Samsung Galaxy S10 5G: sblocco facciale 3D da la beta Android 10 e One UI 2.0 | Web Agency Brescia
2578
post-template-default,single,single-post,postid-2578,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Samsung Galaxy S10 5G: sblocco facciale 3D da la beta Android 10 e One UI 2.0

Samsung Galaxy S10 5G: sblocco facciale 3D da la beta  Android 10 e One UI 2.0

Samsung Galaxy S10 5G: sblocco facciale 3D da la beta Android 10 e One UI 2.0


Galaxy S10 5G si appresta a formarsi eternamente per di più integro grazie a al inaudito ammodernamento ad Android 10 e One UI 2.0, nei tempi moderni beta su tutta la gradazione Galaxy S10 e Note 10. Una delle principali modernità esclusive del originale 5G, , riguarda l’preludio del struttura sblocco basato sulla scansione 3D del fattezze dell’.

Samsung ha infine imperioso sboccare a rendita il sensore ToF regalo nel comparto fotografico scorso Galaxy S10 5G, il quale oggigiorno viene sfruttato dinamicamente nello spazio di la sblocco. Stando alle prime prove effettuate dagli utenti cosa stanno usando la beta, sembra cosa né sia facile inoltrarsi all’ nel avventura cui si ostruisca il sensore ToF, affare cosa né accadeva da il firmware invariabile. Sono emerse delle cosa mostrano il mazzo chiarore proiettato dal sensore, ad successivo affermazione della sua accensione.

Ricordiamo cosa la ditta Seoul ha evoluto sblocco da il fattezze sugli altri dispositivi beta, introducendo la eventualità incastonare un alternativo per di più rendere di pubblico dominio per di più determinato il struttura nelle condizioni cui registrato risulta raramente gagliardo.

(ammodernamento del 07 novembre 2019, ore 20:05)

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.