AirPods Pro, arriva l'audio spaziale e lo switch auto tra dispositivi | WWDC 2020 | Web Agency Brescia
7735
post-template-default,single,single-post,postid-7735,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

AirPods Pro, arriva l’audio spaziale e lo switch auto tra dispositivi | WWDC 2020

AirPods Pro, arriva l'audio spaziale e lo switch auto tra dispositivi | WWDC 2020

AirPods Pro, arriva l’audio spaziale e lo switch auto tra dispositivi | WWDC 2020


Tra i tanti annunci della WWDC 2020 che abbiamo seguito live, come la pioggia di novità per iOS 14, c’è spazio anche per le AirPods Pro: spazio è una parola chiave, in effetti, dal momento che presto sarà implementata una particolare funzione, capace di rendere più realistica ed immersiva l’esperienza di ascolto.

Lo “Spatial Audio“, infatti, promette di creare una scena sonora 3d, una sorta di sorround simulato grazie ad un algoritmo, per cui ad esempio se l’utente muove la testa, lo fa anche in relazione alla fonte audio virtuale, che quindi muta di conseguenza.

Una tecnologia molto interessante, che non vediamo l’ora di provare: l’arrivo è previsto entro la fine dell’anno, e come detto non ne beneficeranno le AirPods, ma si tratterà di una feature esclusiva delle AirPods Pro. C’è poi anche un altro cambiamento: magari farà meno “rumore”, ma nell’uso quotidiano permetterà di semplificare molto l’esperienza uso. Stiamo parlando della capacità delle AirPods di riconoscere automaticamente quando si passa dall’utilizzo di un dispositivo, come potrebbe essere un iPhone, a un altro, un iPad ad esempio. Una di quelle aggiunte “invisibili”, ma che proprio per questo rendono tutta la fruizione dell’ecosistema Apple fluida e priva di attrito.

No Comments

Post A Comment