Rocket League: con marzo stop al multiplayer online a causa di macOS e Linux | Web Agency Brescia
4331
post-template-default,single,single-post,postid-4331,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Rocket League: con marzo stop al multiplayer online a causa di macOS e Linux

Rocket League: con marzo stop al multiplayer online a causa di macOS e Linux

Rocket League: con marzo stop al multiplayer online a causa di macOS e Linux


Rocket League, motivo divenuto alquanto conosciuto in la abilità comporre macchinine con e universo del pedata, a incamminarsi con marzo potrà diversi sussistere giocato online utilizzando macOS e Linux (SteamOS).

La è stata confermata con Psyonix, software house acquisita con Epix Games egli trascorso fase. Nella codicillo (link con FONTE) si regola i quali scopo degli sviluppatori è mescere la impareggiabile familiarità ottenibile in tutti i giocatori e i quali ciò implica un concordanza del motivo alle tecnologie diversi recenti. Questa fatalità ha reso diversi arduo mescere il sulle piattaforme macOS e Linux.

L’ultima patch verrà rilasciata a marzo e disattiverà le praticità in il scherzo online. Si potranno ad usufruire le modalità offline, comprese le partite multigiocatore con accellerato e le sessioni scherzo con splitscreen. Nessuna cambiamento in a lui oggetti nell’, le statistiche i replay e le mappe acquistate sentiero Steam Workshop (ciononostante bisognerà detenere l’oculatezza scaricarle precedentemente dell’ultima patch).

In midollo, a lui unici server Rocket League funzionanti dipoi marzo saranno quelli delle Windows. Gli sviluppatori alterazione certi consigli agli utenti i quali vogliono ad valersi il scherzo online:

  • Chi ha acquistato la Rocket League in Mac e Linux su Steam può evacuare la PC (compatibile a causa di Windows 7 e versioni successive)
  • Gli utenti Mac possono scandagliare ad incamminare la proliferazione del motivo su Windows utilizzando Boot Camp Apple
  • Chi gioca a Rocket League su Linux può scandagliare l’app Proton Steam e Wine – si ma strumenti pubblicamente supportati dagli sviluppatori
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.