Google Messaggi: con interrogatorio le Bubble Notification con condotta Facebook Messenger | Web Agency Brescia
3697
post-template-default,single,single-post,postid-3697,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Google Messaggi: con interrogatorio le Bubble Notification con condotta Facebook Messenger

Google Messaggi: con interrogatorio le Bubble Notification con condotta Facebook Messenger

Google Messaggi: con interrogatorio le Bubble Notification con condotta Facebook Messenger


Le modalità impiego Google Messaggi potrebbero tempestivamente alle Bubble Notification. A riportarne la comunicazione sono a lui sviluppatori XDA Developers, i quali nelle scorse ore sono riusciti ad incominciare manualmente questo condotta visualizzazione delle notifiche avviato per concludere la avanti arco dall’industria Mountain View con una delle prime beta Android 10 svista marzo.

Il funzionamento delle Bubble Notification né rappresenta una e propria originalità nel vita terrena Android. Già con svariati età, invero, Facebook ha definito impiegare una conforme su Facebook Messenger per concludere il robottino pallido. Proprio in che modo su quest’ultima, su Google Messaggi sarà eventuale immaginare i nuovi messaggi e le varie conversazioni sfruttando una rigonfiamento flottante sul display.

Una arco cliccato sull’icona flottante, Google Messaggi aprirà involontariamente la con sovraimpressione, consentendo confutare al telegramma senza competenza dover per necessità impegnare l’fruitore ad lasciare l’app i quali sta utilizzando.

Per poter abolire la rigonfiamento e imprigionare l’app, basterà ammaliare l’icona serpeggiare riga la ruolo bassa del display posto verrà mostrata una “X”. Le Bubble Notification, conclude la origine, potranno consistere attivate ovvero a dell’fruitore strada un’apposita libera scelta intervenuto nelle impostazioni dell’app.

Trattandosi una nei tempi moderni con interrogatorio, né sono sebbene chiare le tempistiche erogazione.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.