Apple AirPods 3 nella prima met del 2021, design simile alle Pro | Web Agency Brescia
7726
post-template-default,single,single-post,postid-7726,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Apple AirPods 3 nella prima met del 2021, design simile alle Pro

Apple AirPods 3 nella prima met del 2021, design simile alle Pro

Apple AirPods 3 nella prima met del 2021, design simile alle Pro


La terza generazione degli auricolari Apple AirPods arriverà entro la seconda metà del prossimo anno, esteticamente saranno simili agli attuali AirPods Pro. La nuova indiscrezione è stata diffusa oggi dall’analista di TF International Securities Ming Chi Kuo, che poche ore fa ha comunicato altri dettagli su primi Mac basati sui processori ARM.

Non sono previsioni del tutto inedite, visto che la stessa fonte ha sottolineato ad aprile scorso che le AirPods 3 sarebbero arrivate nel corso del prossimo anno: ora si prova a circoscrivere più precisamente la finestra di lancio e si aggiunge un dettaglio sul design che potrebbe mutuare elementi dalla variante Pro.

Gli attuali auricolari AirPods Pro sono stati lanciati ad ottobre dello scorso anno e, a differenza degli AirPods di prima e seconda generazione, sono di tipo in-ear, oltre a poter contare sulla funzionalità di riduzione attiva del rumore (ANC).

Non è quindi da escludere che anche le AriPods 3 saranno auricolari in-ear, mentre non è ancora chiaro quali altri miglioramenti introdurranno rispetto al modello attuale – è verosimile che ci sarà un aggiornamento della componentistica ma che alcune caratteristiche (ad esempio l’ANC) possano restare prerogative della variante Pro per differenziare adeguatamente le due linee di prodotto.

Il lasso di tempo che separa dal lancio del rinnovamento dell’offerta può sembrare ampio, ma bisogna tenere conto che Apple non ha fretta: gli auricolari AirPods hanno contribuito in maniera significativa a consolidare il domino della casa di Cupertino nel mercato degli indossabili – si vedano le statistiche IDC aggiornate a maggio – e l’attuale gamma è adeguata per soddisfare sia chi punta ad un modello di fascia alta, sia a chi vuole scegliere un prodotto Apple contenendo la spesa. Le AirPods di seconda generazione possono essere acquistate a partire da 179 euro (con custodia di ricarica cablata) – e sono un complemento importante per creare un ecosistema di dispositivi della Mela.

No Comments

Post A Comment