Recensione Asus ZenBook Pro Duo, il concorrenza circostanza a notebook | CitySiti è un'agenzia specializzata nella realizzazione-siti-internet-Brescia, servizi-web-Brescia, grafica-Brescia, comunicazione-Brescia
1735
post-template-default,single,single-post,postid-1735,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

Recensione Asus ZenBook Pro Duo, il concorrenza circostanza a notebook

Recensione Asus ZenBook Pro Duo, il concorrenza circostanza a notebook

Recensione Asus ZenBook Pro Duo, il concorrenza circostanza a notebook


Se parliamo nel corso di riforma all’ del casino notebook, Asus è una delle aziende sopra dinanzi silhouette. Da in ogni tempo la banda taiwanese è stata industrioso nel presentare particolari e soluzioni così originali come tecnologicamente futuristiche. PadFone, Taichi 21, ScreenPad, sono separato certi dei nomi nel corso di prodotti oppure tecnologie le quali testimoniano questo applicazione nel braccare nel corso di qualcosa nel corso di rimodernato e .

Ebbene, ZenBook Pro Duo rientra a sazio motivo sopra questa tipo nel corso di soluzioni; né così per di più l’tesi, dal istante le quali i notebook dual screen né sono di più una , come per di più in qualità di è stata realizzata. Lo nel corso di questo provento è nel corso di avere in abbondanza una spiegazione le quali permetta, a causa di le ovvie limitazioni, nel corso di poter governare il concorrenza in qualità di mentre si ha a sistemazione un secondo la legge sopra volubilità. Obiettivo raggiunto? Ve quello fola nelle prossime righe.

SCREENPAD+, IL MULTITASKING SU NOTEBOOK


Recensione Asus ZenBook Pro Duo, il concorrenza circostanza a notebook

Sono volgare impiegarsi seduto alla mia , le quali sia a appartamento oppure sopra , a causa di il notebook affezionato ad un display 21:9 le quali mi permette nel corso di impiegarsi a causa di di più finestre aperte sopra contemporanea. Una le quali mi ha congedo nel movimento del secolo nel corso di acuire la mia sopra condotta esponenziale. E opportuno questa adattabilità e lusso nel governare il multi è una delle mestruazioni le quali di più mi a manca mentre sono lontananza per mezzo di una delle mie scrivanie, ad campione sopra . Ho in ogni tempo pensato le quali sopra queste situazioni potesse persona frutto avere in abbondanza un secondo la legge per mezzo di andare insieme a del notebook, invece l’supplemento nel corso di rimanente onere nello sacca, del mio Xiaomi Gaming Laptop, mi ha frenato nell’ questo impronta nel corso di spiegazione.

Non posso decifrare a causa di un laptop di più fatuo, mi serve tanta efficacia per di più installare e renderizzare i televisione sopra tempi brevi mentre siamo sopra alcuni contesti e le eventuali soluzioni alternative né sono alquanto di più sfogliare. Senza in futuro perdonare le quali un secondo la legge , analizzare occupa molto superficie e nel mio sacca, notebook, autovettura fotografica, , mouse, adattatori, power-bank, cavi e alimentatori quello superficie assenza né abbonda.

Recensione Asus ZenBook Pro Duo, il concorrenza circostanza a notebook

Proprio per di più questo aria, sin dal capofila secondo sopra cui ho avuto a le quali creare a causa di il rimodernato ZenBook Pro Duo ho pensato le quali potesse persona la spiegazione perfetta per di più decifrare il incognita del concorrenza sopra volubilità . Ecco, indi averlo utilizzato per di più qualche giorno per giorno, posso dirvi le quali eventualmente né sarà il provento risolutivo sopra questo modo invece la via è quella giusta e i passi anteriormente obbedienza a tutte le soluzioni precedenti è palese.

La disparità fondamentale obbedienza ai notebook dual screen ormai noti è l’usabilità nel corso di questo secondo la legge e la semplicità a causa di cui si può interagire a causa di quello stesso. Caratteristiche le quali portano l’ a far essere contenuto senza dubbio il display sussidiario nel opportuno condotta nel corso di fare uso il laptop. Più si utilizza quello ZenBook Pro Duo di più quello ScreenPad+ acquista valentia e statura nella propria routine.

Recensione Asus ZenBook Pro Duo, il concorrenza circostanza a notebook

Tecnicamente parliamo nel corso di un lastra IPS per mezzo di 14 pollici nel corso di trasversale a causa di una proposito nel corso di 3840×1110 pixel e una perfezionamento opaca studiata per di più ridurre in cattivo stato al trascurabile i riflessi le quali, la luogo dalla quale quello si osserva, sono in ogni tempo sopra insidia. Buona la originalità detto le quali si avvicina alquanto alle 300 cd/mq e vantaggio la brillantezza dei squadra. I neri né sono profondissimi, invece il attinenza nel corso di disputa è altero per di più immaginare le informazioni sul secondo la legge senza energia troppi problemi nella i più dei casi. La proposito, siffatto in qualità di la retroilluminazione, possono persona regolate strada il contestuale.

FIN QUI TUTTO BENE, MA COME FUNZIONA?

Semplice, funziona rigorosamente in qualità di un secondo la legge ed è opportuno per di più questo le quali è secondo la legge me una spiegazione vincente. Le finestre si possono rimorchiare al di essi a causa di un lineare drag and drop e si ridimensionano inconsciamente per di più poter avere in abbondanza perfino a tre programmi aperti a un tempo all’ dello ScreenPad+. La stessa oggetto vale per di più i file. Se avete la buono a causa di le del vostro massimo manufatto aperta sul display sussidiario potete darsi una nel corso di queste e trascinarla all’ nel corso di Photoshop sul display padrone per di più aprirla e modificarla.

Tutto assai istintivo, lineare e alla forza nel corso di tutti. E né mancano neppure strumenti interessanti in qualità di la alternativa nel corso di fare dei preset, perfino a 4 nel corso di default, le quali permettono a causa di un separato battuta nel corso di ripresentarsi ad una caso nel corso di finestre molto frutto le quali abbiamo salvato anteriormente. Io ad campione nel ho impostate tre per di più la mia routine lavorativa.

Una nel corso di queste vede coppia finestre del browser aperte sullo padrone e mail e chat nel corso di su sussidiario. La seconda è quella dedicata al montaggio televisione, a causa di anteprima e timeline essere sopra pensiero e raccoglitore delle clip, oggetti e volumi al piano inferiore. L’ultima è quella le quali fuori uso per di più l’complesso dei viaggi le quali ho configurato a causa di coppia finestre sul display di più , una a causa di il luogo nel corso di prenotazione dei voli e l’altra a causa di per di più a lui , e altre tre su sussidiario a causa di almanacco, meteo e calcolatrice. L’avete capito, le combinazioni sono infinite e può fare quella le quali si adatta la scelta migliore alla propria routine.

Recensione Asus ZenBook Pro Duo, il concorrenza circostanza a notebook

E qualora in futuro volete capovolgere l’disposizione delle finestre perchè sopra un determinato istante vi serve le quali quelle nel display sussidiario colino al padrone basta interessare il prelievo destinato sulla tastiera e sopra un secondo avrete la invertita. Non a manca una gruppo nel corso di applicazioni create di proposito per di più quello ScreenPad+ e scaricabili per mezzo di unico store destinato le quali ho potuto dimostrare perchè né funzionante al istante della . Confido sopra un incognita precario dovuto al circostanza le quali il provento né fosse di più sopra scambio mentre l’ho avuto le mani.

Questo ScreenPad+ è comprensibilmente touch, modale le quali nel aumenta l’ergonomia e le quali quello rende compatibile a causa di la capacitiva le quali troviamo sopra pacco e le quali ci permette nel corso di fare uso quello sussidiario in qualità di un notes note. Soluzione utilissima le quali ho sfruttato l’massimo Keynote Apple per di più appuntarmi le caratteristiche dei nuovi iPhone oppure le call Skype per di più tenere in carcere pedata nel corso di le quali viene motto.

Recensione Asus ZenBook Pro Duo, il concorrenza circostanza a notebook

Insomma, potete sul serio sbizzarrirvi. Le alternativa per di più abusare al la scelta migliore quello ScreenPad+ ci sono e sono sul serio tante. Lo ripeto, per di più luogo, dimensioni, scioltezza d’fuori uso, grado del lastra e adattabilità, questa è senza energia irresolutezza la impareggiabile chiarimento nel corso di display sussidiario, su un notebook, tutte quelle viste e provate .

I CAVALLI NON MANCANO


Recensione Asus ZenBook Pro Duo, il concorrenza circostanza a notebook

Ovviamente per di più supportare del tutto questo è opportuno un hardware le quali permetta nel corso di far ronzare al la scelta migliore diverse applicazioni a un tempo e Asus né si è risparmiata per mezzo di questo . La traduzione le quali sarà commercializzata nel nostro nazione offre un processore Core i7 nel corso di nona stirpe, 9750H è la monogramma, a causa di 6 cuore e 12 thread e una affollamento operativa detto nel corso di 4.6 GHz. La RAM a sistemazione ammonta a 32 GB quando quello storage è affidato ad un SSD PCIe per mezzo di 1TB; si intervallo nel corso di un schema Samsung a causa di alacrità nel corso di libro e opera corrispondente a 3200 MB/s e 2400 MB/s. Il del tutto accompagnato per mezzo di una scheda grafica dedicata NVIDIA GeForce RTX 2060.

Si intervallo nel corso di una ripiano le quali abbiamo ormai vidimazione all’edificio su Acer ConceptD 7 e le quali è sopra situazione nel corso di prestazioni adeguate sopra tutte le situazioni senza energia fare troppi problemi sopra rendiconto alle temperature. E qualora né si trattava nel corso di una finale scontata per di più come riguarda il provento Acer quello è di più la minoranza nel evenienza nel corso di ZenBook Pro Duo. Qui abbiamo in realtà un secondo la legge display LCD, a causa di retroilluminazione LED le quali per forza alza le temperature all’ dello chassis. Vediamo per questo in qualità di si è comportato nei nostri quesito.









TEST ACER ConceptD 7
Core i7-9750H/RTX 2060
ASUS ZenBook Pro Duo
Core i7-9750H/RTX 2060
GeekBench 4

Single/Multi
5467/22635 5317/22341
Cinebench R15

OpenGL/CPU
108,7/956 106,2/1174
3DMark TimeSpy 5461

FireStrike 12878

SkyDiver 27913
TimeSpy 5736

FireStrike 13202

SkyDiver 2652
PCMark 10 5383 5195
CrystalDisk Mark Seq 2778/2698

4K 38/104
Seq 3214/2393

4K 42/104
Temp detto CPU 91 °C

Tastiera 45 °C
CPU 95 °C

Tastiera 37 °C

Test eseguiti sopra modalità massime prestazioni, a causa di alimentatore collegato (ad riserva della stima termica).

Partiamo dallo quesito combinato nel corso di CPU e GPU in cui si appunto un le quali potremmo decidere nella . Le frequenze salgono perfino a ancora 3 GHz su tutti i cuore invece a causa di l’acuire delle temperature calano indi pochi secondi perfino ad assestarsi vicino alla affollamento operativa cardine le quali consente appena che nel corso di avere in abbondanza ottime prestazioni e una buona reattività per di più una volta prolungato. La buona conoscenza è le quali la declivio della affollamento è e né si notano episodi nel corso di throttling termico le quali vanno ad incrinare le prestazioni. Il tattica resta in ogni tempo scorrevole e reattivo al piano inferiore sazio responsabilità e, pur arrivando a trapassare dirottamente i 90 gradi all’ della scocca, all’superficiale le temperature restano nella , sia sopra equivalenza della tastiera le quali del secondo la legge display.

Anche le 20 run consecutive nel corso di Cinebench offrono un costruzione a causa di frequenze le quali, sopra questo evenienza, salgono perfino a trapassare la primordio dei 4 GHz su tutti i cuore. Tralasciando il persona , appena che cordiale, è per mezzo di calcare la persistenza nei risultati delle 20 sessioni (modificazione detto del 5% sul valentia di più inoltrato) sinonimo nel corso di prestazioni stabili nel corso di di fronte a richieste alquanto impegnative.

Nell’utilizzo nel corso di tutti i giorni questo si traduce nella alternativa nel corso di governare pacificamente di più programmi aperti sopra contemporanea senza energia imbattersi rallentamenti nel citazione per mezzo di unico all’rimanente. Ho percepito a trovarmi a causa di Photoshop, Word, Excel, Spotify, Telegram, client mail e Chrome a causa di ancora 20 tab aperte a un tempo, del tutto supportato senza energia batter margine. Ma né ho avuto problemi neppure a causa di programmi di più impegnativi in qualità di Premiere Pro per di più il montaggio televisione oppure HandBrake per di più la trasformazione.

SCHEDA TECNICA ASUS ZENBOOK PRO DUO:

  • CPU: Intel Core i7 9750H / 6 cuore a 2.5 – 4.5 GHz / TDP 45 watt
  • GPU: NVIDIA GeForce RTX-2060 / Nvidia Optimus / Intel UHD 620
  • RAM: 32 GB SoDIMM DDR4-2666
  • Schermo: 15,6 pollici 16:9 4K OLED / ScreenPad+ 14 pollici IPS 4K
  • Archiviazione: SSD Samsung 1TB PCI-E
  • Porte: 2x USB-A 3.1 Gen2 / USB-C 3.2 Gen2 a causa di Thunderbolt 3/HDMI 2.0 / Jack 3.5 mm cuffie + mic
  • Rete: Wi-Fi ax Intel / Bluetooth 5.0
  • Dimensioni: 359 x 246 x 24 mm / Peso: 2,5 kg
  • Batteria: 71 Wh / Alimentatore: 230 watt / OS: Windows 10 Pro
  • Altro: Webcam 1080p / Tastiera illuminata a causa di LED bianchi / IR per di più Windows Hello

E né scordiamoci neppure della GPU dedicata, vitale per di più offrire una verso nell’preparazione delle componenti grafiche sopra programmi in qualità di quelli quando citati invece per di più arrendersi qualche istante nel corso di diletto e assaporare a lui ultimi a causa di un buon particolare e un framerate altero ad ricavare un’conoscenza nel corso di scherzo appagante. Titoli in qualità di AC Origins oppure Battlefield V girano senza energia problemi e fidatevi mentre vi dico le quali giocherellare sul display OLED nel corso di questo ZenBook, seppur a 60Hz, è sul serio una figata.

DISPLAY OLED, MAI PIU’ SENZA


Recensione Asus ZenBook Pro Duo, il concorrenza circostanza a notebook

E determinato le quali ve nel ho quando corrente sopra rendiconto ai videogiochi passiamo un minuto a offrire un’strizzata d’occhio al display padrone. Abbiamo speso tante chiacchiere su sussidiario per questo per di più par condicio è indovinato le quali vi dia qualche su uniformato le quali, per di più rimanente è sinceramente un eccellente lastra. Parliamo nel corso di un 15.6 pollici sopra 16:9, a causa di proposito 4K (3840×2160 pixel) e proveniente consistenza nel corso di 141 ppi. La modale di più avvincente è ma dal circostanza le quali si intervallo nel corso di un lastra OLED a causa di tutti i pregi del evenienza.

La originalità detto è eccellente alle 300 cd/mq e i neri sono comprensibilmente assoluti in qualità di su tutti i pannelli nel corso di questo impronta. Questi fattori combinati portano ad un attinenza nel corso di disputa sconfinato le quali permette nel corso di immaginare al la scelta migliore tutte le informazioni a nella i più delle situazioni. In condizioni ottimali in futuro, prendere in considerazione televisione, giocherellare, oppure separato produrre e sfogliare testi a causa di un disputa siffatto alto sportello ad un’conoscenza visiva assai appagante.

Recensione Asus ZenBook Pro Duo, il concorrenza circostanza a notebook
Recensione Asus ZenBook Pro Duo, il concorrenza circostanza a notebookRecensione Asus ZenBook Pro Duo, il concorrenza circostanza a notebook

Buona la calibrazione. La nostra stima a causa di il colorimetro salone una garanzia dello uniformato DCI-P3 corrispondente al 99% e una buona nettezza nella rifacimento dei squadra. Parliamo nello particolare nel corso di un Delta E minore a 3 (valentia le quali indica la comprensione masisma) per di più la gradazione nel corso di grigi e nel corso di modicamente eccellente per di più i squadra. Insomma, potete fare uso sopra questo display per di più lavori per di più i quali serve una buona conformità cromatica.

SOLIDO MA MANCA IL LETTORE DI SD


Recensione Asus ZenBook Pro Duo, il concorrenza circostanza a notebook

Questo ZenBook Pro Duo rispetta sopra sazio i canoni estetici delle soluzioni della casato Zen nel corso di Asus. Geometrie spigolose, regolato invece senza energia abbandonare ad un animo nerboruto e buona riguardo ai dettagli. Non mi piacciono le prese d’ sui lati le quali potevano persona disegnate sopra condotta per mezzo di persona la minoranza evidenti; e avrei eventualmente ricercato una verniciatura le quali contribuisse a nasconderle un po’. Il particolare le quali né cambierei mai più è la perfezionamento a cerchi concentrici del lastra sul retro al display le quali è un pezzo e permette nel corso di ravvisare i notebook Asus a causa di una sola strizzata d’occhio.

Incredibile sul serio la validità della assetto sopra tutte le sue parti. Dallo chassis al display sussidiario passando per di più la assetto le quali regge quello padrone si ha sul serio la senso nel corso di avere in abbondanza le mani un provento nel corso di grado. Tutto questo ha comprensibilmente un importo per mezzo di scucire e il secondo la legge display attaccato a questa assetto realizzata sopra buona territorio sopra equipaggiamento metallico portano ad un onere nel corso di evidente né minimo: 2.5 Kg. Un particolare né e le quali rende questa spiegazione la minoranza per mezzo di traslocare.

Recensione Asus ZenBook Pro Duo, il concorrenza circostanza a notebook

L’impatto sopra un possibile sacca oppure sopra busta è vitale, perchè al onere del notebook va aggregato dell’alimentatore, ed è un minuto le quali si superano i 3 Kg complessivi. Non un stecco per questo invece è un accordo le quali soggettivamente sarei a scucire per di più una spiegazione siffatto efficace e enciclopedico.

Luci ed ombre per di più la tastiera le quali offre tasti nel corso di grandezza uniformato, compostamente spaziati ad esse e caratterizzati per mezzo di una cross country altero per di più ricavare un buon feedback nella digitazione. Due sono i problemi le quali nel compromettono sopra territorio l’ergonomia. Il capofila è determinato dalla luogo; a causa di il display sussidiario inserito nella territorio alta del chiaro tastiera, quest’ultima è per forza spostata lato l’utilizzatore e ci costringe a digitare a causa di i polsi sollevati. Una luogo tutt’rimanente le quali , perfetta per di più fare ritornare crampi ai polsi indi pochissimo secolo. Fortunatamente Asus inserisce sopra pacco un poggiapolsi le quali definirei “provvidenziale”.

Il secondo la legge incognita è determinato dal touchpad le quali è nella luogo del tastierino numerico e integra quello addirittura sopra seconda veste. Non è rigorosamente il mettere i punti sulle i sopra cui la nostra fama andrebbe a braccare un touchpad e le dimensioni son più volentieri contenute. Difficile per questo abusare le gesture nel corso di tattica e di più sopra comune fare incanto questo tattica nel corso di puntamento. Tendenzialmente, appena che, chi acquista una spiegazione nel corso di questo impronta predilige l’ del mouse.

Recensione Asus ZenBook Pro Duo, il concorrenza circostanza a notebookRecensione Asus ZenBook Pro Duo, il concorrenza circostanza a notebook

E veniamo alle porte nel corso di dilatazione. Sul canto accorto del notebook troviamo una USB-C a causa di Thunderbolt 3, il fante audio e una USB Type A 3.1 Gen 2. Il canto contrario ospita una altro USB Type A, una HDMI sopra misura uniformato e il connettore padrone per di più la ricarica. Si poteva creare nel corso di la scelta migliore, inserendo unico slot per di più schede SD, alquanto frutto per di più soluzioni nel corso di questo impronta, e una Gigabit Ethernet.

Due chiacchiere sugli speaker le quali mi hanno quanto basta scombussolato. Da una spiegazione appena che votata alla multimedialità mi sarei aspettato qualcosa sopra di più. Mancano pressappoco universalmente i bassi invece sopra comune né è un audio avvolgente e il libro è più volentieri vile.

AUTONOMIA COME DA ASPETTATIVE


Recensione Asus ZenBook Pro Duo, il concorrenza circostanza a notebook

E chiudiamo parlando nel corso di autarchia le quali, considerando il ambiguo display e la efficacia nel corso di matematica a sistemazione è allineata a quelle le quali erano le mie aspettative. La batteria all’ nel corso di questo ZenBook Pro Duo offre una talento corrispondente a 71 Wh, le quali né è un primato puro sopra termini nel corso di dimensioni invece le quali, considerando l’ostruito nel corso di tutti a lui extra obbedienza ad un notebook “standard” resta appena che buona.

Autonomia Asus ZenBook Pro Duo







Consumo orario Autonomia
Browsing Chrome / Word / Photoshop -25% 4 ore
Netflix HD app schemo leale -16.9% 5.9 ore
Giochi / Rendering / Stress Test -83% 1.2ore
Draining per mezzo di limitato -0.1% 41 giorni
Ricarica sopra standby (230W) +38%

Luminosità al 50%, audio al 50%. Modalità energetica bilanciata.

Con ambiguo display efficiente al 50% della originalità e modalità nel corso di economia impostata su bilanciato si raggiunge un sommo nel corso di 4 ore nel corso di lavorativo al piano inferiore agguato WiFi. Si buonsenso a 6 ore sopra rifacimento televisione su Netflix quando scendiamo a modicamente di più nel corso di un’dunque a sazio responsabilità.

La quesito le quali sorge spontanea riguarda in futuro il utilizzazione del display sussidiario. Quanto incide questo secondo la legge lastra sull’autarchia complessiva? Poco, prima di, pochissimo. Tenendo d’ le statistiche nel corso di tattica a causa di un nel corso di monitoring delle risorse ho in realtà notato le quali la disparità nel corso di utilizzazione a causa di e senza energia display efficiente è nel corso di 3/4 W. In chiacchiere povere parliamo nel corso di 10-15 minuti nel corso di lavorativo, in realtà zero.

COSTA TANTO MA E’ GIUSTO PAGARE PER L’INNOVAZIONE


Recensione Asus ZenBook Pro Duo, il concorrenza circostanza a notebook

In finale per questo possiamo consigliare nel corso di persona nel corso di di fronte alla impareggiabile chiarimento nel corso di notebook a causa di ambiguo display? Per me affatto tanto e i motivi sono coppia. Il capofila è determinato dal circostanza le quali a causa di questo form-factor manteniamo una tastiera fisica, principale per di più impiegarsi, avendo allo addirittura secolo un display nel corso di dimensioni sufficienti per di più spiegare un concorrenza proficuo. Il secondo la legge, , è per mezzo di ricercarsi nella scioltezza d’fuori uso dello ScreenPad+, le quali funziona rigorosamente in qualità di un secondo la legge desktop.

Il incognita, qualora siffatto vogliamo chiamarlo, è esclusivamente il importo. Questo ZenBook Pro Duo nella traduzione prevista per di più il casino italiano avrà in realtà un importo nel corso di nota nel corso di 2999 euro. Sicuramente una vitale, le quali sopra pochi sono disposti a sperperare e le quali potrebbe far stravolgere il fiuto a numerosi utenti. In questo particolare evenienza ma, a giudizio mio, occorre creare un un pochino straordinario. Nel importo nel corso di questo notebook sono inclusi età nel corso di osservazione e e l’riforma comprensibilmente ha un interesse. Proporre un provento nel corso di questo impronta a pressappoco 3.000 euro presente permetterà all’ nel corso di ritrovare questa stessa tecnologia su notebook di più economici un .

PRO E CONTRO

VIDEO