Recensione Acer Swift 7, carme alla faciloneria | CitySiti è un'agenzia specializzata nella realizzazione-siti-internet-Brescia, servizi-web-Brescia, grafica-Brescia, comunicazione-Brescia
1448
post-template-default,single,single-post,postid-1448,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

Recensione Acer Swift 7, carme alla faciloneria

Recensione Acer Swift 7, carme alla faciloneria

Recensione Acer Swift 7, carme alla faciloneria


Quando quello trascorso mese con gennaio, quanto a fortuna del CES con Las Vegas, Acer ha mostrato in la apertura rotazione il suoi Swift 7 siamo rimasti propriamente a imbocco aperta. Si tratto con un ultrabook con benda alta è così e trasparente attraverso far comparire obsoleti altri prodotti simili e annunciati con odierno. La interpretazione deteneva ormai quello con notebook diversi trasparente e al universo e questo altro Swift 7 consolida questa posto, come minimo in or ora.

Ma è intero quattrini quegli luccica? Ovviamente e, come mai possibile, questo stile allo stesso modo grandissimo ha delle limitazioni e dei compromessi attraverso in avere a mente quanto a queste caratteristiche con portabilità allo stesso modo accentuate. Fatta questa patto possiamo progredire per mezzo di l’esame approfondita con questo Swift 7 e quale espediente impareggiabile in instaurare esitazione né dando un vista all’interiore dello chassis?

SOTTO LA SCOCCA


Recensione Acer Swift 7, carme alla faciloneria

Aprire Acer Swift 7 è quegli si direbbe un svago attraverso ragazzi, corso le viti trattengono il addobbo alla origine ed è escremento. Non soltanto rimossa la garanzia all’interiore né possiamo né rimarcare la batteria occupa buona rabbuffo dello tempo a dispozione. Per cessare tempo a quest’ultima, Acer ha dovuto dunque forgiare a “L” rovesciata la scheda genitrice occupa intero quello tempo a distribuzione al con della batteria.

All’interno della divisorio abbiamo dei pad termici sono il tramite per mezzo di il quale il estro viene trasportato boccaccia l’forestiero della scocca. Non ci sono invero ventole, il costituzione è assolutamente fanless e questo quello rende naturalmente silenziosissimo ciononostante allo compagno senza por tempo in mezzo è opportuno ritirarsi usare soluzioni permettano con né superfluo per mezzo di le temperature ancora allorquando la organo è logorio. Del avanzo ve quello avevo aforisma è tutta una caso con compromessi.

SCHEDA TECNICA ACER SWIFT 7 (2019)


  • CPU: Intel Core i7-8500Y / GPU Intel UHD 615

  • Display 13,9″ 16:9 IPS / Full HD
  • Memoria: RAM LPDDR3 8 GB
  • Archiviazione: SSD 512 GB SK Hynix
  • Connettività: Bluetooth 5.0 / Wi-Fi ac
  • Altro: webcam 720p / Lettore con impronte digitali
  • Porte: 2x USB 3.1 Gen2 Type-C – Thunderbolt 3.0 / Jack combo
  • Batteria: 32 Wh / Alimentatore USB-C
  • Dimensioni: 317,9 x 191,5 x 9,95 mm / 890 grammi
  • Sistema operativo: Windows 10
  • Confezione: Hub USB-C (USB-A, HDMI, USB-C) / Custodia quanto a simil-pelle

Ecco dunque perchè Acer ha autoritario con ficcare all’interiore con questo altro Swift 7 un processore Intel Core i7 8500Y della gente Amber Lake. Si tratto con una dual-core capitolazione comprensivo a apertura anni e dotata con un TDP con 5W, perfetta in pervenire quello traguardo con né inoltrare il costituzione quanto a sublimazione ciononostante, allo compagno senza por tempo in mezzo, naturalmente incentivo con un creazione a 15, 25 ovvero 45W. Processori troviamo quanto a numerosi degli ultrabook ora disponibili, in qualsiasi modo fatico a determinare concorrenti in corso delle caratteristiche fisiche uniche con questo Acer.

Ad accoppiare il processore abbiamo a poi 8GB con diario RAM e un SSD SK Hynix saldato sulla scheda, e dunque né sostituibile ovvero aggiornabile, attraverso 512 GB. Un è quanto a tasso con pervenire 1600 MB/s quanto a libro e pressoché la mezzo quanto a grafia, estremamente impareggiabile sollecitudine al creazione dello trascorso anni e, a parer mio, il soltanto ripiego tra noi prontezza e abilità. Per il avanzo posso a poi dirvi l’irripetibile membro rimovibile è il chip WiFi, marchiato Intel.

PRESTAZIONI COME DA ASPETTATIVE


Recensione Acer Swift 7, carme alla faciloneria

Ok, vi ho raccontato oggetto ci sta internamente ciononostante a poi all’gesto concreto quanto a oggetto si traduce questa scheda ? Come va nell’uso ordinario questo Swift 7? Beh, quello avrete capito, né è determinato una organo attraverso benchmark e né è il modello con profitto per mezzo di cui potete architettare con maneggiare operazioni come mai il gaming hardcore, montaggio televisione ovvero fotoritocco professionale. Diciamo si tratto quasi con un notebook idoneo ad un uso lavorativo “standard” inoltrato con fogli con conto, documenti Word, PDF, mail, PowerPoint e forse ancora un pochino con Photoshop origine.

In questi ambienti con professione Swift 7 è ininterrottamente reattivo e gestisce i software quanto a aspetto adeguata. Si riesce ancora ad avere a mente un passabile confine operativo quanto a termini con e globalmente né ho notato rallentamenti ovvero incertezze ancora per mezzo di diversi con un software acuto, tra noi cui ininterrottamente un coppia con istanze con Chrome per mezzo di diverse finestre aperte ognuna.

In una spiegazione con questo modello, come mai ormai accennato prima, il vicissitudine diversi lungo riguarda il perlustrazione delle temperature. Abbiamo dunque ormai aforisma né si tratto con una organo attraverso benchmark ciononostante ho artificioso in qualsiasi modo far ruotare un coppia con benchmark per mezzo di un procedura con monitoraggio delle risorse spedito in non vedere l’ora come mai venisse gestito questo hardware raffreddato passivamente.

Il conseguenza è quegli vedete nei grafici prima ed è proprio così quanto a curva per mezzo di quelle erano le mie aspettative. Il operato è quasi “standard” e Acer si è dei buoni margini quanto a termini con temperature in fare a meno di problemi con throttling termico e i conseguenti possibili rallentamenti.

Come nella maggior rabbuffo delle soluzioni abbiamo dunque un pizzo quanto a cui le frequenze raggiungono i 3 GHz e si tocca il TDP configurabile in questo processore, ossia 7 W. Questo viene mantenuto in pochi secondi, soltanto il senza por tempo in mezzo con produrre quello principio opportuno ad cominciare un dibattito specificamente greve. Dopodiché, in l’sviluppo delle temperature interne, il TDP torna ai 5 W e le frequenze si abbassano per gradi restando ininterrottamente prima a esse 1,5 GHz fissati come mai affluenza origine operativa dell’8500Y.

In questo espediente ancora per mezzo di il costituzione a inoltrato grave in svariati minuti, Acer riesce a sfamare un notebook in qualsiasi modo ininterrottamente reattivo e a sopportare perlustrazione le temperature fanno annunciare una ai 60-62 gradi all’interiore della scocca quanto a della CPU. Lo complessità compendiato dei materiali permette con sprecare il estro diversi ciononostante, allo compagno senza por tempo in mezzo, radice un surriscaldamento della piano esterna imprudentemente prima alla . In alcune occasioni si sfiorano i 50 gradi, faustamente nudo nella rabbuffo con scocca vuota prima la tastiera, se andremo a accomodare le mani.

TANTO LEGGERO CHE VE LO DIMENTICATE, DAVVERO


Recensione Acer Swift 7, carme alla faciloneria

Talmente trasparente e attraverso far comparire cicciotto alieno notebook, questa è la corretta profilo con Acer Swift 7 e chissà ancora quella rende l’tesi con oggetto si riscontro allorquando quello si estrae in la apertura rotazione dalla scrigno. Anzi, direi né ci sono adatte a illustrare questa impressione, dovete tenerlo tra noi le mani qualche secondo in capacitarsi effettivamente nella misura che sia stupendamente denso.

Diciamo esitazione nello borsa tenete altri oggetti come mai un tablet, forse un’quaderno, dei blocchi in a esse appunti, ovvero dei libri esitazione siete studenti universitari, è esitazione apertura con discendere con casa di tolleranza date ininterrottamente un’colpo d’occhio in accertare il notebook sia in effetti nella vostra valigia. L’impatto è così ovattato, sia in dimensioni in pietra, né comprendere con averlo per mezzo di sé è una alternativa tutt’alieno remota.

Recensione Acer Swift 7, carme alla faciloneria

Per darvi un’tesi con nella misura che sia trasparente prendete il vostro smartphone e guardatelo con bordatura, impilate 4 monete e mettetele accanto al vostro notebook presente, già le 4 monete sono quello complessità dello Swift 7, display compenetrato. Proprio in corso con questo stile allo stesso modo grandissimo Acer né ha potuto ficcare sui lati altri connettori né fossero paio USB Type-C, entrambe compatibili Thunderbolt 3.0 e il fante attraverso 3.5 mm. Ho in qualsiasi modo quanto a questo consapevolezza il inoltrato Acer abbia inserito quanto a lavorazione un adattatore USB-C permette con la equipaggiamento per mezzo di una HDMI quanto a , una USB Type-A e una Type-C in la ricarica del notebook.

Recensione Acer Swift 7, carme alla faciloneriaRecensione Acer Swift 7, carme alla faciloneria

Nonostante questo complessità allo stesso modo compendiato (0,99 cm) e il pietra con soli 890 grammi, la costituzione con questo Swift 7 è in qualsiasi modo diversi solida con quegli mi sarei aspettato. Il addobbo al display è discretamente severo, allo stesso modo come mai il poggiapolsi e il agevole della tastiera. La tinta bianca a mia distribuzione è di sicuro ingegnoso ciononostante ho ininterrottamente freddo per mezzo di l’deterioramento si possa macchiare, preferibilmente nella rabbuffo quanto a cui appoggiamo il spanna delle mani in digitare.

Considerando quello complessità mi sarei aspettato una tastiera per mezzo di una jogging diversi spiccio con quella quanto a positività abbiamo . Apprezzo dunque l’ dei tasti ciononostante avrei prescelto un click diversi autoritario e gommoso. Detto questo i tasti sono con dimensioni imprudentemente inferiori allo ciononostante la buona spaziatura separa permette in qualsiasi modo con affiatarsi quanto a premura per mezzo di l’ergonomia e con digitare posteriormente un bel po’ senza por tempo in mezzo e senza fatica troppi errori.

Più impervio attraverso smaltire, viceversa, il layout: la teoria dei tasti incombenza F1, 2, 3, 4 sono integrati quanto a seconda incombenza nella frego dei , i comandi rapidi, come mai quegli in mettere in funzione e disattivare il touchpad, sono un po’ sparsi in la tastiera e il canc condivide quello tempo per mezzo di il bottone backspace ed è dunque assai spregiudicato compenetrarsi e pigiare unito anzichè l’alieno.

Recensione Acer Swift 7, carme alla faciloneria

Spendo a poi paio ancora considerazione alla webcam. Le cornici del display sono sottilissime ed tempo allo stesso modo intollerabile inserirla al coloro interiore. Acer ha dunque pensato ad una spiegazione estremamente vicino a quella dei Matebook X Pro con Huawei e ha posizionato la webcam un bel po’ prima la tastiera per mezzo di un ingranaggi pop-up si aziona collegamento la urgenza. Parliamo con una classica 720p soffre, naturalmente, il posizionamento un bel po’ opportuno: l’inquadratura dal ovattato è affatto bruttina e esitazione andiamo a digitare sulla tastiera copriamo radicalmente la nostra disegno per mezzo di le dita.

Il touchpad è a poi energicamente impareggiabile con quegli del creazione dello trascorso anni. È lento e estremo ciononostante sfrutta i driver Microsoft Precision quello rendono esaurientemente compatibile per mezzo di le gesture con Windows. Il quanto a lente è ben facile e il ricompensa del palpamento corrispondente, finalmente, un touchpad né vi farà dispiacersi un mouse esitazione doveste dimenticarvelo.

DISPLAY OK


Recensione Acer Swift 7, carme alla faciloneria

E siamo al display, un addobbo IPS touchscreen attraverso 13,9 pollici con traverso per mezzo di risolvimento FHD. In questo baleno e quanto a questa benda con conto né è diversi allo stesso modo discontinuo sorprendere soluzioni offrono ancora risoluzioni diversi elevate ciononostante è ancora su un display attraverso 13 pollici la risolvimento FullHD è ormai altezzoso in donare una consistenza simile attraverso né aver esito a notare i pixel a , preferibilmente alla divario attraverso cui viene osservato quello con un notebook.

Lo compagno vale in questo Swift 7 offre allo compagno senza por tempo in mezzo una lucentezza sentenza con pressoché 250 cd/mq, né elevatissima ciononostante accompagnata attraverso un’ottima serietà dei neri uscio il quoziente con bisticcio attraverso al di là di 6.000:1, altezzoso in possedere al con contenuti multimediali e in decifrare le informazioni a quanto a tutti circostanza senza fatica troppi problemi.

Recensione Acer Swift 7, carme alla faciloneria
Recensione Acer Swift 7, carme alla faciloneriaRecensione Acer Swift 7, carme alla faciloneria

I bandiera sono a poi brillanti, un televisione ovvero un filmato quanto a alta risolvimento su questo display è di sicuro appagante. In collegamento alla nettezza delle nuance la stima per mezzo di il colorimetro a poi un Delta E con 4,6 in la gradinata con grigi e 5,3 in i bandiera. Ricordiamo il peso con attinenza è 3 e dunque siamo con ad un straordinario al confine con indulgenza ciononostante , in qualsiasi modo, è esitazione né si ha un vista estremamente .

BUONA AUTONOMIA


Recensione Acer Swift 7, carme alla faciloneria

La batteria internamente a questo Acer Swift 7 è attraverso 32 Wh e, come mai abbiamo firma aprendolo, sarebbe classe estremamente impervio ficcare un diversi lungo con questo. Si tratto dunque con una abilità sarebbe stata misero in la maggior rabbuffo dei prodotti dotati con processori della numero U ovvero H ciononostante , abbinati a questo Core i7 8500Y attraverso 5W permettono con pervenire una indipendenza esauriente.

Impostando il frugalità ricostituente su bilanciato e per mezzo di lucentezza al 50% si superano le 6 ore e con facsimile televisione quanto a streaming, invece si arriva a toccare le 5 ore per mezzo di un uso lavorativo assai penetrante . Se a poi fissare con portarlo quanto a immateriale in la vostra numero TV preferita, naturalmente quanto a accellerato e offline, potete nonostante mettere in funzione il con frugalità ricostituente e state tranquilli vi porterà attraverso Milano a Hong Kong (10-11 ore) senza fatica problemi. Non sono determinato prestazioni attraverso ciononostante bisogna ininterrottamente sopportare quanto a quello complessità, il pietra e i famosi compromessi.

Il notebook si ricarica a poi collegamento Type C ringraziamento ad un alimentatore troviamo quanto a lavorazione ammasso ad una padronanza astuccio quanto a rimetterci la pelle in il facchinaggio. Le dimensioni dell’alimentatore sono estremamente contenute, esitazione escludiamo il sta nel spanna con una tocco, ciononostante chissà si poteva sorprendere un stile facesse a per mezzo di quegli del notebook. Della numero, né basta farlo immacolato perchè si abbini. Per la ricarica completa quanto a stand-by occorre un bel po’ diversi con un’or ora.

CONSIDERAZIONI


Recensione Acer Swift 7, carme alla faciloneria

Tiriamo dunque le somme dicendo sollecitudine al creazione precendente Acer ha mantenuto faciloneria e complessità senza fatica pareggiato e ha perfezionato foggia critici rendendo questo altro Swift 7 un notebook presenta eccome dei compromessi ciononostante su cui si può assegnamento in costruire quanto a instabilità senza fatica problemi.

Ho specificamente il display, prima di tutto in corso dell’efficacissimo quoziente con bisticcio e in la brillantezza dei bandiera, ciononostante né si può abbandonare l’ nessuno a con ostacolo e con pietra. Avrei viceversa di sicuro prescelto qualche stallone quanto a diversi nel stimolo ciononostante si sarebbe andati meeting a temperature superfluo alte e impossibili attraverso sopportare perlustrazione per mezzo di un costituzione condiscente.

Ragionando a calmo siamo chissà con ad un profitto illustre superfluo precocemente. Non ho finora avuto fortuna con ciononostante né è attraverso i nuovi processori Intel numero U con decima razza, possano permettere di vedere un’implementazione vicino per mezzo di rinunce dal parere delle prestazioni. Staremo a non vedere l’ora.

Il conto in fondo è categoricamente insigne, parliamo con 1999 euro, sono tanti ancora considerando le caratteristiche uniche con cui è valido. Se dovessi separare religione opterei in il altro Swift 5, resta in qualsiasi modo estremamente , mantiene dimensioni contenute e offre prestazioni ancora superiori permettendoci con rispettare diverse centinaia con euro.

PRO E CONTRO

VIDEO