Android Auto si fa bello con una nuova grafica per Google Maps | Web Agency Brescia
7874
post-template-default,single,single-post,postid-7874,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Android Auto si fa bello con una nuova grafica per Google Maps

Android Auto si fa bello con una nuova grafica per Google Maps

Android Auto si fa bello con una nuova grafica per Google Maps


Google sembrava in procinto di abbandonare presto Android Auto, per sostituirlo con la modalità “Alla guida” dell’Assistente: ma di fatto l’app è ancora viva, e da poco ha anche toccato i 500 milioni di download – di cui ben 400 negli ultimi 6 mesi. A distanza di un anno dall’annuncio di un suo pensionamento, insomma, Android Auto non solo esiste, ma riceve anche un leggero aggiornamento dell’interfaccia grafica.

I ritocchi, va precisato, compaiono su Android Auto, ma l’aggiornamento necessario è relativo a Google Maps (si tratta di due app distinte). A partire dalla versione 10.45 di Maps, infatti, l’UI durante la navigazione tramite Android Auto mostrerà alcune modifiche rispetto al passato. Si tratta di interventi mirati a rendere più leggibile la mappa, riducendo i volumi superflui ed ottimizzando le dimensioni e l’invasività degli elementi a schermo, come mostrano le immagini qui sotto.

Le novità si possono apprezzare in particolare usando l’app in modalità landscape: in questo caso i banner sovrapposti alla mappa non occupano più tutto lo schermo, ma sono state ridotti nelle dimensioni e ricollocati nell’angolo in basso a sinistra.

In modalità verticale, invece, i benefici sono meno sensibili: resta, comunque, il bordo stondato dei banner, che si oppone agli spigoli vivi dell’interfaccia precedente.

No Comments

Post A Comment