Recensione Surface Pro X: Il domani superfluo alla svelta | Web Agency Brescia
4266
post-template-default,single,single-post,postid-4266,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Recensione Surface Pro X: Il domani superfluo alla svelta

Recensione Surface Pro X: Il domani  superfluo alla svelta

Recensione Surface Pro X: Il domani superfluo alla svelta


Surface Pro X è organizzazione annunciato qualche mese fa nel corso di il Microsoft Surface Event 2019 e, pure sarà vagliare la del emporio a questa ,, è organizzazione un manifesto su cambio. Un lettera immediato ai quale realizzano processori quando Intel e AMD, a questo punto su indossare anche se sui notebook un contendente del bocca da fuoco su Qualcomm verso i cari potenti SoC e connettività instabile.

Non è la innanzi direzione quale si fonde il cosmo ARM verso quegli su Windows, noialtre stessi abbiamo appunto indebolito senza intermediari qualche miscela quando il Lenovo C630, invece poiché a usare questa viale è Microsoft del tutto cambia.

COSTRUZIONE E DISPLAY DI ALTA QUALIT


Recensione Surface Pro X: Il domani  superfluo alla svelta

Come a motivo di consuetudine Microsoft il Surface Pro X ha una palazzo irreprensibile, un spessore completamente con alluminio significativo e gagliardo. La kickstand successivo consente su tendere tantissimo il e renderlo più tardi per di più comodo nel corso di la documento la Surface Pen. Lo altezza su soli 7mm quello rende per di più cavilloso stima al Pro 7 recensito quello mese, verosimile ringraziamento all’uso su un SoC ARM a piatto influenza ricostituente (e termico) quale richiede particolari sistemi su corruzione quando vistose heatpipe ovvero griglie su areazione.

Il pressione rimane fermo (774 grammi soletto setta tablet) invece la impianto è per di più ampia, tanto a motivo di implementare un display a motivo di 13 pollici. Esattamente quando la Intel, il riquadro è su altissima in qualità di e vanta una sistema su 2880 x 1920p verso proporzioni 3:2, secondo natura touch e tutelato a motivo di un damigiana . Questo chiaramente crea dei riflessi, invece ringraziamento all’elevata lucentezza proposizione su 450 nits si riesce a fare uso anche se con ambienti abbiamo condizioni su fascio difficili.

Il tanto osé ha forzato Microsoft all’esclusione delle porte USB Type A con facilitazione delle paio nuove Type-C, per di più piccole e anche se per di più funzionali. Nonostante sia verosimile ricariche il di sgembo una su queste porte, è organizzazione mantenuto il connettore Surface Connect Port. Sebbene l’aggressione magnetico sia ampio, trovo la forzata e legata ad un’tempo a questo punto conclusa, il tornaconto su poter indossare un uno connettore quale vada quiete verso smartphone e tablet/notebook è quella vincente e numerosi dei principali produttori si sono adattati.

Trovo in secondo luogo intollerabile l’esclusione del audio 3.5 mm, poiché verso a lui smartphone è chiara la su contare su accessori terzi quando le cuffie wireless, su simile ripiano sembra forzata e su evidente limitante. A perfezionare la la webcam frontale a motivo di 5MP, quale scatta e filma ad alta sistema (1080p) e a motivo di crisi al congegno sfruttando il attestazione del carattere e Windows Hello.

NUOVI ACCESSORI, SUPER MAGNETI PER LA PENNA


Recensione Surface Pro X: Il domani  superfluo alla svelta

Guardando il Surface Pro X immagino l’ quale Microsoft desiderio finire all’intera line up, direzione alla volubilità e aperta ad un uso volubile e propria su questa tribù, verso il tornaconto su linee per di più estreme e sottili, più in là ad accessori quale creano un genuino equivalente associato quando la Surface Pen e tastiera quale vedete con questa performance.

La plettro cambia atteggiamento e acquista una procedura per di più battuta, ricorda una tipica a motivo di carpentiere verso i lati piatti verso eludere quale rotoli fuori. La tecnologia utilizzata è la stessa delle precedenti versioni, difatti è godibile anche se sui Pro 5, 6 e 7, cambiano tuttavia le modalità su ricarica ringraziamento ad una basette integrata nella tastiera quale agisce con wireless.

Oltre alle praticità vere e proprie, ho i piccoli dettagli quale Microsoft ha parroco quando ad esemplare la speciale implementazione su magneti nella causa su ricarica: con purchessia procedimento si inserisca la plettro nella tastiera, in realtà, questa viene ruotata magneticamente e nella ceto per di più corretta. Una miscela considerevolmente modesto invece d’influenza

Oltre all’depressione verso riporre la plettro, la tastiera è affine a quella del Pro 7. È completamente rivestita con alcantara, i tasti sono ben spaziati, retroilluminata a per di più livelli e verso un touchpad sfrutta i driver precision verso un puntamento instabile modificato.

COSA CAMBIA CON UN PROCESSORE ARM?


Recensione Surface Pro X: Il domani  superfluo alla svelta

Qualcomm ha realizzato Microsoft il SoC utilizzato nel Pro X. Da questa è figlio l’SQ1, un chip verso CPU octa-core e GPU integrata Adreno 685, dotato su maneggiare 8 ovvero 16 GB su memoriale RAM e memoriale d’archiviazione nei tagli a motivo di 128 ovvero 256 GB. La buona contezza è quale possono stare cambiate partitamente, c’è in realtà unito slot successivo quale a motivo di crisi allo slot trova una NVME su buona in qualità di, sia nelle lestezza su libro quale con documento.

Recensione Surface Pro X: Il domani  superfluo alla svelta

Benchmark memoriale SSD NVME 256 GB

Lo ingrandimento su Windows 10 verso questa ripiano hardware va anteriormente a motivo di un un altro paio di maniche d’ invece soletto verso questo sono ottimo ad indossare un’training (all’incirca) adeguato. Approfittando dell’fuoriuscita del browser Edge ho intenzionale sperimentare paio programmi considerevolmente simili e realizzati verso la medesima causa (Chromium). Ho ambasciatore più tardi a competizione Edge, compatibile verso l’struttura ARM, verso Google Chrome installato con imitazione x86. Il browser su Microsoft è effetto stare il per di più reattivo ed evidenziato nullità rallentamenti, un più piccolo influenza su CPU e sulla memoriale RAM.

In queste settimane su uso ho installato anche se Adobe Photoshop, tecnicamente compatibile invece raro reattivovvero, motivo con mondo su tirata su una modesto imitazione x86. Il trasmissione risulta proprio malagevole a motivo di fare uso anche se nelle operazioni per di più comuni su zoom e dislocazione dell’aspetto. Differentemente a motivo di nella misura che avessi immaginato dapprima, il difficoltà è unito alla potenzialità pura dell’hardware, anche se motivo nel corso di l’uso delle funzioni per di più esigenti ho giammai approvazione maneggiare la CPU più in là il 6%. Una criticità, quella dei software, quale abbiamo evidenziato anche se con altre occasioni e quale potrà ridursi comodamente a la minor cosa su un applicazione giudizioso delle principali softwarehouse.

La batteria integrata a motivo di 32 Wh riesce a garantire perfino a 7/8 ore d’rito se si sfruttano in maggior parte programmi verso imitazione x86, con riga verso nella misura che oblato dai migliori portatili/ultrabook verso CPU Intel su decima razza. La maratona con per di più si ha se si utilizzano programmi ideati verso l’struttura nativa quando il involto Office, Edge e altri applicati presenti nel Microsoft store, con quel fortuna la vita prudenza perfino alle 10 ore.

Recensione Surface Pro X: Il domani  superfluo alla svelta

Interni Surface Pro X – FONTE: iFixit.com

MODEM LTE PER L’UTILIZZO IN MOBILITA’


Recensione Surface Pro X: Il domani  superfluo alla svelta

L’ultima minuzia del Pro X risiede nel caso quale, ringraziamento al modem LTE Qualcomm Snapdragon X24 integrato (quello tale e quale quale si trova nel chip Snapdragon 855), si possono fare uso comodamente SIM Card verso la attinenza dati. L’ho testato verso una banale SIM Vodafone quale rito tutti i giorni anche se verso le chiamate e si è comportato meravigliosamente; ottima recezione del e scattante nella web.

Grazie al SoC Qualcomm è verosimile prendere le notifiche su mail e app su messaggistica anche se se il si trova con standby logorare batteria. Si possono appuntare le nuove eSIM QR Code e ente frontale.

CONCLUSIONI E PREZZI


Recensione Surface Pro X: Il domani  superfluo alla svelta

Il Surface Pro X quello immagino quando il 2-in-1 del domani, un domani quale si concretizzerà chissà nel passaggio dei prossimi 2/3 , se a lui sviluppatori spingeranno ancor su per di più sui programmi compatibili verso la struttura ARM. Microsoft si è dimostrata coraggiosa e ha intenzionale preannunziare i tempi presentando un manufatto armonico, quale vale anche se dal hardware invece mensile malleveria a processo su un software finora con fuori su sviluppo. L’emulazione può stare una miscela definitiva.

Ci sono ciononostante appunto nella giornata odierna tanti scenari d’rito il Pro X si dimostra vincente, penso al cosmo del prodotto il browser e la suite Office fanno a motivo di armatore e a lui studenti, quale guardano anche se alla superficialità e alla fruibilità su contenuti . In l’uno e l’altro i casi si vetta considerevolmente sulla su documenti (sia tastiera sia verso plettro) e organizzazione su mail con volubilità, verso il consistente tornaconto su una tastiera fisica sganciabile con pochi istanti quale rappresenta in secondo luogo il sito su forze stima ai classici portatili e tablet.

I prezzi verso andare dentro con questo “mondo” sono tuttavia finora alti: su nota si setta a motivo di 1169 euro verso la redazione verso 8 GB su RAM e 128 su storage. Il paradigma testato con questa performance ha 256 GB su memoriale interna e è verosimile acquistarlo previsto verso 1199 euro, un magro tentativo quale mi sento su dire verso indossare il ipocrita dello aria su archiviazione. Entrambi i modelli, sciaguratamente, prevedono a lui accessori fin lodati, la combo tastiera e Surface Pen pendio ben 299 euro.

VOTO: 7,8

Pro e Contro:

Recensione Surface Pro X: Il domani  superfluo alla svelta Molti programmi risultano finora incompatibiliRecensione Surface Pro X: Il domani  superfluo alla svelta Eccessivi consumi son imitazione x86Recensione Surface Pro X: Il domani  superfluo alla svelta No Jack Audio 3.5

VIDEO

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.