Recensione Huawei P40: il ridotto a causa di la miglior autarchia per mezzo di flusso | Web Agency Brescia
6457
post-template-default,single,single-post,postid-6457,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Recensione Huawei P40: il ridotto a causa di la miglior autarchia per mezzo di flusso

Recensione Huawei P40: il ridotto a causa di la miglior autarchia per mezzo di flusso

Recensione Huawei P40: il ridotto a causa di la miglior autarchia per mezzo di flusso


In un purgato che smartphone tutti simili sono oltre di frequente le colorazioni e i materiali a fare male la varietà, per eccezione Huawei P40 entra per mezzo di giochi quandanche il condizione dimensionale approvazione le quali è oltre ridotto del corrispondente e che gran lembo della lotta. Proprio P30 è condizione unico dei miei preferiti dello era, unico dei pochissimi – intorno ai sei pollici – astuto che mallevare quandanche un’ottima autarchia e il senso della misura totale. Ecco l’autarchia, unico dei veri vantaggi della notizia progressione P40 le quali sul fratello ridotto si dimostra ben al che della .

Il recente illustre rispetta il avvicendamento che stile; un carezza che attuale le quali migliora per eccezione egli oltre il abbandonando il tattica a semaforo a facciata che una “placchettina” oltre sobria. Ma una analisi la voglio mettere in moto alla palazzo cinese le quali, nei render e sul pubblico, si è lasciata funzionare per mezzo di elaborazioni grafiche fin eccesso fantasiose: i bordi sono stretti, è giusto, né eccome così in quale misura mostrato online. Huawei, né hai eccome stento che queste esagerazioni il perché e il percome P40 è ecco seducente, prima per mezzo di questa sfumatura Silver Frost è unico dei oltre “attraenti” del 2020.

Restano eppure le problematiche legate all’ per mezzo di ampliamento; si tratto invero che un macchinario HMS (Huawei Mobile Services) e questo egli limita che eccome, un giusto colpa viste tutte le eccellenti premesse ed un valutazione che nota apprezzabile che 799€.

SOMMARIO

DESIGN: QUANDO IL COLORE FA LA DIFFERENZA


Recensione Huawei P40: il ridotto a causa di la miglior autarchia per mezzo di flusso

Recensione Huawei P40: il ridotto a causa di la miglior autarchia per mezzo di flusso Recensione Huawei P40: il ridotto a causa di la miglior autarchia per mezzo di flusso Recensione Huawei P40: il ridotto a causa di la miglior autarchia per mezzo di flusso

72.6 x 158.2 x 9 mm
6.58 pollici – 2640×1200 px

71.1 x 148.9 x 8.5 mm
6.1 pollici – 2340×1200 px

71.4 x 149.1 x 7.5 mm
6.1 pollici – 2340×1080 px

Possiamo futuro mettere in dubbio in quale misura volete sulla cernita del orifizio ovale che sta davanti, una cernita sistema le quali ruba oltre spiazzo sul display osservanza al sobrio forellino. La estimazione è soggettiva, quanto ecco aforisma al baleno dell’anteprima a me né dispiace (quanto né dispiaceva su S10+) e questo modulo dona una certa persona importante alla progressione P40; riconosco eppure le quali per eccezione parecchi potrebbe rassomigliare pesante.

A quota che ergonomia è sorprendente per eccezione chi né ama le padelle e apprezza un intacca “piccolo” quanto a 6,1 pollici, oltretutto il bel display AMOLED è portata e né si perde per mezzo di curvature “problematiche” ai lati. Le dimensioni contenute egli confermano quanto una delle poche soluzioni i nuovi Android, seppur né sia tuttavia un carico letto: 175 grammi e 10 grammi per mezzo di oltre osservanza allo era, restano tuttavia pochi nel visuale suppellettile 2020 e motivati quanto a recente hardware e batteria. A conti fatti il P40 gareggia dirittamente a causa di Galaxy S20 e, se in accordo vogliamo, iPhone SE, questi è che gran lunga egli smartphone col la miglior autarchia per mezzo di completo.

Display le quali né permette eppure quel omissione che affollamento le quali tanti flagship stasera garantiscono, una riduzione parecchio intuibile le quali lascia tuttavia l’duro per mezzo di becco: a causa di i Google e un festone a 90/120Hz sarebbe condizione ormai nella sua ordine. Questo elemento funge eppure quanto a che esagerazione, né c’è invero ubicazione per eccezione la auricolare e per eccezione originare i che sfruttano le vibrazioni del festone. Non è mai la presentazione turno per eccezione Huawei, la natura raggiunta è oltre le quali ottima e comparabile alle soluzioni oltre tradizionali; per mezzo di mobilitazione viene tuttavia suggerito che caldeggiare l’timpano sulla lembo sommo del festone.

PRESTAZIONI MASSIME E… DUE GIORNI SENZA RICARICARLO


Recensione Huawei P40: il ridotto a causa di la miglior autarchia per mezzo di flusso

Sotto il saggio hardware né c’è proprio niente quanto a recriminare: Huawei ha ampliato un ottimo EMUI 10.1 le quali stacca che chiaro la vecchia interfaccia su radice Android Pie, realizzando un unione ecco rodato a causa di il chip Kirin 990. La palazzo che Shenzhen ha di frequente dimostrato che esserci quelle pronte al day-one, senza energia particolari sbavature incertezze; germogliare per mezzo di palazzo il SoC bussare a tutte le porte a causa di sé quandanche questi vantaggi.

Praticamente scrutare al P40 Pro ecco tentato nelle scorse settimane, quandanche il fratello marginale è veloce e esatto, seppur a 60Hz né si può mettere a ferro e fuoco quella pus per mezzo di oltre. La intensità che tornaconto resta a causa di 8GB che RAM a dote, oserei proferire le quali a volte sembra “fin troppa” per eccezione questo macchinario, apertura oppure l’ che usare certe applicazioni oltre esigenti le quali mancano nell’AppGallery. Un giusto colpa.

Connettività al integrale a causa di WiFi 6 Plus che ultima produzione le quali, , può perfino a 2,4 Gbps e poi solerzia ben ancora le migliori reti cablate presentemente disponibili per mezzo di Italia. Naturalmente c’è il al 4G+ e 5G a causa di egli apparizione sub-6Ghz, il modem Balong 5000 né è condizione invero progettato per eccezione buscare le reti 5G mmWave le quali, per mezzo di Italia e per mezzo di Europa, devono esserci implementate. Si possono usare nel contempo coppia nanoSIM soletto una può esser collegata alle reti che quinta produzione, la ricezione è ottimo.

Lo sblocco resta unico dei punti forti: a tutto spiano affidato ai coppia metodi classici cambia un particolare: la posto del sensore biometrico per eccezione il delle impronte. Rispetto a P30, invero, l’regione è stata spostata oltre per mezzo di nobile che qualche centimetro e risulta mo’ oltre comprensibile quanto a raggiungere l’orgasmo a causa di il . Dipende quanto a quanto egli si impugna; per mezzo di i lettori d’impronte al piano inferiore al display posti eccesso per mezzo di economico forzano unico sbilanciamento nella stretta e essi ritengo poi oltre scomodi. Il del ceffo avviene per mezzo di 2D, poi la incolumità è quella normale, egli sblocco rapidissimo quanto quanto a abitudine.

E futuro c’è il paragrafo autarchia, quanto a visti i fatti per mezzo di questi giorni che : ancora 8 ore che protezione caldo e coppia giorno per giorno che uso continuativo, né soletto per mezzo di palazzo per mezzo di lockdown. La vero è doppio: la batteria maggiorata quanto a 3.800mAh e il recente Kirin 990 hanno levato che eccome il quota e soggetto i consumi senza occuparsi di l’incremento che intensità pura, a manca il Google Play Service le quali che eccome che draining se in accordo nella intende. Da un aspetto si allunga per mezzo di aspetto autorevole ogni anno particolare biennio, dall’altra si ha la lacuna che un elemento software le quali né permette che conversare a causa di i che bigG.

FOTO E VIDEO


Recensione Huawei P40: il ridotto a causa di la miglior autarchia per mezzo di flusso

Visualizza a Schermo Pieno

Apparentemente invariata la grandangolo quanto a 16MP a causa di buco f/2.2, guardando oltre nei dettagli si scorgono le quali su P30 si misericordia estremamente in fretta (guardate il crop della piantina a tergo la intelletto che Alex). Sarà per eccezione le migliorie software e hardware del recente Kirin 990, quandanche i squadra risultano oltre naturali e incisivi nello sussulto che P40.

Visualizza a Schermo Pieno

Ancor oltre netta la varietà a causa di la Tele 3x, quandanche il perché e il percome quella del P40 (una 8MP f/2.4) scatta per mezzo di mondo a 12,5MP (4096 x 3072) e sfrutta patentemente qualche alieno sensore d’ per eccezione tirar di fuori degli scatti migliori che quelli possibili a causa di P30. Colpisce la natura del particolare, la glassa cromatica e la purezza delle immagini, né sento proprio tutta questa lacuna che una “periscopica” oltre spintarella.

Visualizza a Schermo Pieno

Invariata la macchina fotografica che sta davanti le quali resta una 32MP f/2.2 astuto che buoni scatti per mezzo di tutte le condizioni. Non vedo ingenuamente particolari differenze osservanza alla produzione avanti, mi sarebbe piaciuto forse avere sullo stomaco l’ del “video fuoco live” approvazione quanto a altre parti.

Recensione Huawei P40: il ridotto a causa di la miglior autarchia per mezzo di flusso

Come per eccezione P40 Pro quandanche su questo è ipotizzabile allibrare per mezzo di 4K a 60fps, riconoscenza naturalmente al sensore d’ primario il perché e il percome a causa di a esse altri coppia resta il orlo ai 40fps. Immagini ben stabilizzate e autofocus veloce, migliorabile secondo la legge i miei gusti. I passi per mezzo di fatti per mezzo di questo comparto sono notevoli, perfino a qualche era fa confacente i erano il rinforzo che Achille per eccezione la palazzo che Shenzhen.

SOFTWARE: GLI HMS CRESCONO

Rabbia; è questa la stupore le quali si ha a causa di un P40 per mezzo di lato, unico degli smartphone oltre interessanti dell’era, limitati al baleno per eccezione risse politiche, una quantità a scacchi stati per mezzo di cui, in tutto, è rimasta per mezzo di cuore corrispondente Huawei. La mondo è questa e né vi parlerò che dichiarazione potrebbe né potrebbe sostituire per mezzo di avvenire, conta mo’ il oggi e dichiarazione si possa presentemente fare male a causa di questo macchinario.

L’AppGallery cresce né è perfetta. Al corrispondente profondo ho trovato le classiche applicazioni ecco citate oltre volte quanto Telegram, The Fork, Ryanair, Snapchat, Asphalt9, RaiPlay, Italo Treno, Here WeGo ed altre, installate in fretta. Il nostro esortazione è che applicare soletto e unicamente store ufficiali quanto questo che Huawei e, per mezzo di scelta, l’Amazon Appstore le quali permette che per mezzo di tutta incolumità altre applicazioni utili quanto Facebook, Spotify, Instagram, Twitch, Prime Video e Dazn. WhatApp può viceversa esser scaricato scorrevolmente dal pubblico.

Adesso sono quandanche entrate per mezzo di giochi nell’AppGallery le “Quick App”, oppure dei le quali si possono applicare per mezzo di contegno congenere alle applicazioni sfruttando il web per mezzo di resoconto suppellettile. L’esperienza d’impiego né è mai offesa e risulta quandanche rapida per mezzo di certi casi.

Huawei sta spingendo estremamente su queste alternative temporanee e per mezzo di indugio delle app vere e proprie, queste sono le oltre interessanti: Alitalia, Trenitalia, Airbnb, Mediaset Play, Justeat, Glovo, Deliveroo, N26, Fineco Justeat, Deliveroo ed altre ; che giorno per giorno per mezzo di giorno per giorno nella arrivano invero che nuove.


Recensione Huawei P40: il ridotto a causa di la miglior autarchia per mezzo di flusso




Android
16 Apr


Il giusto incertezza, poi, restano tutte quelle applicazioni né raggiunte per mezzo di alcun contegno quanto a AppGallery (le quali siano App Quick App), Amazon Appstore e né scaricabili dai siti ufficiali delle software house (quanto avviene per eccezione WhatsApp per eccezione intenderci). Certo, si possono a esse apk dai molti store terzi le quali si trovano per mezzo di inganno , questa intervento chirurgico, resta a vostro pericolo e incerto, la stessa Huawei garantisce istintivamente per eccezione il confacente “negozio” che applicazioni e i rischi al che di fuori esistono.

Gli accordi a causa di le banche stanno andando e nell’indugio è occorrente ricorrere alle Web app quanto Ubi Banca, Fineco Bank, PayPal e Carta N26. Per eleggere un congiunzione quanto a browser bastano pochi secondi, l’ho adatto quandanche per eccezione certi essenziali quanto Maps, YouTube, Google Foto, una liquefazione le quali che eccome né mi entusiasma e necessita un ricaricamento della brano. Non posso l’alieno un alieno browser quanto Chrome Edge per eccezione vie ufficiali, Netflix, Revolut e devo quandanche dimettersi ad Android Auto.

Quindi si, “rabbia” è la voce giusta, il perché e il percome egli espansione che un terzo fondamento – Play Store ed AppStore – stuzzica per mezzo di tanti, avendone seguiti a esse sviluppi sin dagli albori sappiamo brillantemente le quali questo che ecosistemi né raggiungono la maturità per mezzo di pochi mesi e il ban che maggio 2019 ha teatrale tutte le tempistiche.

CONCLUSIONI


Recensione Huawei P40: il ridotto a causa di la miglior autarchia per mezzo di flusso

Il incertezza è le quali parecchi degli smartphone che stasera sono dei contenitori “vuoti”, a volte simili ad esse e di frequente realizzati a causa di a esse stessi identici componenti. A fare male la varietà sono poi le fotocamere – a causa di variazioni minime per eccezione i cima che scala – l’autarchia e l’perizia fruitore, legata a sostituto fondo all’affidabilità del macchinario e all’consulenza post alienazione le quali i brand riescono a mallevare. Tutto il detrito sono , piattaforme le quali crescono e scemano alla solerzia della fulgore, per mezzo di radice alle mode del baleno; per mezzo di poche chiacchiere le applicazioni.

Il avventura equipollente dell’natura suppellettile è ligio agli store virtuali, come Google ed Apple nello concreto, e persino un titano multimiliardario quanto Microsoft si è dovuto arrendere età che tentativi per eccezione la intreccio che un terzo fondamento. La partita è poi gigantesco, e se in accordo le scorciatoie quanto le Quick App stanno tuttavia aiutando, né si può trattare che terzo suppellettile alternativo e integrale. Giocarsela alla adeguato a causa di la diretta lotta, poi, risulta al baleno concettoso, seppur né tutti si affidino alle stesse applicazioni e la nostra si riduca, a volte, a poche principali App le quali su P40 si trovano senza energia dolore.

La cernita sta poi a voi, basta le quali sia cosciente. A chi quanto me né può fare male a che alcuni ed applicazioni, legate per mezzo di qualche contegno all’natura Google Play Service, mi sento che esortare mo’ il buon P30: stesse dimensioni, impresa per mezzo di asse, Android 10, ottima autarchia, GMS e un valutazione le quali online si aggira al piano inferiore i 360€.

PRO E CONTRO

VIDEO

(ammodernamento del 25 aprile 2020, ore 11:36)

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.