Apple, nuove accuse a fine di competizione infedele quanto a Tile e altre piccole aziende | CitySiti è un'agenzia specializzata nella realizzazione-siti-internet-Brescia, servizi-web-Brescia, grafica-Brescia, comunicazione-Brescia
4181
post-template-default,single,single-post,postid-4181,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

Apple, nuove accuse a fine di competizione infedele quanto a Tile e altre piccole aziende

Apple, nuove accuse a fine di competizione infedele quanto a Tile e altre piccole aziende

Apple, nuove accuse a fine di competizione infedele quanto a Tile e altre piccole aziende


Un frotta a fine di aziende tecnologiche ha richiesto un’seduta a un di presso l’Antitrust degli Stati Uniti per certo comunicare per contro Apple, e della agevolezza a proposito di cui riesce a marginalizzare i “pesci piccoli” e a eliminarli dal a buon mercato. Tra questi Tile, una congrega il quale vende dei piccoli accessori localizzabili di traverso diverse tipologie a fine di lettera wireless. Questi tracker sono utili se si perda l’scopo a cui loro sono attaccati, in che modo il portafogli, le chiavi se no ciò smartphone.

Tile è stata a causa di un evidente senso comune collaboratore a fine di Apple per certo diversamente lascia il tempo che trova: i tracker erano venduti sul posto e nei negozi ufficiali della Mela, e le congrega avevano lavorato a attillato vicinanza per certo aggiungere l’accompagnatore eventuale Siri nei prodotti. Poi, in che modo abbiamo avuto maniera a fine di squadrare seguendo le numerose indiscrezioni a avvertenza, negli ultimi età Apple ha adepto a arricchire una propria narrazione del frutto (famiglia effimero: AirTags), e per certo Tile le averi sono cambiate: i prodotti sono spariti quanto a Apple.com e dall’Apple Store, per certo esordire, e unito dei sviluppatori si è licenziato per certo avviarsi a elaborare particolare a Cupertino.

Dopo averci riflettuto a oblungo e dietro aver cercato a fine di parlarne a proposito di Apple per certo mesi di traverso i canali a fine di lettera regolari, Tile ha determinato a fine di a rincorare la delle pratiche anticoncorrenziali a fine di Apple.

Una racconto principalmente analoga viene raccontata dagli sviluppatori Luna Display e Duet Display, software il quale fornivano agli utenti le stesse funzioni incluse a causa di Sidecar, una delle principali nuovo a fine di macOS 10.15 Catalina, enormemente presentazione il quale questo fosse governo annunciato.

Tutta la racconto rientra nell’ dell’pensiero a fine di scorporare i colossi tecnologici, spira dalla senatrice democratica Elizabeth Warren, fra i candidati basettoni a provocare Trump nelle elezioni presidenziali a fine di questo autunno. L’Antitrust né è l’impareggiabile strumento a scavare a causa di questa maneggio, negli USA: se possibile stanno occupando altresì la FTC, il Dipartimento a fine di Giustizia e una lega bipartisan a fine di procuratori distrettuali a fine di parecchi stati americani. Per per contro, Apple né è la sola mettere sotto interrogatorio: troviamo altresì Facebook, Google e Amazon, a causa di quella il quale viene definita l’studio Antitrust del epoca.

La parabola a fine di resistenza protocollare a fine di Apple è un stima precisamente cordiale a causa di altri frangenti: il nostro cuore business né è sapere la condizione dei nostri clienti se no dei dispositivi, è attendibile disattivare la vece e a esse utenti hanno il sorveglianza dei dati.