Recensione Fossil 5 Gen The Carlyle HR: la proposizione faccia per Wear OS | CitySiti è un'agenzia specializzata nella realizzazione-siti-internet-Brescia, servizi-web-Brescia, grafica-Brescia, comunicazione-Brescia
2004
post-template-default,single,single-post,postid-2004,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

Recensione Fossil 5 Gen The Carlyle HR: la proposizione faccia per Wear OS

Recensione Fossil 5 Gen The Carlyle HR: la proposizione faccia per Wear OS

Recensione Fossil 5 Gen The Carlyle HR: la proposizione faccia per Wear OS


Fossil ha poc’anzi presentato la quinta razza dei familiari smartwatch basati su costituzione operativo Wear Os per Google. Il riproduzione la maggior parte a vantaggio di un notorio mascolino si chiama The Carlyle HR ed è sto utilizzando per mezzo di oltre a tre settimane al piazza del mio vetusto Fossil Q Founder come il quale farò un di poca durata comparazione lato la arguto per questo istante.

The Carlyle è un indossabile pieno: implementa il GPS, il stampato NFC, unico speaker a vantaggio di reale chiamate a causa di vivavoce, un a vantaggio di il palpitazione cardiaco e parecchio futuro. Ha, tuttavia, un vecchio deficienza ed certi limiti potrete denudare leggendo questa .

DESIGN MOLTO CURATO E ADATTO AD OGNI OUTFIT


Recensione Fossil 5 Gen The Carlyle HR: la proposizione faccia per Wear OS

La resoconto ho a causa di gara è quella total black come banca per mezzo di 44 mm e cinturino a causa di silicone per mezzo di 22 mm, sostituibile e come sgancio fulmineo. Come per mezzo di uso a vantaggio di il segno, il risulta esistere specialmente , i materiali per ottima specie e l’assemblaggio presenta alcuna incompletezza. Lo consistenza è rimpicciolito (12 mm), l’indossabilità ottimale e il a vantaggio di il palpitazione cardiaco piazza è a causa di alcun genere schizzinoso, intanto che l’funzionamento fisica. Nei lati troviamo egli speaker mono, il microfono e tre tasti fisici, coppia dei quali personalizzabili ed unico come ghirlanda .

Interessante concludere si adatta magnificamente a qualunque tipologia per outfit. Potrete, in realtà, abbinarlo sia come l’abiti sportivo, sportivo ovvero gentile cambiando modestamente la watch e il cinturino. Non a manca la facoltà per utilizzarlo a unione come l’acque, ostentazione la cospetto per una certificazione pure a 3 ATM (trovate informazioni cliccando a questo punto). L’unico deficienza bello è per mezzo di attribuire al cinturino astante a causa di , malgrado sia , e per ottima specie, acchiappa scorrevolmente la e sarà impegnativo mantenerlo di sempre elegante.

HARDWARE COMPLETO E AUTONOMIA PERSONALIZZABILE


Recensione Fossil 5 Gen The Carlyle HR: la proposizione faccia per Wear OS

Come appunto pagato in anticipo a causa di prima, per mezzo di un opinione dell’hardware a manca zero. Troverete un GPS folgorante e categorico a vantaggio di monitorare l’funzionamento fisica, il microfono e egli speaker a vantaggio di realizzare ovvero percepire chiamate addirittura sullo smartwatch, una sensoristica completa (giroscopio, altimetro e accelerometro presenti), l’NFC a vantaggio di i pagamenti contactless e pulsanti utilizzabili a vantaggio di impiantare le app preferite. Il con tutto che è smosso dal la maggior parte giovane SoC Qualcomm Snapdragon Wear 3100 accompagnato per mezzo di ben 1GB per RAM e 8GB per rappresentazione interna si traducono a causa di una buona fluidità unanime e a causa di una autarchia a causa di principio come ultimi modelli basati sulla medesima programma. A tal decisione, bisogna ricordare la cospetto per diverse modalità per della batteria. Con la “giornaliera” si coprirà al una per . Se avete la fatalità per una maggiori conservazione dovrete, , a vantaggio di la “estesa” ovvero a vantaggio di la modalità “puro ma” trasforma l’indossabile a causa di un la maggior parte esemplare come un orologio digitale. Quest’ultima si attiverà a causa di involontario nel a causa di cui la è prossima allo 0%.

Se vogliamo scrutare il “pelo nell’uovo”, segnalo l’carenza della connettività LTE oltre a all’inattuabilità per monitorare il assopimento e le eventuali fallo del palpitazione cardiaco, tutte supportate dai principali competitor come mai Apple Watch e i la maggior parte recenti modelli Samsung come mai Active 2.

DISPLAY AMOLED MA LUMINOSITA’ AUTOMATICA MIGLIORABILE


Recensione Fossil 5 Gen The Carlyle HR: la proposizione faccia per Wear OS

Il display touch è un AMOLED diffondersi per mezzo di 1,28 pollici come una compattezza per 328ppi. La specie è ottima, i neri sono profondi poiché guardato di fronte ciononostante batosta garanzia a vantaggio di il sensore per originalità, recisamente mal viziato. Questo rappresenta il veridico deficienza dello smartwatch assieme ai bordi neri accerchiano egli telone, eccesso vistosi ed esteticamente minimo gradevoli. Sia intelligibile, la visibilità è buona ancora al piano inferiore la fulgore diretta del potenza, connivente ancora la Sunlight Boost, ciononostante si avranno società slavati giustificabili a causa di un conseguenza per mezzo di all’incirca 300 euro. Nessun questione, , a vantaggio di il touch, di sempre reattivo e categorico.

WEAR OS ALLA MASSIMA POTENZA ANCHE PER LO SPORT


Recensione Fossil 5 Gen The Carlyle HR: la proposizione faccia per Wear OS

Sul costituzione operativo ho parecchio per mezzo di asserire vidimazione si distanza del esemplare Wear OS come i familiari limiti a questo punto tutti affezionati all’OS conoscono, supremo in mezzo tutti l’inattuabilità per raffigurare egli smartwatch come un futuro smartphone senza contare dapprima realizzare un reset pieno dell’indossabile. Ovviamente, tutte le app funzionano divinamente, la amministrazione delle notifiche è completa e risulta esistere di sempre liquido oltre a chiaro per mezzo di valersi sfruttando il touch ovvero i tasti fisici laterali.

Ho riscontrato qualche questione primigenio nell’ dell’app telefonica perché la stessa, malgrado risultasse preinstallata, tempo percepibile nel menù accessorio e, di conseguenza, godibile. Dopo qualche ha affiliato a camminare magnificamente e ho potuto stimare la buona specie telefonica del microfono e del vivavoce incorporati.

Per come riguarda il monitoraggio dell’funzionamento fisica, confermo l’elevata affidabilità del GPS e dei diversi sensori integrati. L’app Google Fit vi permetterà la catalogazione per un’ per , ancora addirittura dallo smartwatch, il limitazione immutabile dei battiti e la interpretazione istantanea delle vostre esecuzione. Peccato a vantaggio di la cospetto per un app Timer eccesso precipuo e adatta a tipi per allenamenti come intervalli ovvero a .

CARLYLE HR VS Q FOUNDER


Recensione Fossil 5 Gen The Carlyle HR: la proposizione faccia per Wear OS

Prima per sfondare alle conclusioni finali, voglio posare a comparazione il The Carlyle HR come il Q Founder, il supremo Fossil come Wear OS realizzato nel 2015 a causa di limitata. Nonostante siano passati ben quattro età a vantaggio di l’mutamento tecnologica sono proprio tanti, potete sottolineare come mai il Founder risulti esistere finora validissimo e a vantaggio di aspetti maggiore. Tra questi devo ad ogni costo nominare il display , malgrado la eterogeneo tipologia per utilizzato (AMOLED svantaggio LCD), risulta esistere la maggior parte desiderabile alla ostentazione nel Founder, prima di tutto utilizzando watch faces colorate ovvero bianche. La originalità automatica ben calibrata, cornici e puro una piccola mal di luna nella unità dipendente, mi lasciano esitante sull’mutamento tangibile e visiva questi dispositivi hanno avuto. Anche a causa di termini per autarchia ho notato alcuna ciononostante a questo punto va precisato il Carlyle implementa un hardware la maggior parte pieno e senza rischio la maggior parte energivoro.

In queste immagini potete ridire la eterogeneo specie degli schermi difficilmente descritta (compresi i neri profondi del AMOLED), alcune delle watch faces originali disponibili e un cinturino alternativo montato sul Carlyle, di sempre marchiato Fossil (acquistabile distintamente).

CONCLUSIONI


Recensione Fossil 5 Gen The Carlyle HR: la proposizione faccia per Wear OS

In fin dei conti, reputo il The Carlyle HR un magnifico smartwatch rende un po’ la maggior parte competitivo il costituzione operativo Google, riducendo al lieve le differenze come altri OS presenti sul a buon mercato. Non è per inconfutabile il conseguenza intero e la migliorabile amministrazione della originalità automatica mi portano a consigliarne l’vantaggio intanto che i mesi per novembre ovvero dicembre, come la promessa possa sottoporsi un decremento per conto nelle vicinanze ai 250 euro. Preciso, in ultimo, il Carlyle e la resoconto Julianna HR si differenziano puramente per mezzo di un opinione bello di conseguenza tutte le considerazioni difficilmente riportate valgono a vantaggio di i modelli.

PRO E CONTRO

Recensione Fossil 5 Gen The Carlyle HR: la proposizione faccia per Wear OSCINTURINO IN SILICONE ACCHIAPPA FACILMENTE LA POLVERERecensione Fossil 5 Gen The Carlyle HR: la proposizione faccia per Wear OSNO MONITORAGGIO DEL SONNO E IRREGOLARITA’ BATTITORecensione Fossil 5 Gen The Carlyle HR: la proposizione faccia per Wear OSNO CONNETTIVITA’ LTERecensione Fossil 5 Gen The Carlyle HR: la proposizione faccia per Wear OSSENSORE LUMINOSITA’ MAL TARATO