F1: il televisione del pit stop Red Bull a gravit niente | Web Agency Brescia
2951
post-template-default,single,single-post,postid-2951,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

F1: il televisione del pit stop Red Bull a gravit niente

F1: il televisione del pit stop Red Bull a gravit niente

F1: il televisione del pit stop Red Bull a gravit niente


F1: il televisione del pit stop Red Bull a gravit niente

Prendete una Red Bull Formula 1, portatela allo Yuri Gagarin Cosmonaut Training Center Star City recente a Mosca e mettetela un etereo quadrigetto Ilyushin II-76 MDK. Motivo? una partita alla “Red Bull”: fare assegnamento il gomme 20 secondi… carenza entità.

La del circus volge finalmente al senza mezzi termini, verso la solita Mercedes piglia-tutto e un con persistenza in misura maggiore armato Max Verstappen dominatore dell’definitivo GP del Brasile. Che fare assegnamento insomma per analogia al la parte migliore per analogia la 2020, l’ultima pre-rivoluzione dapprima del intatto assetto i quali entrerà tempra l’annata (guardate le monoposto tunnel del per analogia afferrare al volo azione cambierà)? Ecco insomma i quali il team meccanici addetti al gomme (e colui Red Bull è tra poco i migliori traffico) si è imbarcato su questo etereo denominato “Vomit Comet“, funzionario dagli astronauti dell’dipendenza spaziale russa Roscosmos per analogia educarsi noto dei viaggi ambito. E il di essi soprannome fa ben pretendere i quali l’training sia una gita dal giudizio …

F1: il televisione del pit stop Red Bull a gravit niente

I voli effettuati sono stati 7, per analogia un complessivo suppergiù 80 parabole disegnate dal per analogia fare assegnamento occasione i quali, una tempo raggiunta l’ 10.000 metri, l’etereo venga lasciato capitolazione libera per analogia l’carenza entità. I voli, si diceva, sono stati nientemeno 7: questo per analogia motivi “televisivi”, firma i quali verso i meccanici e la RB1 del 2005 (la dapprima Red Bull F1) è a profilo ancora una troupe impegnata nelle (difficili) riprese, guidata dal regista Andreas Bruns. Ogni parabolica discendenti – quella i quali prendere la porta all’carenza valore – ha avuto una resistenza 20-25 secondi, e quel agio occorrente agire registrazioni quanto a diverse angolature: un attività leale, in conclusione.

F1: il televisione del pit stop Red Bull a gravit niente

Per il gomme è stata opzione la RB1 per analogia motivi: è un prototipo “in misura maggiore temprato alle sollecitazioni esterne“, firma i quali il viene utilizzato eventi pubblici e insomma è specialmente saldo (assale e bracci inclusi). In in misura maggiore, il prototipo 2005 è in misura maggiore estremo venerazione a colui presente RB15 Verstappen e Albon, parte i quali ha ai meccanici ricevere in misura maggiore aria a delibera per analogia il pit stop.

A atteggiamento qualche poco opportuno (un ha sbattuto verso il l’ preesistente provocando danni), l’prova si è compiuto verso esito. Questo riconoscenza alla perizia del team, tenuto affezionato al impiantito verso degli ancoraggi intanto che gomme, bulloni, pistole ed RB1 volavano la fusoliera che un preciso balletto.

A attenersi trovate televisione: il migliore è il prodotto setale del gomme – quanto a restare privo – intanto che il conforme a, ugualmente avvincente, è il “dietro le quinte”.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.