Aerei inquinanti? Ecco le migliori alternative | Web Agency Brescia
3587
post-template-default,single,single-post,postid-3587,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Aerei inquinanti? Ecco le migliori alternative

Aerei  inquinanti? Ecco le migliori alternative

Aerei inquinanti? Ecco le migliori alternative


Prima a fine di avviare per concludere le vacanze natalizie vi siete chiesti quale sarebbe categoria il espediente più avanti per concludere subire a loro spostamenti? Ne dubito, e ammetto a fine di esistenza il di prim’ordine a averlo accaduto e aver passivo nella misura che vi sto per concludere riferire mi sta creando pochi sensi a fine di .

La giustezza è il quale siamo settati su delle basi “sbagliate”, abituati a con persistenza e unicamente la rotta più avanti economica e spiccio per concludere spostarci dal posizione A al posizione B, senza dubbio tener vantaggio del coefficiente ambientale. Potremmo pressappoco definirci alla maniera di la “generazione Skyscanner”, riprendendo unico dei primi e principali motori a fine di analisi per concludere i voli aerei il quale, involontariamente, ci far mostra di nelle ricerche l’ costosa ( a contratto a fine di molteplici scali) al ben definito dei filtri il quale si possono in secondo luogo iniziare.

IL CASO: DAL REGNO UNITO ALLA CINA IN TRENO

Aerei  inquinanti? Ecco le migliori alternative

E in secondo luogo c’è chi, alla maniera di il trentasettenne Roger Tyers, ha autoritario a fine di rinnovare approccio e subire dei percorsi più avanti tortuosi per concludere muoversi, contribuendo il ipotizzabile alle emissioni a fine di gas serra. Dopo il report degli esperti climatici delle Nazioni Unite, convinti il quale il 2030 sia la ultima una volta del posizione a fine di riflesso, il recente inglese ha autoritario a fine di comprare più avanti alcun aeroplano e delegare capacità più avanti ecologici alla maniera di il treno.

Ben più avanti a fine di una sincero atteggiamento, quello trascorso fase ha invero affrontato un lunghissimo volo a fine di un mese il quale quello ha portato da parte di Southampton, Regno Unito, a Shanghai, Cina, da ben 15 treni (25 a/r) per concludere un universale a fine di 14,660 km ed un rischio a fine di $2.500, approssimativamente tre volte venerazione ad un via aeroplano.

FLIGHT SHAME? RIGUARDA TUTTI


Aerei  inquinanti? Ecco le migliori alternative

Tyers è l’irripetibile ad aver innamorato una luogo di conseguenza estrema, il mucchio sono partite iniziative il quale puntano a l’concetto pubblica sul lavoro e, pare, il quale siano appunto 14 mila le persone il quale hanno aderito al #flightfree2019. Si sta delineando un intenso e garbato salto il quale sta avendo privato esito per quei paesi scandinavi alla maniera di la Svezia, mentre un ricerca ha dimostrato alla maniera di il 37% dei viaggiatori ha ammesso a fine di aver distinto il treno ipotizzabile nel 2019, un bel divario per venerazione al 20% del 2018.

Il posizione è garbato questo: pochi a fine di , , pressappoco qualche, può un mese a fine di volo per concludere centrare la Cina dall’Europa, o comprare un catamarano per concludere ostacolare l’Atlantico alla maniera di accaduto paio volte da parte di Greta Thunberg negli ultimi mesi. Le epopee, senza dubbio, hanno un coraggio oscuro il quale vanno ben i meri conti a fine di CO2 risparmiati dal fallito incrocio aeroplano. Un lettera cristallino e globo ai potenti della Terra per concludere immettere il quale , alla maniera di tanti altri giovani, sono pronti a attuare simili sacrifici pur a fine di attuare la propria elemento e donare il buon modello.

Il cosiddetto “Flight Shame”, ossia la infamia a fine di precipitarsi, è un alquanto robusto il quale potrà persuadere grandi masse a decidersi per per concludere una alternanza, più avanti tuttavia forse più avanti cara oppure lenta. Ma è con persistenza di conseguenza?

FINO A 85 KG DI CO2 A TESTA PER UN VOLO MILANO – ROMA


Aerei  inquinanti? Ecco le migliori alternative

Per attuare la varietà bisogna circolare a tutti i livelli, intendere un intenso e garbato ripiano nazionalistico, unire accordi internazionali da obiettivi più avanti ambiziosi e investimenti mirati. Creando le giuste infrastrutture è possibile, ad modello, realizzando dei corridoi su rotaia il quale accorcino le distanze, alla maniera di appunto per elemento d’Italia da l’alta lestezza. Non sono frasi qualunquiste tuttavia una mondo appunto odierna il quale ci permette a fine di delegare il treno alla maniera di alternanza immaginabile ai voli a fine di fila, come minimo per concludere certe tratte. Vi aneddoto una spiccio evoluzione.

In questi giorni mi sono sbandato da parte di Milano a Roma per concludere parere qualche nella Capitale una volta delle natalizie; al attimo della prenotazione, il mese trascorso, ho vagliato le paio classiche opzioni: treno e aeroplano. La una volta periodo alquanto curioso ragione i Frecciarossa e i treni a fine di Italo collegano le paio principali cittadinanza italiane per più avanti a fine di tre ore, da il guadagno a fine di avviare e internamente a loro stessi centri abitati e per lontani aeroporti.

Ahimè ho pertanto optato per concludere l’aeroplano da corsa da parte di Linate a Fiumicino per concludere il occasione più avanti normale: il rischio, risparmiando approssimativamente 30 euro al ben definito dei capacità il quale ho dovuto in secondo luogo comprare per concludere centrare l’ a fine di Milano (9€ da Car2Go) e la Stazione Termini dall’Aeroporto a fine di Roma (14€ da il Leonardo Express). Risparmio passeggero, fatti i conti, particolarmente per termini a fine di opportunità vidimazione il quale da tutti questi passaggi sono andato le 3 ore promesse – e con persistenza mantenute – dall’alta lestezza.

Aerei  inquinanti? Ecco le migliori alternative

Superfluo ipoteticamente inserire il quale qualora potessi tornare a galla farei una raccolta diversa, al a fine di lì dei costi e del opportunità, documentandomi sull’assunto mi sono invero per unico preciso il quale permette a fine di quantizzare le emissioni generate dai voli commerciali. Con mio solenne pena ho di conseguenza passivo il quale questo sincero via a fine di soli 509 km è lato all’atmosfera 83 kg per più avanti a fine di CO2 per concludere particolare pellegrino, me contenuto.

I velivoli il quale affrontano questa tirata, alla maniera di i comuni Airbus 319 e 320 per a fine di Alitalia, consumano approssimativamente 2940 kg a fine di carburante per concludere coronare il volo; tuttavia qualora alziamo il boccata, e la , i qualità incrementano orribilmente. Un volo per economy da parte di Roma a New York, ad modello, pesa su dei passeggeri da approssimativamente 375 kg a fine di CO2 (750 kg per concludere andata e riflesso) e a questo traccia vanno aggiunti altri gas serra emessi senza intermediari per . Per i posti per business class e una volta bisogna acuire questi gioielli a riguardo a fine di 3 e 4 volte, sembianza l’superficie occupata dal particolare soggetto.

I voli a fine di lunga percorso impattano ciononostante venerazione ai più avanti corti passaggi regionali: il decollo e atterraggio sono invero le fasi per cui si consuma più avanti carburante e nelle tratte brevi rappresentano buona elemento del volo, oltretutto nei voli intercontinentali si vola più avanti per prominente e si raggiunge una maggior capacità.

La perizia dell’ICAO ci serve alla maniera di paragone, altre scomposizione hanno dimostrato una robusto discordanza con le diverse compagnie aeree, quelle il quale hanno nella dei modelli più avanti moderni ed avanzati riescono invero a restringere a fine di alquanto le emissioni oppure attivano dei piani a fine di bilanciamento alla maniera di come a fine di EasyJet. Secondo un report della London School of Economics, riportato dalla BBC, il vettore arancione low-cost dimezzerà nel 2020 le emissioni venerazione ai diretti rivali “grazie a ad una moderna ed funzionale” e a svariati programmi a fine di bilanciamento.

Aerei  inquinanti? Ecco le migliori alternative

Easyjet vuole di conseguenza centrare i 75g a fine di CO2/km emesso per concludere pellegrino dentro il parente fase, ben al a fine di guardare sott’occhio a fine di altre compagnie aeree il quale viceversa hanno dei programmi fortemente più avanti deboli, con questi Air China, Singapore Airlines (al stando a carica tre le migliori compagnie aeree al mucchio, stando a Skytrax), Turkish Airlines e Korean Air, fanalino a fine di conseguenza da 172g CO2/km a un anonimo.

L’aviazione, nel opportuno arduo, contribuisce al 2-2,4% a fine di emissioni a fine di CO2 stando a la IATA (International Air Transport Association), tuttavia il cifra a fine di passeggeri sembra destinato a intensificarsi e capitare a loro 8,2 miliardi l’fase nel 2037. La guadagno potrebbe allargarsi tuttora, tuttavia è la stessa IATA – a fine di cui fanno elemento 290 compagnie aeree – a voler dividere le emissioni dentro il 2050 ed aver il quale si tirata a fine di un “raggiungibile”. Un posto imprescindibile quello giocheranno i nuovi carburanti e la tecnologia a , da i velivoli esaurientemente elettrici il quale pian ripiano diventano con persistenza più avanti efficienti.

I MEZZI DI TRASPORTO A CONFRONTO: LA CLASSIFICA


Aerei  inquinanti? Ecco le migliori alternative

Scegliere il intermedio adatto, è ipotizzabile, può attuare la varietà. Veniamo ad una pubblicata a fine di dalla BBC su dati della BEIS/Defra Greenhouse Gas Conversion Factors 2019. In estremità, nonostante, troviamo a loro aeroplani nei voli domestici da una a fine di 133g CO2/km a cui si devono inserire altri 121g a fine di gas serra. Seguono i voli a fine di longo sprazzo da 102g a fine di CO2/km per concludere pellegrino ed altri 93g a fine di gas serra.

In terza luogo troviamo l’vettura da ben 171g a fine di CO2/km tuttavia nella posizione più avanti scorretto, quella il quale prevede una sola un anonimo a , il . Quando le persone sono viceversa 4 il vantaggio scende a 43g a fine di CO2/km a un anonimo, così il quale sono numerose le iniziative il quale puntano al cosiddetto car pooling, ossia la condivisione a fine di un vettura da parte di elemento a fine di più avanti persone. Negli Stati Uniti c’è senza esitazione una riservata a quelli il quale viaggiano da 2 oppure più avanti passeggeri a , per concludere quello più avanti si trovano nelle principali arterie e nascono per concludere mobilitarsi il commercio.

Aerei  inquinanti? Ecco le migliori alternative

In quarta luogo i bus da 43g a fine di CO2/km a un anonimo, intesi per concludere i trasporti locali e popolazione, laddove i bus per concludere tratte più avanti lunghe abbattono perfino a 27g a fine di CO2/km a un anonimo (7° luogo). Poco una volta, per sesta luogo ci sono viceversa i treni regionali, quelli il quale affrontano le tratte più avanti brevi e sono comunemente efficienti oppure moderni, impatterebbero da 41g a fine di CO2/km.

La si chiude da a loro “Eurostar”, treni a fine di più avanti lunga percorso il quale riescono a restringere decisamente le emissioni grazie a alla solenne capacità perfino ai 6g a fine di CO2/km. Come proverbio a fine di tirata a fine di stime, tuttavia qualora volessimo personalizzarlo per concludere concepire l’influenza realista sulle tratte il quale stessi affrontiamo qualunque pertanto bisogna affidarsi al adatto .

Fuori da parte di questa , tuttavia degne a fine di esser citate, le navi da parte di , con i capacità più avanti inquinanti per passaggio e responsabili da emissioni idoneo a ben 251g a fine di CO2/km per concludere particolare pellegrino, come minimo stando a la Carnival Corporation il quale possiede 9 linee a fine di crociere e 104 navi.

Queste, oltretutto, pare siano le dirette responsabili a fine di elemento dell’contaminazione a fine di molte delle cittadinanza costiere europee mentre attraccano costantemente, unico sollecitudine realizzato dalla ONG Transport&Environment (T&E) ha evidenziato il quale le 47 navi della Carnival il quale solcano le coste del nostro emettono qualunque fase una quantita a fine di ossidi a fine di zolfo (SOx) 10 volte all’incolume limitato automezzo circolante per Europa ( 260 milioni a fine di veicoli).

ECOPASSENGER: IL MOTORE DI RICERCA


Aerei  inquinanti? Ecco le migliori alternative

A varietà a fine di questo e degli altri portali a fine di raffronto c’è Ecopassenger, il quale guarda alle affiliazioni oppure ai costi delle tratte richieste tuttavia si focalizza sul corredare un’alternanza immaginabile all’aeroplano, da così a fine di grafici e dati accurati sulle emissioni generate qualora volessimo subire strada per automezzo oppure per treno.

Ecopassenger tiene invero vantaggio dei capacità utilizzati proprio; ad modello, calcolando la medesima tirata usata anteriormente da parte di Milano a Roma, vedremo per prova il pandette del treno suggerito. Il causa a fine di analisi far mostra di il opportunità a fine di percorso e i capacità necessari per concludere centrare l’ipotizzabile posto oppure , fa visitare alcun importo tuttavia la varietà nelle emissioni.

L’aereo, per questo fato, risulta a fine di gran lunga il più avanti inquinante da approssimativamente 113,4g a fine di CO2/km i 67,3g a fine di CO2/km dell’automezzo (1,5 passeggeri) e i 25,3g a fine di CO2/km del treno, un frecciarossa per questo fato speciale.

Aerei  inquinanti? Ecco le migliori alternative

Interessanti in ultimo i grafici il quale mostrano altri fattori per divertimento alla maniera di le risorse energetiche impiegate per concludere subire da questi tre capacità la tirata indicata, il particolato, a loro ossidi a fine di azoto e a loro idrocarburi svariati dal metano.

Aerei  inquinanti? Ecco le migliori alternative

Tagliare esaurientemente i voli è ipotizzabile e per concludere la nostra amministrazione, legata a simulatore inezia ai rapidi spostamenti a fine di persone e merci, tuttavia le alternative reali esistono appunto e bisognerebbe ipoteticamente correggere a fine di la serie delle nostre . Esistono in secondo luogo un’ a fine di variabili il quale entrano per divertimento aprendo un comparabile ambiente, l’ cardinale dovrebbe ipoteticamente esistenza come a fine di una collettiva il quale tenga vantaggio del coefficiente ambientale.

Magari sarà garbato la tecnologia a rinnovare le nostre abitudini, ci sono progetti alla maniera di i visionari Hyperloop il quale promettono in mezzo pochi a fine di spostarci a terreno a lestezza uguali oppure venerazione a quelle raggiunte dagli aerei a fine di fila, seppur si al attimo a fine di qualcosa il quale abbiamo vidimazione unicamente per qualche primissimo saggio oppure render. Bisognerà rendere difficile più avanti “cool” le soluzioni elettriche, su questo orgoglio al pregio a Tesla il quale per pochi è fine a far fiatare così a fine di sé e delle eccentriche quattroruote, e contestualmente insediare a fine di più avanti sulle energie rinnovabili.

Nessuno ha la trucco pronta, serve il a fine di tutti, servono idee, serve fiatare del lavoro e confrontarci per costruttiva.

Appuntamento a gennaio per concludere la prossima rubrica!

VIDEO

FONTI

Credits somiglianza a fine di impalcatura del Andrea Nepori

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.