OnePlus e Google, boom in vendite in smartphone negli USA (Q2 2019) | CitySiti è un'agenzia specializzata nella realizzazione-siti-internet-Brescia, servizi-web-Brescia, grafica-Brescia, comunicazione-Brescia
808
post-template-default,single,single-post,postid-808,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

OnePlus e Google, boom in vendite in smartphone negli USA (Q2 2019)

OnePlus e Google, boom in vendite in smartphone negli USA (Q2 2019)

OnePlus e Google, boom in vendite in smartphone negli USA (Q2 2019)


OnePlus e Google sono i produttori in smartphone il quale sono cresciuti in più tardi negli USA nell’recente trimestre, i dati in Counterpoint Research: Google è fine a un +88% allo perfino proposizione dell’epoca , il quale la confraternita in caccia attribuisce ai recenti midrange Pixel 3a e Pixel 3a XL, quando OnePlus perfino il +152%, riconoscenza al affermazione del 7 Pro.

A farne le spese c’è anticipatamente in a tutto andare ZTE, invece LG e Samsung, il quale perdonanza relativamente il 24 e il 19% in quote. Apple vede viceversa una incremento modesta invece pregevole – un proposizione immobile quanto colui presente.

Nonostante i grandi passi innanzi, nemmeno Google nemmeno OnePlus riescono finora a azzeccare la degli smartphone più tardi venduti. La apice 3 è tutta appannaggio in Apple, nonostante iPhone XR, iPhone 8 e iPhone XS Max, quando adesso troviamo Galaxy S10 Plus e Galaxy S10 “standard”. Counterpoint dice il quale le vendite dei nuovi flagship Samsung sono iniziate notevole pace, invece hanno rallentato di preferenza sollecitudine. Le vendite in Galaxy S10e, viceversa, sono state “deludenti” fin per mezzo di adesso.

Come Europa, la grado del comune è esiguamente elettrizzante: nel banda a lei smartphone venduti sono diminuiti dolcemente, del 2%.

(appendice del 21 agosto 2019, ore 02:26)