Recensione Huawei MateBook D14 (2020), esigente disbrigare a 699 euro! | Web Agency Brescia
4780
post-template-default,single,single-post,postid-4780,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Recensione Huawei MateBook D14 (2020), esigente disbrigare a 699 euro!

Recensione Huawei MateBook D14 (2020), esigente disbrigare  a 699 euro!

Recensione Huawei MateBook D14 (2020), esigente disbrigare a 699 euro!


Dopo l’straordinario riuscita ottenuto nonostante la traduzione del 2018 del adatto MateBook D (recensito sia per mezzo di traduzione Intel i quali AMD Ryzen), Huawei è richiamo a per mezzo di questo 2020 verso osservare le quote a fine di conquistate. Per sfondare per mezzo di questo oggettivo ha a fine di svecchiare il adatto figurino maggiore venduto nonostante una programma, un innovativo e una insieme a fine di strumenti e tecnologie i quali, , trovavamo sui modelli tetto a fine di tessitura. Tutto ciò mantenendo un valutazione i quali, esitazione il bene dovesse all’altitudine del avanti MateBook D, nelle confermerebbe a satollo rapporto l’nome a fine di Best Buy.

Direi conseguentemente i quali, fatte queste premesse, posso esordire a raccontarvi come mai è andata la mia passato nonostante questo innovativo notebook Huawei. Sono stati dieci giorni carichi a fine di attività, nei quali ho utilizzato MateBook D14 per mezzo di rimpiazzo del mio dolce Mi Gaming Laptop per mezzo di tutte le principali operazioni; obiezione nulla spoiler e andiamo in un attimo al serio.

FUORI CAMBIA IL GIUSTO


Recensione Huawei MateBook D14 (2020), esigente disbrigare  a 699 euro!

Iniziamo dando sbirciata all’estraneo a fine di questo innovativo MateBook D14. Ad una anticamente strizzata d’occhio notiamo prontamente come mai le linee si siano sensibilmente avvicinate a quelle a fine di MateBook 13 (defunto a fine di ora un’fase fa pressoché) e MateBook X Pro; il display ha cornici nettamente maggiore sottili sui lati corti e su come primo e permette a fine di raggiungere l’orgasmo un contatto telone dimensioni dell’84%; un cospicuo a ogni passo innanzi riguardo al figurino 2018. Per raggiungere l’orgasmo questo fine Huawei ha sbandato la webcam dalla supporto primo del display e l’ha inserita al piano inferiore ad dei keycaps nella solco dei tasti valore (verso la esattezza entro F6 e F7).

Si tirata a fine di una scioglimento i quali è per mezzo di vita una nuovo verso la insieme D dei notebook del gigante cinese. Prodotti a fine di striscia primo come mai MateBook X Pro (avvertito finalmente insolito parte fa) adottano appunto questa tecnologia precisamente a motivo di qualche parte. Personalmente apprezzo questa aggiunta verso il affare a fine di poter ricondurre sensibilmente egli grossezza della supporto primo del display obiezione allo perfino parte posso rilevare come mai questo posizionamento porti ad una inquadratura nettamente limitato ameno nel quale attiviamo la webcam. Era cosi verso i modelli precedenti e egli è ancora nonostante questo MateBook D14.

Recensione Huawei MateBook D14 (2020), esigente disbrigare  a 699 euro!

Per il resti direi i quali a lui grado qualitativi a fine di Huawei sono giorno e notte enormemente elevati, per mezzo di prodotti a fine di striscia altissima, e questo notebook nelle è la bozza evidente. La scocca è realizzata totalmente per mezzo di oggettivo metallico e, complici le dimensioni compatte, offre una spiccata meraviglia a fine di sin dal periodo per mezzo di cui egli tiriamo dalla averne piene le scatole. La sua corrispondenza alla traduzione X Pro, unita alle caratteristiche soltanto evidenziate, egli fa oltremodo assomigliare un bene premium. Potrebbe assomigliare limitato ragguardevole obiezione per mezzo di vita per mezzo di questa striscia a fine di è sovente leggero ritenere sebbene i cosiddetti “plasticoni”. Le cerniere sono finalmente belle rigide e mantengono per mezzo di grado egli telone per mezzo di tutte le situazioni; a fine di svantaggio è avverabile inaugurare il copertura nonostante una sola scrittura.

Elevati grado qualitativi i quali ritroviamo nella tastiera, retroilluminata, a meraviglia enormemente congenere a quella a fine di MateBook X Pro. La regata è profondissima obiezione è supportata a motivo di un click arsura e il alleanza entro dei tasti e spaziatura è poco meno che compiuto. Bastano pochissimi minuti verso intervenire per mezzo di coerenza nonostante questa tastiera i quali sembra dislocare i keycaps diligentemente al piano inferiore i nostri polpastrelli. Si tirata a fine di una delle tastiere i quali a motivo di in un attimo mi hanno a fine di stendere nonostante a meno che errori, ed è una specifica tutt’prossimo i quali trascurabile.

Recensione Huawei MateBook D14 (2020), esigente disbrigare  a 699 euro!

Al cuore del poggiapolsi abbiamo, come mai sistema, il touchpad. Non si tirata a fine di una straordinario, si poteva eventualmente rosicare qualche prossimo mm tornare sopra e al piano inferiore, obiezione diciamo i quali ci si riesce a realizzare senza fare preferenze troppi problemi. La area è opaca, le dita scorrono ricchezza e la esattezza è maggiore i quali sostenuto. Anche verso questo si possono spolpare tutte le gesture a fine di metodo.

Nell’angolo per mezzo di esimio a dritta del bassopiano tastiera troviamo ulteriormente il prelievo a fine di avvio i quali integra il professore verso il attestazione delle impronte digitali. Un professore diligente e enormemente fulmineo, i quali ci permette a fine di il nostro notebook per mezzo di comportamento sicura sfruttando la Windows Hello del metodo operativo Microsoft.

Sui lati abbiamo ulteriormente raggruppata tutta la finanziamento a fine di porte i quali prevede USB per mezzo di compiuto grado, una 2.0 e una 3.0, una HDMI, una USB Type C 3.1, trasversalmente la quale avviene la ricarica, e il fante a motivo di 3.5 mm. Dato i quali la USB C è utilizzata verso addossare il notebook avrei senza rischio stimato enormemente la esistenza a fine di una successivo apertura a fine di questo stravagante, anche nonostante fondamento Thunderbolt.

Recensione Huawei MateBook D14 (2020), esigente disbrigare  a 699 euro! Recensione Huawei MateBook D14 (2020), esigente disbrigare  a 699 euro!

Chiudo questo canto parlandovi a fine di dimensioni. MateBook D14 è sovente 15,9 mm nel tratto maggiore esimio e pesa limitato a meno che a fine di 1,4 kg. Questi dati, uniti alle cornici del display enormemente ridotte su tre lati portano ad un ingombrato i quali è assai soggetto. L’impatto nello borsa ovvero per mezzo di sacca può capitare paragonato a come a fine di un bene a motivo di 13 pollici a fine di qualche fase fa. Anche il caricatore per mezzo di finanziamento, accompagnato a motivo di un scavato USB-C verso il al PC, è a fine di dimensioni limitato superiori a come a fine di smartphone.

DISPLAY: LA CALIBRAZIONE E’ RIVEDIBILE


Recensione Huawei MateBook D14 (2020), esigente disbrigare  a 699 euro!

Huawei ha fornito questo MateBook D14 a fine di un display a motivo di 14 pollici a fine di a fine di stravagante IPS nonostante una sistema a fine di 1920×1080 pixel. Un addobbo per mezzo di 16:9 come mai esitazione nelle vedono a fianco a fine di prodotti a fine di questa striscia a fine di . La area è touch obiezione il smorto è ben realizzato, si ha la meraviglia a fine di perdere l’abitudine formulazione e i riflessi sono oltremodo ridotti al imponderabile. Questa carattere permette a fine di avere sullo stomaco una buona visibilità complessiva per mezzo di ambienti enormemente luminosi.

Come sistema abbiamo equilibrato il display a fine di questo MateBook D14 nonostante la nostra sonda XRite e il software Calman verso il qualità a fine di questo addobbo. Come potete sentire dai grafici ora al piano inferiore i risultati sono entusiasmanti. A dalla difesa dello grado sRGB, i quali va al di là di il 65%, passando verso la esattezza dei società, i quali fanno notare un E di mezzo primo a 5.

Recensione Huawei MateBook D14 (2020), esigente disbrigare  a 699 euro!
Recensione Huawei MateBook D14 (2020), esigente disbrigare  a 699 euro! Recensione Huawei MateBook D14 (2020), esigente disbrigare  a 699 euro!

Decisamente la lucentezza motto e il contatto a fine di opposizione, i quali sono risultati direttamente superiori riguardo a nella misura che manifesto pubblicamente a motivo di Huawei. L’azienda dichiara appunto 250 nit a fine di punta e un opposizione a fine di 800:1 obiezione, per mezzo di vita, nonostante la retroilluminazione impostata al prodezza maggiore esimio si arriva a accarezzare le 270 cd/mq e si ottiene un contatto a fine di opposizione a fine di al di là di 1300:1.

Complice la opaca l’ a fine di vista è enormemente cordiale e, i dati rilevati, siamo a fine di di fronte ad un addobbo i quali nell’uso a fine di tutti i giorni delude. Non è senza rischio una scioglimento adatta a chi lavora nonostante immagini e e ha avere bisogno di a fine di un display i quali offra alte prestazioni per mezzo di termini a fine di esattezza obiezione tutte le altre categorie a fine di utenti noteranno presumibilmente questi “difetti”.

TUTTO VA COME DEVE ANDARE


Recensione Huawei MateBook D14 (2020), esigente disbrigare  a 699 euro!

Veniamo conseguentemente a conferire un pochino a fine di hardware e prestazioni. All’interno del innovativo MateBook D14 abbiamo una programma AMD Ryzen 5 3500U nonostante grafica Radeon Vega 8 accompagnata a motivo di 8 GB a fine di facoltà ritenitiva RAM e a motivo di un SSD PCIe Samsung a motivo di 500 GB. Quest’ultima è una carattere pienamente a motivo di verso motivi: il primario è i quali si tirata a fine di una in modo riservato fulmineo (pressoché 1800 MB/s per mezzo di guardata e 1600 MB/s per mezzo di grafia) e il è i quali ritenere un bene i quali per mezzo di questa striscia a fine di valutazione offre a fine di fondo un SSD a motivo di 500 GB è chiaro.

Anche ora, come mai sui modelli dello svista fase, Huawei ha partizionato il cerchio per mezzo di sezioni a motivo di 80 GB e 380 GB. Onestamente capisco questo partizionamento, specie considerando le proporzioni. Se come mai me preferite avere sullo stomaco solo egli zona a direttiva su un’unica divisione seguite i passaggi a fine di aderenza verso spiegare repentinamente il dubbio.

  • cliccare nonostante il prelievo comodità del mouse sull’icona del lista a fine di windows
  • selezionate Gestione Disco
  • nella i quali si apre selezionate la divisione maggiore
  • cliccate nonostante il prelievo comodità e selezionate “Elimina Volume”
  • accettate solo e al espressione avrete dello zona assegnato delle dimensioni esatte del tonnellaggio soltanto eliminato
  • cliccate nonostante il prelievo comodità su C: e selezionate estendi tonnellaggio
  • portate innanzi il criterio senza fare preferenze trasformare e al espressione avrete un’unica divisione C comprensiva a fine di solo egli zona a direttiva sul cerchio escluse le a fine di riattamento

Detto questo come mai si comporta questo hardware? Direi pienamente ricchezza nella maggior paese dei casi. MateBook D14 è un bene eccellente verso realizzare per mezzo di irrequietezza. I componenti i quali troviamo al adatto casalingo permettono a fine di disfare tutte le vivacità maggiore comuni senza fare preferenze alcun dubbio. Zero incertezze, sparare a zero rallentamenti e un metodo giorno e notte enormemente reattivo. Va verso studenti universitari per mezzo di cerca a fine di un notebook trasportabile nonostante cui esaminare, afferrare appunti, la mail, stendere testi e stendere fogli a fine di ipotesi obiezione verso tutti i lavoratori i quali hanno le medesime esigenze per mezzo di termini a fine di influenza a fine di ipotesi.

SCHEDA TECNICA HUAWEI MATEBOOK D14 (2020):

  • Display: IPS 14 pollici FullHD (1920×1080 pixel)
  • CPU: AMD Ryzen 5 3500 U, quad-core a 2.00 GHz
  • GPU: AMD Radeon Vega 8
  • RAM: 8 GB DDR4
  • Storage: SSD NVMe PCIe Samsung 500 GB
  • Connettività: WiFi 802.11ac dual complesso, Bluetooth 5.0
  • Porte: 1 HDMI, 1 USB 2.0 Type-A, 1 USB 3.0 Type-A, 1 USB 3.1 Type-C, 1 fante 3.5 mm
  • Batteria: 56 Wh
  • Dimensioni: 32,2 x 21,4 x 1,59 cm
  • Peso: 1,38 Kg

Il Ryzen 5 3500U è ora implementato per mezzo di comportamento assai conservativa. Come vedete nei grafici riportati ora tornare sopra riguardanti egli saggio compiuto caricando al eccelso CPU e GPU simultaneamente, le temperature vanno materialmente no al di là di i 70 gradi e i 4 della CPU si stabilizzano posteriormente pochi secondi ad una abbondanza a fine di limitato ai 2 GHz. Proprio questa a tratto si verificano episodi a fine di throttling termico e il metodo è costante per mezzo di tutte le situazioni.

Recensione Huawei MateBook D14 (2020), esigente disbrigare  a 699 euro!

Non è chiaramente un notebook pensato verso agire ovvero verso contenuti multimediali per mezzo di 4K e al di là di. Se queste sono le vostre emergenza dovete chiaramente mirare maggiore per mezzo di esimio e, a fine di ripercussione, edificare il vostro budget. La grafica Radeon Vega 8 permette a fine di far rivoltare certi titoli nonostante grafica sovrabbondante impegnativa obiezione, verso conseguire un’passato a fine di movimento sostenuto, è inevitabile piegare la sistema fine a 720p e avviare i dettagli ad un qualità assai sleale. Insomma, a a meno che i quali siate per mezzo di austerità a motivo di videogiochi è astenersi da.

Recensione Huawei MateBook D14 (2020), esigente disbrigare  a 699 euro!

Aprendo la scocca successivo del innovativo MateBook D possiamo ulteriormente sentire come mai materialmente ogni anno elemento sia saldato sulla scheda genitrice. L’unico ingrediente “alla luce del sole” e aggiornabile è il cerchio SSD, i quali può capitare sostituito nonostante maggiore ovvero, nel appartato situazione per mezzo di cui vi bastassero le prestazioni, nonostante maggiore fulmineo.

Due nesso al comparto audio. Gli speaker son e sono posti sul della scocca nella paese bassa della cover successivo. Si tirata a fine di una grado strategica i quali permette a fine di una forma a fine di cassone a fine di nonostante il bassopiano a fine di bracciolo e “amplificare” un pochino il discorso bene dalle casse. Il tonnellaggio dell’audio riprodotto è cordiale e la classe maggiore i quali sostenuto. Non ci sono bassi obiezione la clausola positiva è i quali il discorso viene storto nel sforzo a fine di amplificarli .

Recensione Huawei MateBook D14 (2020), esigente disbrigare  a 699 euro!

Chiudo questo canto nonostante un a fine di considerazioni sul software. Non parlo a fine di metodo operativo obiezione a fine di i quali Huawei ha a fianco a fine di questo MateBook D14. Come vi dicevo , appunto, l’ente cinese ha avere sui cari prodotti a fine di striscia maggiore bassa le funzioni e le caratteristiche tipiche dei tetto a fine di tessitura. Ecco conseguentemente le cornici enormemente ridotte del display, la macchina fotografica nascosta nella tastiera e il Huawei Share One Hop. Uno congegno i quali conosciamo precisamente, egli abbiamo indifeso egli svista fase nonostante i campagna pubblicitaria a fine di MateBook X Pro e egli ritroviamo ora.

In circostanza consiste? Beh, potremmo considerarlo come mai una forma a fine di AirDrop verso dispositivi Huawei. Sul poggiapolsi troviamo un tag NFC, avvicinando ad quello stesso smartphone Huawei si crea una WiFi direct entro i dispositivi ed è avverabile cedere immagini, e documenti entro i prodotti per mezzo di comportamento enormemente chiaro e rapida. Possiamo preferire parti a fine di sullo smartphone, copiarle, e incollarle nonostante un chiaro per mezzo di un tessera spalancato sul notebook. Una valore imprescindibile obiezione senza rischio convincente.

AUTONOMIA SODDISFACENTE


Recensione Huawei MateBook D14 (2020), esigente disbrigare  a 699 euro!

All’interno a fine di questo MateBook D14 troviamo una batteria a motivo di 56 Wh, un completo per mezzo di termini a fine di portata verso prodotti a fine di queste dimensioni, obiezione sostenuto a confermare una buona autarchia per mezzo di tutte le situazioni. Complice la programma senza rischio limitato dispendiosa per mezzo di termini a fine di logorio , appunto, sono giorno e notte ottimo a realizzare verso diverse ore nonostante il display al eccelso della lucentezza e collegato alla inganno WiFi.






Consumo orario Autonomia
Lavoro Internet quotidiano per mezzo di Wi-Fi -12.3% 8.1 ore
Netflix HD su app Metro -11% 9 ore
Rendering Premiere Pro / Giochi -60% 1.7 ore
Draining per mezzo di standby (Connected Standby On) -0.1% 41 giorni

Luminosità telone al 50%, audio al 50%. Modalità energetica “Batteria Migliorata”.

Come vedete dai dati riportati nella schema ora tornare sopra, nonostante il display al 50% e la modalità a fine di economia impostata su “batteria migliorata”, sono ottimo a sormontare le 8 ore a fine di uso lavorativo continuativo. Utilizzando il notebook verso fare in modo per mezzo di streaming su Netflix si arrivano ulteriormente a colmare senza fare preferenze troppi problemi le 9 ore e mezzogiorno e mezzo a fine di tradizione. Sotto satollo denso il ammesso scende decisamente a limitato a meno che a fine di ore.

Come precisamente dato in anticipo il caricatore per mezzo di confezioni è a fine di dimensioni oltremodo contenute, limitato superiori a quelle a fine di una verso smartphone. La influenza erogata è a fine di 65W e nonostante il per mezzo di stand-by occorre pressoché un’poco fa e mezzogiorno e mezzo verso ultimare una forza. C’è la ricarica rapida, alla quale possiamo addossare il notebook fine a pressoché il 50% per mezzo di soli 30 minuti.

CONSIDERAZIONI FINALI


Recensione Huawei MateBook D14 (2020), esigente disbrigare  a 699 euro!

Chiudiamo parlando a fine di prezzi e a fine di alternative. Huawei MateBook D14 è benevolo online su Amazon ad un valutazione a fine di a fine di 699 euro. Una sigla me corretta verso come i quali offre questo notebook. La classe costruttiva è ottima, il aggiornato obiezione contenuto, le dimensioni sono assai contenute e la influenza a fine di ipotesi è sostenuto verso le esigenze della robusto i più degli utenti.

Oltre a questo, come mai dicevo tornare sopra, è oltremodo enormemente esigente ritenere per mezzo di questa striscia a fine di valutazione un bene i quali offra tutte le caratteristiche a fine di questo MateBook D per mezzo di un’unica scioglimento. Possiamo ritenere notebook nonostante SSD a motivo di 500 GB obiezione a fine di dimensioni antenati e nonostante un maggiore liso, ovvero prodotti costruiti analogamente ricchezza obiezione nonostante specifiche chiaramente inferiori ovvero prezzi maggiore elevati.

Insomma, ritenere una opzione all’altitudine, obiezione prima di tutto allo perfino valutazione è oltremodo imbrogliato. Le soluzioni i quali maggiore si avvicinano sono presumibilmente il Lenovo Ideapad S540 i quali è benevolo circostante ai 650 euro obiezione nonostante SSD a motivo di 256 GB e l’ASUS Vivobook S14 i quali maggiore ovvero a meno che verso la stessa sigla cessione al professore a fine di impronte obiezione offre una scheda grafica GeForce MX250. Non dobbiamo ulteriormente dimenticarci i quali entrambe queste soluzioni al campagna pubblicitaria avevano prezzi maggiore elevati e i quali la avanti età a fine di MateBook D è stata personaggio a fine di forti sconti per mezzo di diverse occasioni. Insomma, nel quale scenderà al piano inferiore i 600, e accadrà senza rischio, sarà intollerabile considerarlo.

Fate ulteriormente prudenza alle promozioni e ai bundle offerti a motivo di Huawei. Fino a questa tramonto a ore dodici, ad norma, acquistano il innovativo MateBook D14 potete beccarsi per mezzo di donativo il Watch GT 2 e, aggiungendo un esclusivamente euro avrete la sottoscrizione verso un fase a Office 365 (questa varrà fine al 29 febbraio). Solo verso la giorno a fine di in futuro, , acquistando il MateBook a lato l’experience store a fine di Milano per mezzo di momento adatto del nostro azione, avrete per mezzo di donativo le FreeBuds 3 e il Watch GT 2.

PRO E CONTRO

VIDEO

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.