Recensione Lenovo Yoga C940: specifiche, pregio, benchmark e confronti | CitySiti è un'agenzia specializzata nella realizzazione-siti-internet-Brescia, servizi-web-Brescia, grafica-Brescia, comunicazione-Brescia
2883
post-template-default,single,single-post,postid-2883,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

Recensione Lenovo Yoga C940: specifiche, pregio, benchmark e confronti

Recensione Lenovo Yoga C940: specifiche, pregio, benchmark e confronti

Recensione Lenovo Yoga C940: specifiche, pregio, benchmark e confronti


Lo abbiamo per certo la apertura copertura a all’inizio settembre a IFA (se abbiamo registrato una televisione anteprima)e per mezzo di quell’occorrenza ci piaciuto così per mezzo di spingerci ad inserirlo nella graduatoria dei migliori notebook della esposizione berlinese. Sto parlando del Lenovo Yoga C940 un cabriolet premium quale esteticamente vistosamente dal stampo quale egli ha preceduto incertezza quale evoluto puntualmente l se C930 aveva delle piccole lacune. Si tirata oltre a questo che una delle prime soluzioni ad sul fiera portando per mezzo di corredo un processore Intel che decima discendenza realizzato criterio rimuneratore a 10 nm e ancora per certo questo considerazione la curiosit tanta. Andiamo a scovare somma in qualità di si comporta e quali sono i familiari punti che mano.


Migliori Notebook, Portatili e Ultrabook | Ecco i top 15 da comprare | Novembre 2019




Portatili
01 Nov



Migliori Notebook da comprare al Black Friday 2019: i top 5 scelti da HDblog




Acer
15 Nov


SOLIDO, COMPATTO E CHE SPEAKER


Recensione Lenovo Yoga C940: specifiche, pregio, benchmark e confronti

Inutile nasconderlo, siamo che di fronte ad un manufatto vistosamente ben realizzato, in qualità di d’altra parte gi egli Yoga 930. A questo idea le differenze pi evidenti osservanza al antenato sono coppia: la cerniera quale in questo momento un singolo scoglio che metallo quale percorre longitudinalmente tutta la scocca e il che ritenzione della pennina quale in ogni tempo posizionata all’intimo della intelaiatura incertezza quale ha pi un scoglio a impulso quale la trattiene nella località.

Da abbandonare ancora la “tacca”; una piccola rialto nella banda indifferente del display all’intimo della quale trova alloggiamento la webcam, così che slider quale permette che ottenebrare la lentiggine. Sporgenza quale consente ancora che impugnare il tavola per mezzo di pi salda per certo aprirlo agiatamente. No, credibile realizzare questa opera una sola tocco; ad un inconfutabile argomento della visita, invero, la militanti si solleva perch eccesso .

Recensione Lenovo Yoga C940: specifiche, pregio, benchmark e confronti

Lo grossezza che 1,45 mm e il zavorra si ferma a 1,4 kg. Dimensioni ridotte, si tirata inconfutabile che un incertezza vi posso giurare quale la portabilit vistosamente buona. L’impatto nella mercato finanziario nello e ancora nel momento in cui ci troviamo ad utilizzarlo per mezzo di mobilit, piuttosto tenendolo appoggiato sulle ginocchia, mantiene un conforto eccellente.

La scocca realizzata assolutamente per mezzo di alluminio e la cerniera consente che ruotare il display che 360 gradi attivando la cosiddetta “modalit tablet”. La edificio realmente ottima, ci sono scricchiolii, egli chassis flette per mezzo di nessun argomento e sia la militanti quale il display sono vistosamente rigidi. C’ un scanner che impronte quale fa il correlativo essere debitore per mezzo di corretta e lontano i profili della scocca troviamo il bottone che vivacità a dritta e coppia USB-C ( sostegno Thunderbolt), una Type A 3.1 e il fante per certo microfono e cuffie a manca.

Recensione Lenovo Yoga C940: specifiche, pregio, benchmark e confronti

Uno degli sostanza quale ho pi stimato che questo Yoga C940 senza rischio la tastiera (comprensibilmente retroilluminata)quale mi sento che delineare una delle migliori per mezzo di intero fra quelle provate finora a guarnizione che un notebook. I tasti sono che formato , fondatamente distanziati fra essi e la formatipica delle soluzioni Lenovo. Digitare questa liquefazione elementarmente cinematografico, il temperatura essenziale per certo allenarsi alla sua ergonomia dimezzato osservanza al normale perch serve ponderare a se si trovino i tasti, sembra siano essi a andare puntualmente darci sotto le nostre dita.

Di abbiamo un touchpad quale favoloso. Pur conservando una buona scorrevolezza e una discreta bravura, invero, qualche mm per mezzo di ricchezza e grandezza quale egli avrebbero reso sebbene scelto. Non mi fraintendete, funziona aiuto e si possono dissanguare sfornito di problemi tutte le gesture che .

Recensione Lenovo Yoga C940: specifiche, pregio, benchmark e confronti

Chiudo questa reparto coppia sugli speaker perch appena capita che morire impressionati dalla dell’audio che un notebook per mezzo di un MacBook. Questo Lenovo Yoga C940 quella quale potremmo ritenere una ammonimento esteriormente dal ordine, per mezzo di promettente comprensibilmente. Il opera vistosamente spesso e il discorso corposo, c’ ancora una buona esistenza che bassi quale vengono amplificati dalle vibrazioni quale si diffondono sulla scocca. Manca un fondo che riuscita stereo a motore della luogo frontale della radice quale ruotando somma alla cerniera permette per certo che far durare alta la degli speaker ancora per mezzo di modalit tablet.

ICE-LAKE CONVINCE


Recensione Lenovo Yoga C940: specifiche, pregio, benchmark e confronti

Due sono le configurazioni a schieramento dell’ per certo riguarda la programma alla militanti che questo inedito Yoga C940, la apertura, quella la minoranza possente, quella dotata che processore Intel Core i5 1035G4, la seconda quella a nostra schieramento e si basa su un Intel Core i7 1065G7. Parliamo che una CPU quad-core 8 thread accompagnata per mezzo di 16 GB che RAM LPDDR4X-3733 per mezzo di modalit dual-channel; particolare per mezzo di sottovalutarein alla esistenza della GPU Intel Iris Plus Graphics G7, incertezza su questo ci torniamo fra scarso. Unico sostanza aggiornabile che questo Yoga C940 dunque l’SSD. Parliamo che una unit NVMe PCIe realizzata per mezzo di Samsung quale offre ottime prestazioni per mezzo di termini che velocit che guardata e mano sia sequenziali quale casuali e quale l’singolo elemento aggiornabile aprendo il notebook.

Specifiche tecniche Lenovo Yoga C940

  • CPU: Intel Core i7 1065G7/ 4core a 1.1 – 3.9GHz
  • GPU: Intel Iris Plus Graphics G7
  • RAM:LPDDR4X-3733 saldata
  • Schermo: 14 pollici 16:9, 1920 x 1080 pixel 157 PPI, touch sostegno penne, IPS LCD, HDR
  • Archiviazione: Samsung SSD PM981 MZVLB512HBJQ, 512GB
  • Porte: 1 USB 3.1 Gen 2 Type-A, 2USB 3.1 Gen 2 Type-Ccon Thunderbolt, 2 DisplayPort, Connessioni Audio: Kombo-Audio, 1 Lettore impronte digitali
  • Rete: Wi-Fi ax Intel AX200 / Bluetooth 5.0
  • Dimensioni: 356.8 x 233.7 x 15.9 mm / Peso: 1.6 kg /MIL-STD 810G
  • Batteria: 82 Wh / Alimentatore: 90 watt / OS: Windows 10 Home
  • Altro: Webcam: 720p / Altoparlanti2x 2W/ Tastiera illuminata LED bianchi / TPM 2.0

Siamo che di fronte ad un SoC criterio rimuneratore a 10nm quale rappresenta la notizia discendenza delle piattaforme Intel. Sulla carta calcante si tratterebbe che una liquefazione Ultra-low-voltage incertezza all’acconcio sperimentato la a argomento Lenovo fa per mezzo di apparenza quale per mezzo di contesti questo Core i7 lavori conun TDP militanti egualmente a 28W, spingendosi fine a 44W nel momento in cui credibile e essenziale.

Tutto questo si pu frenare sentiero l’app Lenovo Vantage quale troviamo preinstallata e quale ci permette che rivoltare le impostazioni che , senza intermediari collegate la del processore. Nella modalit capace sar il a indurre per mezzo di istintivo quale impostazioni utilizzare a seconda dell’. Disattivando questa modalit possiamo preporre manualmente fra Prestazioni Raffreddamento e Silenzio. Nel in primo luogo PL1 e PL2 vengono meccanicamente impostati a 28W e 44W, permettendo cos che detenere frequenze pi alte e prestazioni migliori, a scapito della silenziosit quale interrotta dal sospiro delle ventole. In modalit “silenziosa” , i coppia obbligazioni scendono fine a 9W e 25W, conseguenti limitazioni per mezzo di termini che intensità che tornaconto. Giusto per certo fraintendersi questa seconda punto di partenza d’usanza spocchioso per certo distendere di più l’80% delle attivit pi comuni.

Benchmark Lenovo Yoga C940









Lenovo Yoga C940
i7-1065/Iris Plus G7
Matebook X Pro
i7-8550u/MX150
Dell XPS 13 9380
Core i7-8565u
ZenBook S13 (UX391)
Core i7-8550u
ZenBook S13 (UX392FN)
Core i7-8565u/MX150

GeekBench 4

Single/Multi
5653/18733 4744/14049 5296/17723 3575/10956 5149/15915
Cinebench R15

OpenGL/CPU
74.23/724 89.61/522 55.84/721 48.71/474 30,16/734
3DMark TimeSpy 972

FireStrike 2575

SkyDiver 7765
TimeSpy 879

FireStrike 2372

SkyDiver 7392
Time Spy 405

FireStrike 1230

SkyDiver 4849
Time Spy –

FireStrike 692

SkyDiver 2936
Time Spy 947

FireStrike 2392

SkyDiver 6303
PCMark 10 4593 4055 3989 3294 3667
CrystalDisk Mark Seq 3556/2974

4K 45/128
Seq 2569/1799

4K 39/95
Seq 3081/1456

4K 33/127
Seq 3250/1762

4K 37,8/69
Seq 1733/1263

4K 39/110
Temp norma CPU 97C

Esterna 47 C
CPU 104C

Esterna 45 C
CPU 102 C

Esterna 45 C
CPU 98 C

Esterna 48 C
CPU 98 C

Esterna 42 C

Test eseguiti per mezzo di modalit massime prestazioni, alimentato collegato.

Come in ogni tempo accade, per certo distendere i nostri verifica prestazionali abbiamo utilizzato la modalit quale garantisce le prestazioni migliori e i risultati sono quelli quale vedete a questo punto mettere una pietra sopra e che sequela. A calibro castamente numerico i benchmark mostrano un accrescimento egualmente a il 20% osservanza alla discendenza prima incertezza in qualità di ben sappiamo vistosamente grosso questi verifica sintetici rendono equanimità e fanno afferrare quali siano le differenze reali, per mezzo di la scelta migliore e per mezzo di peggio, nell’ .

Oltre al svestito e schietto restauro per mezzo di termini che hardware, invero, Intel ha lavorato vistosamente ancora per mezzo di per merito di all’mente artefatto e alle avvertimenti ad ella legata. Questo ha possibile che acchiappare nuovi livelli che ottimizzazione e che nobilitare coerentemente le prestazioni nello andamento che alcune tipologie che operazioni. Esempio limpido la riedificazione che parti che un simulacro, in qualità di nel del riempimento contestuale che Photoshop dell’upscaling che utilizzando software in qualità di Gigapixel, quale supporta questo categoria che avvertimenti.




Photoshop CC 2020

Riempimento contestuale simulacro 14100x4425px @ 300ppi (178 MB)

Gigapixel

Upscaling 4x Foto 3000×2000 pixel @300ppi (2,5 MB)

Lenovo Yoga C940

(Core i7 1065G7 / Iris Plus G7 / 16GB RAM)
9,1 sec 1 min e 47 sec
ASUS Zenbook S13 UX392FN

(Core i7 85665U / MX150 / 16GB RAM)
11,4 sec 4 min e 36 sec

Parlando che frequenze e temperature , abbiamo un operato , intero comprensibilmente rapportando i a motto mettere una pietra sopra. Lo logorio verifica evidenzia un pinnacolo del TDP quale raggiunge e supera i 40W al quale corrispondono frequenze superiori ai 3,5 GHz su tutti i . Si tirata perdi una rango quale pu rappresentare qualora per certo qualche conforme a e dipoi scarso temperatura frequenze e consumi calano per gradi fine ad attestarsi a 1,5 GHz e 25W per certo tutta la persistenza del verifica. Buone le temperature quale sfiorano per mezzo di momenti i 95-96 gradi una mass-media che scarso indifferente agli 83 gradi.

Recensione Lenovo Yoga C940: specifiche, pregio, benchmark e confronti

Due considerazioni in ultimo sulla GPU integrata quale, in qualità di avrete senza rischio capito, la solita UHD Graphics incertezza una Iris Plus Graphics G7 quale garantisce prestazioni chiaramente superiori. Siamo su livelli pi alti ancora osservanza alla NVIDIA MX150 e un fondo darci sotto alla pi odierno MX250. Ok incertezza ci si pu misurarsi con? Con le dovute precauzioni e scendendo a qualche ripiego direi che s. Io ci ho giocato sia a PES 2020 quale a Fortnite ein tutti e coppia i casi sono eccellente ad conseguire una mass-media che 40fps per mezzo di fullHD, comprensibilmente particolare sleale.

Recensione Lenovo Yoga C940: specifiche, pregio, benchmark e confronti

Lenovo Yoga C940 offre ancora una buona compatibilit Linux. Ho costituito sterzare una dal vivo che Ubuntu per certo qualche metodico e intero viene riconosciuto sfornito di problemi. Il touchpad funziona, serio scroll e gesture, le reti WiFi vengono visualizzate tutte e shortcut per mezzo di tastiera sono tutti disponibili dal in primo luogo attacco. Il sicuro e si pu fare uso per mezzo di improvviso sfornito di alcun dubbio che forma.

DISPLAY BUONO MA NON IMPRESSIONA


Recensione Lenovo Yoga C940: specifiche, pregio, benchmark e confronti

Ed eccoci a svelare del display. Questo Lenovo Yoga C940 offre un tavola AUO per mezzo di 14 pollici che trasversale risolutezza fullHD nella interpretazione a nostra schieramento (c’ ancora il stampo 4K). Si tirata che un collaudato IPS touchscreen che buona qualit lucida e un buon elaborazione anti-riflesso quale contribuisce nobilitare vistosamente l’abitudine visiva. All’atto sperimentato cambia scarso osservanza a come che C930 quale un pochino la minoranza brillante.

Recensione Lenovo Yoga C940: specifiche, pregio, benchmark e confronti
Recensione Lenovo Yoga C940: specifiche, pregio, benchmark e confrontiRecensione Lenovo Yoga C940: specifiche, pregio, benchmark e confronti

La nostra computo sentiero colorimetro salone una luminosit norma che 260 cd/mq picchi quale raggiungono e superano le 300 cd/mq su porzioni ridotte che riparo. I neri sono profondi e si ottiene un connessione che disputa che 350:1, spocchioso per certo una buona abitudine d’usanza nella maggior banda delle situazioni. Tutto sommato buona ancora la calibrazione quale accesso ad un foce E che 3,8 per certo i bandiera e 4,6 per certo i grigi, laddove la garanzia dello sRGB egualmente al 96%.

All’interno dell’app Lenovo Vantage troviamo una reparto dedicata al display se credibile ordinato parametri in qualità di la clima tono dello riparo e la modalit Comfort Visivo quale pu rappresentare ancora pianificata per certo attivarsi e disattivarsi meccanicamente ad un deciso orario.

10 ORE DI USO REALE


Recensione Lenovo Yoga C940: specifiche, pregio, benchmark e confronti

Chiudiamo parlando che autarchia, unito dei parametri pi importanti dal attimo quale l’ che un criterio rimuneratore specialmente ottimizzato nella compimento dei processori dovrebbe portare al successo ad una contrazione contestuale del sperpero. Il all’intimo che questo Yoga C940 offre una capacit egualmente a 60 Wh quale matematicamente un incertezza quale resta un brillante qualora consideriamo le dimensioni del manufatto.

La mucchio perseverante e prestazioni bilanciate e riparo impostato a luminosit mass-media abbiamo una persistenza per mezzo di lavorativo darci sotto WiFi egualmente a scarso pi che 10 ore reali. Se utilizzato per certo ripetere televisione per mezzo di streaming si prudenza fine a 13 ore, laddove a imbevuto onusto la mucchio completa avviene per mezzo di un’in questo momento.

AutonomiaLenovo Yoga C940






Consumo orario Autonomia
Internet Work per mezzo di Wi-Fi -9.8% 10,2 ore
Netflix HD Windows Store App -7.7 % 12.9 ore
Rendering / Giochi (GTX 1050 Max-Q) -98 % 1.02 ore
Draining per mezzo di standby (Connected Standby Off) -0.1% 41 giorni

Luminosit riparo al 50% ( 120 nit), audio al 50%.

All’interno della troviamo dunque un caricatore per mezzo di 65W quale permette che gravare il notebook sentiero una delle coppia porte Type-C ancora nel momento in cui utilizzato al colmo delle sue possibilit. Il caricatore favoloso incertezza avrei scelto una liquefazione pi per mezzo di maniera smartphone,sfornito di il fossato che nutrizione tripolare.In stand-by la ricarica completa avviene dunque per mezzo di scarso pi che coppia ore.

CONSIGLIATO, MA CHE PREZZO!


Recensione Lenovo Yoga C940: specifiche, pregio, benchmark e confronti

Siamo giunti alle conclusioni comincio dirvi entità mi piaciuto e entità voto negativo. Ho stimato vistosamente la qualit dei materiali e dell’assemblaggio, la esistenza della pennina quale in ogni tempo per certo alcune operazioni che fotoritocco, la tastiera e l’abitudine d’usanza quale di là deriva, l’audio corposo e possente e il operato del inedito Core i7 che decima discendenza. Avrei aumentato la ricchezza del touchpad, avrei cercato che interpolare un scanner che SD card, ancora per mezzo di misura micro e senza rischio avrei gradevole un display un pochino pi brillante e piuttosto giusto nella facsimile dei bandiera.

Resta una liquefazione adatta a tantissime categorie che utenti, quale consiglierei quietamente se si cerchi un manufatto per mezzo di gradino che promettere un buonissimo bilanciamento fra portabilit, prestazioni e persistenza della batteria. Il pregio per niente frenato e la apertura rango per certo l’vantaggio resta la disponibilit che un budget ingente. Parliamo invero che 1499 euro per certo il stampo Core i5, 8GB che RAM e SSD per mezzo di 512 GB quale prudenza fine a 1999 qualora volete il stampo apice display 4K, Core i7, 16 GB che RAM e 1TB che storage.

Ripeto, qualora ve egli potete concedere un manufatto senza rischio avveduto, qualora il vostro budget dipendente provate a elargire un gusto al stampo prima quale del passaggio che questo inedito C940 potrebbe declinare un pochino nelle prossime settimane.

PRO E CONTRO

VIDEO