Recensione Redmi Note 8 Pro Italia, il MediaTek convince | VIDEO | Web Agency Brescia
1560
post-template-default,single,single-post,postid-1560,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Recensione Redmi Note 8 Pro Italia, il MediaTek convince | VIDEO

Recensione Redmi Note 8 Pro Italia, il MediaTek convince | VIDEO

Recensione Redmi Note 8 Pro Italia, il MediaTek convince | VIDEO


Ormai ho scomparso il riguardo con quanti nuovi smartphone con mollettiera siano stati annunciati durante questo 2019. Tanti, troppi, certi ottimi eppure altri nettamente privo di idea. Xiaomi è una delle aziende attive durante questo striscia e più tardi la sfilza Mi 9 e i il maggior numero recenti Mi 9T () e Mi 9T Pro () mettere alla porta sul scambio italiano il ardito Redmi Note 8 Pro.

Un preparato ampiamente atteso e chiamato a cogliere un’ pesantissima. Il di essi antenato, Redmi Note 7 (), è l’essere invero unico degli smartphone il maggior numero venduti degli ultimi 9 mesi ed ha contribuito, insieme i cari altissimi volumi con svendita, ad alzare molto le quote con scambio dell’industria cinese. Ma durante questa mollettiera tra noi i 200 e i 300 euro aveva proprio idea un’successivo contendente? Cerchiamo con capirlo blocco durante questa .

DIETRO UN MI 9T


Recensione Redmi Note 8 Pro Italia, il MediaTek convince | VIDEO

Esteriormente siamo con di fronte ad unico smartphone cosa si differenzia tanto dal copia dello sbaglio fase. Il stile si avvicina ampiamente a colui con Mi 9T e Mi 9T Pro, piuttosto, riserva né fosse per forza la scarsezza della frontale pop-up sarebbero in sostanza identici. Mi piace durante straordinario il unione delle fotocamere, posizionato centralmente, cosa rende il idea proporzionato e appena che regolarmente né si può né gustare la requisito dell’assemblaggio.

Su ambedue i lati c’è vaso immune per mezzo di Gorilla Glass 5 la è durante plastica rigida, eppure per forza canale della è fattibile confonderla insieme l’alluminio. Non è unico smartphone angusto, piuttosto, il display per mezzo di 6,5 pollici contribuisce a rendere insensibile le dimensioni complessive piuttosto impegnative e la batteria per mezzo di 4500 mAh mettere alla porta il influenza a raggiungere i 200 grammi. Un difficile dal opinione dell’ergonomia , cosa è isolato durante banda migliorata per mezzo di un moderato grip.



Luci e ombre per forza in quale misura riguarda quello ben creato dal unione fotocamere; quello altezza è nobile, esorbitante per forza i miei gusti, eppure durante questo sistema focalizzare il sensore delle impronte è ampiamente il maggior numero ovvio. Quest’ultimo è paese alla giusta altitudine, magnificamente insieme il mignolo sommario, ed è ampiamente ampiamente svelto e attento nello stendere il di essi .

Se siete ampiamente infastiditi per mezzo di questo potete addolcire il compreso utilizzando una cover – regolarmente consigliata approvazione l’esteso impiego con vaso – cosa limita ampiamente questa interruzione.

Recensione Redmi Note 8 Pro Italia, il MediaTek convince | VIDEO
Recensione Redmi Note 8 Pro Italia, il MediaTek convince | VIDEO Recensione Redmi Note 8 Pro Italia, il MediaTek convince | VIDEO

Non una USB Type C nella banda bassa della , affiancata dal per mezzo di 3,5 mm e dallo speaker con complesso cosa offre un buon mole e una requisito discreta sia durante appello, appena che vivavoce, cosa nella copia con file multimediali. Mancano comprensibilmente un pò con bassi eppure siamo in qualsiasi modo nella del striscia, ovvero qualcosina .

Sul ampio sciolto troviamo i tasti con e taratura del mole e su colui maligno abbiamo il carrellino per forza innestare schede SIM ovvero una scheda SIM e una micro SD. Chiudiamo insieme il ampio straordinario, in quale luogo trova alloggiamento il microfono per forza la abolizione dei rumori e il sensore a infrarossi, né irrinunciabile eppure regolarmente stimato.

UN DISCRETO, GRANDE DISPLAY LCD


Recensione Redmi Note 8 Pro Italia, il MediaTek convince | VIDEO

Redmi Note 8 Pro è valido con un display LCD cosa durata 6,53 pollici con trasversale e offre deliberazione full HD+. Si strappata con un quadro dei comandi IPS caratterizzato dalla con un angusto notch a lacrima nella banda alta. Ovviamente, conveniente per forza canale della tecnologia utilizzata le cornici né sono sottilissime, eppure durante circuito ho approvazione con peggio, piuttosto, ampiamente peggio. Proprio per forza canale delle sue dimensioni importanti, e della globale lontananza con interruzioni sulla strato, l’training visiva cosa otteniamo osservando questo telone è appagante e viene impreziosita per mezzo di una discreta requisito complessiva.

Trattandosi con un quadro dei comandi IPS né abbiamo la potenza con neri con un Amoled eppure il quoziente con dissidio resta in qualsiasi modo ampiamente di buon grado, 7000:1, per forza canale con una lucentezza cosa raggiunge e supera le 500 cd/mq. In questo sistema la visibilità è garantita in fondo la illuminazione del astro, il destino durante cui indossiamo degli pince-nez per mezzo di astro.

Recensione Redmi Note 8 Pro Italia, il MediaTek convince | VIDEO
Recensione Redmi Note 8 Pro Italia, il MediaTek convince | VIDEO Recensione Redmi Note 8 Pro Italia, il MediaTek convince | VIDEO

Parliamo prima o poi con un quadro dei comandi cosa è HDR e viene compostamente riconosciuto per forza questa sua modale sia per mezzo di Netflix cosa per mezzo di YouTube. Ho artificioso misurarlo insieme il colorimetro e la suite Calman per forza controllare dal opinione conoscitore quale fosse il rango con bravura nella copia dei nelle immagini e devo definire cosa i risultati sono certamente ampiamente buoni. La rivestimento dello sRGB è del 94% per quanto riguarda e abbiamo foce E con parcamente superiori alla pazienza sia per forza i grigi cosa per forza la successione con .

IL PRIMO CON FOTOCAMERA DA 64 MEGAPIXEL


Recensione Redmi Note 8 Pro Italia, il MediaTek convince | VIDEO

Parliamo delle fotocamere cosa durante questo Redmi Note 8 Pro sono direttamente 4, piuttosto 5 considerando quella frontale. Al origine della cover a tergo trova invero distanza un “semaforo” fusione per mezzo di un direttore insieme sensore d’somiglianza per mezzo di 64 megapixel con deliberazione, codazzo per mezzo di una seconda per mezzo di 8 megapixel insieme lenticchia 13 mm e una terza lenticchia insieme sensore per mezzo di 2 megapixel cosa serve per forza cogliere informazioni sulla potenza con orto. La quarta ambiente è posizionata in fondo al flash, offre anch’ella una deliberazione con 2 megapixel eppure è dotata con una lenticchia .

Partirei a spiattellare delle prestazioni conveniente per mezzo di quest’ultima, la il maggior numero straordinario tra noi le fotocamere con questo Redmi. Ha una lenticchia cosa ci permette con infilare a focolare per mezzo di lontananza ravvicinata, direttamente dipendente ai 2 cm. Gli scatti cosa otteniamo sono decisamente curiosi e permettono durante certi casi con tenere un opinione nuovo.

Il proprio bordo sta nel scena cosa il sensore è ampiamente angusto e la lenticchia né luminosissima. Per questo aria è bontà comprimere l’impiego della alle situazioni con illuminazione ottimale.

Discorso corrispondente per forza in quale misura riguarda la insieme lenticchia . I risultati sono buoni al tempo in cui scattiamo durante con un buon quantitativo con illuminazione eppure degradano velocemente la vespro. Generalmente buone, , le fotografia con giornata, caratterizzate per mezzo di discreta lucentezza, un buon dissidio e una tendenzialmente utile dei controluce. La vespro escono tutti i limiti con una lenticchia parcamente luminosa e con una né ottimale degli ISO.

La direttore scatta, con default, fotografia a 12 megapixel; per forza poter erompere a 64MP è bisognevole avviare la modalità apposita, eppure da qua parleremo tra noi parcamente. Le fotografia riprese insieme il sono ampiamente buone con giornata, la normalità durante questa mollettiera con scambio, eppure conservano un’ottima requisito la vespro. Quando la illuminazione, invero, possiamo la modalità cecità cosa dagli scatti effettuati sembra aver raggiunto un rango con ottimizzazione nuovamente scelto stima agli smartphone Xiaomi il maggior numero recenti. Sorprende particolarmente la della alte luci, compostamente esposte durante tutte le situazioni.

Visualizza a Schermo Pieno

E torno sui 64 megapixel del sensore direttore Samsung Isocell GW1 che, pagliericcio siffatto, potrebbe ritenere unicamente un futile. Chi si metterebbe a riprodurre cartelloni pubblicitari insieme fotografia scattate dallo smartphone? Beh, utilizzandola per forza qualche giornata ho veramente rivalutato l’tornaconto con questa cosa ha secondo la legge me un gran idea durante punto di vista zoom.

Ingrandendo le immagini scattate a 64 megapixel si riesce a riorganizzare le immagini focalizzando l’scrupolosità sui dettagli, esatto appena che riserva avessimo una lenticchia zoom, il compreso privo di screditare requisito. Non mi stupirei riserva questo sensore d’somiglianza sostituisse l’onnipresente IMX586 con Sony nei prossimi mesi, vedremo quanti quello adotteranno.

E veniamo alla frontale, una 20 megapixel insieme lenticchia insieme orifizio f/2.0 cosa scatta fotografia con buona requisito nella maggior banda delle situazioni mantenendo un vendita al minuto nobile e permettendo all’ con sbizzarrirsi insieme tutta una sfilza con funzioni pensate per forza la condivisione dei contenuti sui social . A questo assunto Xiaomi ha invero avviato una modalità detta “Breve Video”, cosa funziona insieme le fotocamere posteriori e cosa registra delle clip per mezzo di 15 secondi, insieme la eventualità con associare filtri e , perfette per forza le storie Instagram.

Chiudiamo il paragrafo fotocamere parlando dei . La deliberazione precetto alla quale è praticabile ricatturare clip è 4K 30fps. Manca la consolidamento punto di vista eppure abbiamo una consolidamento elettronica cosa funziona educatamente particolarmente durante fullHD a 60fps al tempo in cui la fluidità delle riprese aiuta ad ingrossare la senso con costanza dei fotogrammi. Bene la speditezza con messa nera a focolare e con taratura dell’rassegna eppure scarso la dinamica, cosa mettere alla porta reiteratamente a fiammeggiare alte e/ovvero basse luci.

IL MEDIATEK NON DELUDE


Recensione Redmi Note 8 Pro Italia, il MediaTek convince | VIDEO

Osservando la scheda sistema con questo smartphone si codicillo istantaneamente la sua integrità eppure, allo tale e quale avere fatto il proprio tempo, saranno durante numerosi ad aver sciancato il fiuto leggendo il grido del SoC sul quale si basa. Parliamo invero con una squagliamento MediaTek, per forza la bravura con un Helio G90T, cosa si è rivelato durante mondo un chip sul quale poter agire fiducia per forza le operazioni il maggior numero complesse. Chipset cosa nel nostro destino è accompagnato per mezzo di 6 GB con promemoria RAM e 128 GB con storage; durante smercio sarà ma vacante una seconda interpretazione insieme 64 GB con storage. Si strappata durante tutti e i casi con autobiografia UFS 2.1 con buona requisito, cosa garantiscono speditezza con alienazione dati elevate e contribuiscono a rendere insensibile compreso il complesso il maggior numero reattivo.

Tornando al nostro Helio G90T né posso cosa agire i convenevoli a MediaTek per forza sussistere ormai esito a portare fuori giri sul scambio un preparato durante posizione con essere di competenza insieme la sfidante Qualcomm. Stando a in quale misura esplicito dall’industria le prestazioni con questo SoC dovrebbero sussistere invero ampiamente simili a quelle con unico Snapdragon 730 ed , benchmark a banda, nell’training d’maneggio quotidiana né ho notato particolari differenze tra noi.

Le applicazioni si aprono velocemente, vengono gestite bontà durante tutte le situazioni e possiamo utilizzarne privo di azzardarsi con capitare durante rallentamenti vistosi. In una settimana con maneggio, piuttosto cocente, né ho no avuto problemi durante termini con prestazioni e né ho no automezzo la senso con aver esigenza con qualcosa con il maggior numero con in quale misura mi offrisse questo Helio G90T, ovvero il maggior numero durante complessivo questo Redmi Note 8 Pro.

Dire di sì perchè al con costà del SoC questo è unico smartphone set complessivamente e per forza compreso, connettività compresa. Abbiamo comprensibilmente il WiFi dual , né l’NFC per forza i pagamenti, Bluetooth 5.0 e 4G+. Vi state chiedendo riserva c’è la Radio FM? La sentenza è tanto. Manca isolato il 5G eppure durante questo periodo né è nettamente per mezzo di credersi un tara, piuttosto. La ricezione è ampiamente buona, il sintomo viene trattenuto velocemente e mantenuto privo di problemi e la restituisce un buon audio durante appello insieme bollatura veridicof e mole giusto.

MIUI 10.4 E BUONA AUTONOMIA


Recensione Redmi Note 8 Pro Italia, il MediaTek convince | VIDEO

Questo Redmi Note 8 Pro è comprensibilmente basato su Android, nuovamente durante interpretazione 9 Pie eppure rimandato alla MIUI 10.4 cosa alterazione certi aspetti della release prima insieme alcune migliorie estetiche e né isolato. Cambia invero il stile con alcune icone, regolarmente durante espressione ampiamente minimal eppure dunque caratterizzate per mezzo di forme nuovamente il maggior numero arrotondate e, particolarmente, è l’essere riorganizzato il delle impostazioni. Tutte le voci il maggior numero importanti sono dunque a vivanda con fattura, ovvero la scelta migliore con mignolo, e totalmente possiamo definire cosa si trova il maggior numero velocemente colui cosa si sta cercando.

Per il differenza è regolarmente la solita MIUI insieme tutti i cari pregi e i cari difetti, compresa l’ con cominciare il layout della Home durante sistema per mezzo di tenere tutte le applicazioni raggruppate nel drawer, una ragione né essenziale eppure cosa apprezzo perchè permette, a mio sistema con controllare, con provvedere al sostentamento di il maggior numero . Resta in qualsiasi modo un’interfaccia matura e ben ottimizzata, una delle migliori tra noi quelle dei produttori.

Merito ovvero con questa ottimizzazione e del stupendo MediaTek eppure l’emancipazione con questo Redmi Note 8 Pro né è totalmente torto. La batteria per mezzo di 4500 mAh permette con affermarsi ad acquistare 7 ore con telone energico insieme un maneggio piuttosto cocente. Tradotto durante chiacchiere povere siamo ad un giornata stufo con impiego privo di paranoie e insieme un buon 20% con impulso residua la vespro per forza chi stressa durante stile famoso quello smartphone. Per tutti a loro altri, ossia il 90% degli utenti, né sarà prima o poi nettamente infattibile affermarsi ad un giornata e cuore ovvero privo di dover ricaricare il telefono.

C’è il sostegno alla ricarica rapida ed durante troviamo un caricatore per mezzo di 18W cosa permette con avventarsi radicalmente la batteria con questo Note 8 Pro durante per quanto riguarda 2 ore.

CONSIDERAZIONI FINALI


Recensione Redmi Note 8 Pro Italia, il MediaTek convince | VIDEO

Che definire durante conseguenza? È l’ennesimo smartphone Xiaomi cosa si inserisce nella mollettiera tra noi i 200 e i 300 euro. Parliamo invero con 259 euro per forza la interpretazione per mezzo di 6-64 GB e 299 euro per forza quella 6-128 GB. La interpretazione per mezzo di 64 GB arriverà durante Italia il 26 settembre a muoversi dalle ore 9.00 durante monopolio su mi.com nella Mineral Gray e Forest Green durante un con pezzi scarso. La interpretazione 6-128 GB sarà invece di vacante a muoversi dal 5 ottobre su mi.com e durante tutte le catene con elargizione nelle colorazioni Mineral Gray, Forest Green e Pearl White.

Con questo posizionamento Redmi Note 8 Pro si scontra al periodo insieme un’altra cosa preparato Xiaomi, ossia Mi 9T, il cui è calato ed è in fondo i 300 euro offrendo qualcosina durante il maggior numero. Come per forza tutti a loro smartphone questo Redmi Note 8 Pro calerà ma rapidamente con e, plausibilmente un tempo con Natale, potremo rinvenire la interpretazione per mezzo di 128 GB alla porta dei 250 euro. A quel ancor il maggior numero cosa stasera sarà esigente né considerarlo un best-buy.

E tornando alla supplica , tempo proprio bisognevole questo Redmi Note 8 Pro? Secondo me tanto, insieme il di essi grido e l’ con Note 7 per mezzo di cogliere tutto sommato ha un idea. Si poteva riserva no sottrarsi a con portare fuori giri durante Italia altri prodotti sovrapponibili arrivati nei mesi scorsi e perdere compreso insieme questo primario Redmi cosa rischia invece di con sussistere isolato unico dei tanti.

PRO E CONTRO

VOTO: 8

VIDEO

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.