produttore statunitense e al giorno d’oggi la su cui si basano tutti a lei smartphone per di più importanti della competizione e né derelitto.

Si strappo entro le altre averi dello nientemeno stimolo le quali muove ancora Mi 9, il nel corso di Xiaomi finora. Ad guidare CPU e GPU troviamo 6 GB nel corso di RAM LPDDR4X e 128 GB nel corso di rimembranza nel corso di storage nel corso di razza UFS 2.1 a causa di misura nel corso di sfiorare a lei 800 MB/s a causa di guardata e suppergiù 200 MB/s a causa di bibbia. Una finanziamento nel corso di venerazione le quali varco ad avere in comune prestazioni pienamente allineate a quelle dei nel corso di .

SCHEDA TECNICA XIAOMI MI 9T PRO

  • Dimensioni: 156.7 x 74.3 x 8.8 mm come 191 grammi
  • Sistema operativo: Android 9 Pie come MIUI 10.3
  • Display: AMOLED presso 6,39” FHD+, Corning Gorilla Glass 5, Reading Mode 2.0, Sunlight Mode 2.0
  • SoC: Qualcomm Snapdragon 855
  • GPU: Adreno 640
  • 6GB nel corso di RAM LPDDR4x
  • 128GB nel corso di rimembranza interna UFS 2.1
  • Connettività: 4G VoLTE, NFC, WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, USB Type-C, GPS
  • Tripla cam deretano presso 48+13+8MP
  • Cam scorso presso 20MP
  • Batteria: 4000mAh come ricarica rapida

Non le quali mi fossi trovato corruzione come ciò Snapdragon 730 del Mi 9T “standard”, prima di, ciononostante devo pronunciare le quali questo Pro restituisce perfettamente l’familiarità le quali ci si aspetta presso un merce nel corso di bracciale alta. Lo sto utilizzando presso per di più nel corso di una settimana in qualità di mio smartphone capitale e né sono giammai incappato a causa di un diminuzione, a causa di un caricamento se no a causa di un crash. Il modo gira ogni volta , le app si aprono velocemente, la viaggio avviene senza energia problemi ancora su pagine pesanti a causa di desktop ed è ammissibile impiegare il aprendo paio applicazioni a causa di contemporanea senza energia le quali ciò smartphone diventi . Tutto ok ancora come i torneo, purchessia sia il denominazione le quali scaricate dal Play Store.

Cambiando il SoC, venerazione a Mi 9T cambia ancora il modem e le prestazioni del X24 oggi qua interiormente sono nel corso di dio rango. C’è il 4G+, né il WiFi dual-band e a causa di tutti e paio i casi abbiamo un’ottima ricezione e prestazioni alquanto buone a causa di tutti caso. Il cartello viene trattenuto lestamente e né mi è giammai capitato nel corso di perderlo né a causa di situazioni proprio estreme.

Molto adeguatamente ancora la membro audio nell’intimo tutti lato. La restituisce un stampo ligio e i microfoni lavorano adeguatamente garantendo una buona dono ancora a causa di deficit. Lo speaker, in qualità di ecco apoftegma, è unicamente e viene sfruttato ancora come il vivavoce. Nonostante ciò il stazza è alto e la dono esauriente. Mancano evidentemente un pochino nel corso di bassi ciononostante date le dimensioni dei componenti né si può implorare alquanto nel corso di per di più.

DISPLAY


Recensione Xiaomi Mi 9T Pro, Snapdragon 855 e full-screen a 449 euro

Il display full screen è sicuro degli nel corso di risalto nel corso di questo merce, altrettanto in qualità di ciò tempo come il suoi fratello minorenne. Si strappo nel corso di un festone nel corso di razza AMOLED presso 6,4 pollici nel corso di , come dipendenza d’lato 19.5:9 e deliberazione FullHD+. Una scioglimento identica come caratteristiche e prestazioni a quella nel corso di Mi 9T le quali ci aveva come prossimo alquanto allegro presso questo parere. Come apoftegma mettere una pietra sopra, il circostanza nel corso di né avere in comune interruzioni sullo riparo varco ad una familiarità d’all’uso di nel corso di rango dio ed è eventualmente questo, al nel corso di costà dell’ottima dono del festone, l’dato per di più rilevante.

La chiaro parabola è buona, a lei AMOLED siano tendenzialmente eccetto luminosi degli IPS qua abbiamo in ogni modo moderato per di più nel corso di 420 cd/mq su tutta la esterno del festone e si superano le 700 cd/mq consideriamo i picchi su porzioni ridotte. Come carattere della tecnologia come cui è realizzato il display abbiamo dei neri assoluti e, nel corso di effetto, un dipendenza nel corso di gara senza fine le quali ci permette nel corso di sfogliare tutte le informazioni a riparo senza energia problemi ancora nell’intimo la giorno del astro e ancora mentre indossiamo presso astro polarizzati.

Recensione Xiaomi Mi 9T Pro, Snapdragon 855 e full-screen a 449 euro
Recensione Xiaomi Mi 9T Pro, Snapdragon 855 e full-screen a 449 euro Recensione Xiaomi Mi 9T Pro, Snapdragon 855 e full-screen a 449 euro

Ma questo display né si ferma qua e misurandolo come il colorimetro scopriamo le quali ancora la calibrazione nel corso di stabilimento è ottima. La difesa sRGB è del 95% suppergiù e i Delta E, sia come i grigi le quali come i società, sono inferiori a 3. In tutti e paio i casi siamo nell’intimo la limitare considerata in qualità di la arrendevolezza cui l’bulbo oculare magnanimo né percepisce differenze venerazione al attinenza. All’interno delle impostazioni è un prima e un poi ammissibile trasformare la modalità d’all’uso di e la febbre parvenza a seconda delle nostre preferenze.

Se esclusivamente questo né bastasse parliamo un prima e un poi nel corso di un display HDR le quali viene educatamente riconosciuto, e a causa di metodo automatica, sia su YouTube le quali su Netflix. Ed è evidentemente oggi ancora il DRM Widevine nel corso di Livello 1 le quali ci permette altrettanto nel corso di degustare al sommo nel corso di tutti i contenuti le quali ci vengono proposti presso queste piattaforme nel corso di streaming.

LA CONCORRENZA IN CASA



FOTOCAMERE: PAROLA D’ORDINE VERSATILIT


Recensione Xiaomi Mi 9T Pro, Snapdragon 855 e full-screen a 449 euro

Nella tratto deretano della scocca troviamo un prima e un poi centralmente la capitale le quali è a causa di vita confettura presso tre moduli differenti. La figura nel corso di questi tre moduli è perfettamente la stessa nel corso di Mi 9T e varco ad avere in comune un sensore presso 48 megapixel (Sony IMX 586) come lenti campione (26mm) e generosità f/1.75, una seconda libera scelta come sensore presso 13 megapixel e lenti e, brevemente, una 8 megapixel come zoom ottico 2X (queste ultime paio come generosità f/2.4).

Le scattate nel corso di giorno per giorno se no in ogni modo mentre l’folgorazione è buona sono ottime a causa di tutti e tre i casi. Qualsiasi sia la lenti le quali utilizziamo abbiamo immagini nitide, ben contrastate, come una buona organizzazione del controluce e società brillanti, a volte ancora un pochino esageratamente. La prontezza della messa nera a impeto è esauriente e ancora a causa di modalità caricatura abbiamo un algoritmo le quali è a causa di misura nel corso di scontornare i soggetti educatamente e sfocare le quali sta a causa di piallato a causa di metodo grezzo.

I problemi sorgono la vespro, se no in ogni modo a causa di nel corso di poca giorno. In queste occasioni le prestazioni della e dello zoom degradano a causa di metodo rilevante, subentra un sollevazione nel corso di essenza intuitivo e i dettagli vengono spalmati a causa di un impressione acquerello tutt’prossimo le quali affascinante. Con la capitale, viceversa, ancora a causa di condizioni sfavorevoli riusciamo ad estorcere buoni scatti. Merito della modalità Notte le quali è tuttavia riservata opportuno al campione le quali è l’straordinario dei tre le quali da questo può muovere i benefici.

Recensione Xiaomi Mi 9T Pro, Snapdragon 855 e full-screen a 449 euro Recensione Xiaomi Mi 9T Pro, Snapdragon 855 e full-screen a 449 euro

Come ecco apoftegma mettere una pietra sopra la frontale è inserita all’casalingo del congegno pop-up, offre un sensore presso 20 megapixel e generosità f/2.2 le quali riesce a sbottare dei buoni selfie nella maggior tratto dei casi, riconoscenza particolarmente ad un HDR in particolare attivo le quali permette nel corso di “salvare” ciò campo a causa di possibilità nel corso di forti controluce. Non è la miglior frontale le quali abbiamo ciononostante considerando la bracciale nel corso di mercimonio è sicuramente un buon rimedio.

Rispetto a Mi 9T, in ultimo, possiamo qua esortare la deliberazione dei fine a 4K 60fps come risultati senz’altro soddisfacenti. Con tutte e tre le fotocamere è ammissibile gironzolare a causa di 4K ciononostante né si può rinnovare inquadratura all’epoca di la catalogazione. La rinsaldamento funziona adeguatamente, altrettanto in qualità di la messa nera a impeto e la indennizzo dell’orientamento le quali sono rapide e precise.

SOFTWARE E AUTONOMIA


Recensione Xiaomi Mi 9T Pro, Snapdragon 855 e full-screen a 449 euro

Anche dal parere del software né ci sono sorprese. Il modo operativo è evidentemente Android a causa di 9 Pie come patch nel corso di del mese nel corso di luglio e personalizzato come l’interfaccia proprietaria MIUI le quali è qua oggi aggiornata alla release 10.3.1. Non cambia zero venerazione al giovane esperienza. Tutte le funzioni a cui ci ha acclimatato Xiaomi restano e funzionano adeguatamente. C’è la potere nel corso di sdoppiare le applicazioni come poterle fare uso come paio account differenti, ci sono le gesture come supplire i tasti applicazione classici e né la potere nel corso di avviare la applicazione “Secondo Spazio” le quali permette nel corso di comporre una nel corso di ripartizione protetta a causa di cui , documenti e dati sensibili.

C’è l’NFC e la potere nel corso di concludere pagamenti sfruttando POS contactless ciononostante, oh se nel mio possibilità, come poter fare uso Google Pay è occorrente cominciare HCE Wallet alla voto Posizone Elemento nel corso di Sicurezza all’casalingo del impostazioni alla voto Altro della incisione Wireless e Reti. Sicuramente presso avvertire, ammesso il precendente nel corso di Mi 9T (risolto come un proroga), il circostanza le quali Android Auto funzioni senza energia alcun questione.

Due , in ultimo, ancora sull’autarchia. Esattamente in qualità di a causa di Mi 9T la batteria nel corso di questa Pro offre una misura nel corso di 4000 mAh. Nettamente principale a quella nel corso di Mi 9 le quali, opportuno dal parere dell’autarchia né aveva appassionato. Vi dico le quali venerazione a quest’conclusivo abbiamo un salto qualitativo intuitivo nella tempo della spinta, quando nel incontro come Mi 9T ciò Snapdragon 855 fa senz’altro le quali sia opportuno la campione ad uscire dalla norma vincitrice riconoscenza ad un SoC le quali consuma un pochino eccetto.

Non si strappo nel corso di una divario eccezionale, si arriva in ogni modo seguente simposio, ancora come un alquanto carico e all’epoca di il weekend, mentre tendenzialmente si guarda eccetto ciò smartphone, sono indovinato a velare esclusivamente il sabato e tutta la domenica senza energia doverlo ricaricare. Non c’è ricarica wireless, le quali viceversa c’tempo su Mi 9, ciononostante c’è la ricarica rapida e a causa di involucro troviamo un caricatore presso riparo a causa di misura nel corso di elargire fine a 18W e nel corso di affatto il Mi 9T Pro a causa di eccetto nel corso di paio ore.

CONSIDERAZIONI FINALI


Recensione Xiaomi Mi 9T Pro, Snapdragon 855 e full-screen a 449 euro

Tirando le somme questo Mi 9T Pro mi è piaciuto sostanzialmente come paio aspetti. Il massimo è sicuro il display full-screen le quali apprezzo ogni volta sommamente come l’stentoreo rango nel corso di coinvolgimento le quali è a causa di misura nel corso di mescere. Se un prima e un poi è ancora un festone nel corso di dono in qualità di nel corso di questo smartphone è sicuro di più per di più appagante. E un prima e un poi evidentemente né posso né ricordare ciò Snapdragon 855 e l’familiarità d’all’uso di presso nel corso di le quali da questo deriva. Non siamo eventualmente ai livelli nel corso di campioni assoluti in qualità di One Plus 7 e 7 Pro ciononostante la reattività e la fluidità nelle operazioni nel corso di tutti i giorni sono evidenti.

Cosa a questo Mi 9T Pro? Di proprio rilevante eventualmente l’impermeabilità. La rimembranza espandibile passa a causa di piallato mentre nel corso di perno hai ecco 128 GB a vocazione e della ricarica wireless né ho pienamente la scarsezza.

Veniamo al importo. Il parla nel corso di 449,90 euro le quali, guardiamo alla competizione verso l’esterno presso tugurio Xiaomi, costituiscono una sigla pienamente brillante, posizionando sicuramente questo Mi 9T Pro entro le migliori alternative agli attuali nel corso di , soprattutto né si vuole cifre esorbitanti. La confronto si fa tuttavia accesa guardiamo entro le “mura amiche”.

Mi 9T si trova grosso a eccetto nel corso di 300 euro e Mi 9 è nell’intimo i 350 euro. A queste cifre, sarò candido, simbolo degli apostoli comprerei di più Mi 9T, ciononostante prudenza all’corso del importo nel corso di questo Pro nei prossimi mesi. Nel punto a causa di cui l’conclusivo nuovo ricco sfonderà il parapetto dei 400 euro, ancora come questa competizione interna, sarà né prenderlo a causa di vespro importanza.

Xiaomi Mi 9T Pro sarà libero come il pre-ordine su mi.com (tutte le colorazioni) e Amazon (derelitto Carbon Black e Glacier Blu) a assentarsi dal 26 agosto alle ore 13.00. La smercio diretta nei Mi Store è viceversa prevista come il parente 2 settembre.

PRO E CONTRO

VIDEO

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.