ASUS ZenFone Max Pro M1, nuova beta di Android 10 disponibile | Web Agency Brescia
7904
post-template-default,single,single-post,postid-7904,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

ASUS ZenFone Max Pro M1, nuova beta di Android 10 disponibile

ASUS ZenFone Max Pro M1, nuova beta di Android 10 disponibile

ASUS ZenFone Max Pro M1, nuova beta di Android 10 disponibile


Circa un anno e mezza fa, nella nostra recensione vi avevamo spiegato come l’aspetto più interessante di ASUS ZenFone Max Pro M1 fosse la sua autonomia. Uno smartphone che dura, e non solo sotto il profilo hardware: perché anche sul fronte del software sta continuando a ricevere aggiornamenti. Arrivato sul mercato con Android Oreo 8.1, ha ricevuto poi un primo update a Android 9 Pie, e ora sta facendo un altro salto generazionale, dritto verso Android 10.

Asus infatti ha rilasciato una nuova build della beta di Android 10 (l’ultima risale ad inizio maggio): ancora una volta, chi abbia intenzione di installarla dovrà scaricare manualmente il pacchetto firmware completo dal sito ASUS. Le dimensioni del file sono piuttosto generose, e ammontano a 1,7 GB. Le patch di sicurezza contenute da questa nuova build sono aggiornate a giugno 2020.

Il changelog pubblicato sul sito ASUS riporta in realtà anche le novità introdotte dalle due build precedenti, per via della natura cumulativa della beta. I veri cambiamenti, rispetto a prima, sono tre:

  1. Risolto problema di chiamata silenziosa in VOIP dopo aver attivato l’assistente vocale con “OK Google”.
  2. Risolto il problema di frame rate elevato (HD e HD HDR) in PUBG.
  3. Risolto il problema con il sistema NFC che non funzionava dopo l’aggiornamento ad Android 10.
No Comments

Post A Comment