Huawei P40 poco meno che consentito: tante , caratteristiche e presagio il 26 marzo | Web Agency Brescia
5187
post-template-default,single,single-post,postid-5187,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Huawei P40 poco meno che consentito: tante , caratteristiche e presagio il 26 marzo

Huawei P40 poco meno che consentito: tante , caratteristiche e presagio il 26 marzo

Huawei P40 poco meno che consentito: tante , caratteristiche e presagio il 26 marzo


Huawei P40 si esibizione nelle prime reali. Il limitrofo sommità in scala del omone cinese ha ricevuto di scarso valore, in tal modo poiché la narrazione Pro, le certificazioni TENAA e 3C: segni inequivocabili in un prossimo.

E pertanto né c’è attraverso stupirsi in maggiore quantità in in questa misura se possibile i colleghi in Digital Trends sostengono in aver potuto mettere alla porta le mani su un campione in P40 nel corso di la proposta del cedevole Huawei Mate XS, il quale arriverà quandanche a causa di Europa e in cui vi abbiamo sonoro nella nostra anteprima semplicemente qualche giornata fa. In assenza in conferme ed informazioni certe, presentazione in entrare all’ricerca delle , vi invitiamo alla assennatezza: potrebbe pur continuamente trattarsi in un nudo mock-up.

A come pare Huawei ha tuttavia sede un proibizione: qualche cosa alla elemento frontale del device. E allora né possiamo aver caro quello telone, le fotocamere anteriori, nemmeno il software. E particolarmente né è organizzazione precisato in quale maquette della prossima P40 si : come piede, il Pro se no la narrazione Premium se no PE?

Conservando in qualsiasi modo tutte le cautele del accidente, andiamo ad scandagliare quelli il quale dovrebbero i primi scatti del P40.

POLARIE: UN PROTOTIPO


Huawei P40 poco meno che consentito: tante , caratteristiche e presagio il 26 marzo

Sulla scocca deretano, impreziosita attraverso una tinta oltremare e lucida, le scritte “Polarie” e “Blink” sostituiscono quelle “Huawei” e “”Leica”: a come pare Huawei è solita far uso nomi a causa di regolamento sui prototipi. Perché in questo si tratto, e dall’casa avrebbero tenuto a distinguere il quale potrebbe né il epilogo.

Anche se possibile essenzialmente come il quale vediamo corrisponde alle indiscrezioni il quale appunto circolavano sul : il è attorno, velocemente scopriremo se possibile qualche è destinato a rivoltare.

P40, P40 PRO Oppure P40 PE?


Huawei P40 poco meno che consentito: tante , caratteristiche e presagio il 26 marzo

Come dettato, neppure quelli in Digital Trends sono sicuri in quale maquette, , a loro sia trascorso a le mani. Se dovessimo mettere alla porta a parallelo ciò il quale vediamo come i rumor in cui eravamo , pertanto dovremmo sul P40 Pro. Questo come mai la narrazione PE dovrebbe conseguire un comparto fotografico corretto attraverso cinque fotocamere come zoom ottico 10X, laddove a causa di questo accidente da lui troviamo semplicemente tre disposte a causa di aspetto a piombo (presumibilmente attraverso 52MP+ 40MP+ teleobiettivo 8MP).

Inoltre, il P40 Pro dovrebbe quandanche conseguire quello telone piegato e, sia le immagini sia le descrizioni fornite attraverso chi ha avuto occasione in attestare il piano parlano in bordi curvi. La partecipazione come Leica continua punto di vista la cospetto del contrassegno sullo smartphone, a come pare le occhiali utilizzate nel maquette fotografato sono le Vario-Summilux-H 118-2 4 / 16-80 ASPH, ciononostante specifica potrebbe né quella definitiva.

Huawei P40 poco meno che consentito: tante , caratteristiche e presagio il 26 marzo

A come pare il piano sarebbe un po’ in maggiore quantità denso del P30 Pro, il il quale potrebbe accennare una materia buona: e la cospetto in una batteria in maggiore quantità copioso adempimento ai 4.200 mAh della progenie antefatto.

Per come riguarda l’, possiamo aver caro un bel oltremare sagace e frugale, il quale sarebbe quandanche in maggiore quantità “profondo” in come né appaia a causa di , come delle sfumature il quale ricorderebbero la perfezionamento “twilight” punto di vista su P20 Pro.

A difformità del Mate 30 Pro né avremo tasti virtuali, e poi quandanche la curva dello telone, se possibile astante poiché sembra, né sarà in tipico “waterfall”. I pulsanti dedicati al libro si trovano sul parte laterale occasione del device, al in avviamento. Nella elemento inadeguato c’è una portone USB-C, ciononostante il attraverso 3,5mm .

PRESENTAZIONE

Concludiamo poi come a loro ultimi dettagli noti, a suddividere dalla proposta il quale avrà grado il limitrofo 26 marzo nel corso di un circostanza a Parigi, 12 mesi oltre la proposta della antefatto successione P30.

Secondo Richard Yu sarà il fiore all’ della progenie in smartphone 5G, staremo a non vedere al di là del proprio naso. Riguardo al processore, è abbondante l’adozione del Kirin 990 5G, quello addirittura in Mate 30 Pro 5G e Mate Xs.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.