Microsoft compra Movial per rendere unico Android su Surface Duo | Web Agency Brescia
7943
post-template-default,single,single-post,postid-7943,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Microsoft compra Movial per rendere unico Android su Surface Duo

Microsoft compra Movial per rendere unico Android su Surface Duo

Microsoft compra Movial per rendere unico Android su Surface Duo


Surface Duo è un prodotto molto particolare: lo è dal punto di vista hardware perché prova a riportare in auge i dispositivi pieghevoli con due schermi (senza cedere alla tentazione di tecnologie promettenti ma non ancora mature come i display flessibili) e lo è anche per quanto riguarda il software, che segna il sodalizio tra Microsoft e il sistema operativo Android.

Surface Duo richiede necessariamente del lavoro di adattamento del sistema operativo di Google per sfruttare al meglio il doppio schermo con le app e i servizi di Microsoft. Anche per tale ragione la casa di Redmond sta formando un team interno che si occuperà di queste attività, modificando l’approccio seguito sino ad ora.

Il cambio di rotta si può sintetizzare in pochi passaggi: all’avvio del progetto Microsoft si è rivolta a Movial – azienda finlandese – per mettere a punto il software dedicato ai prototipi del Surface Duo. Ora Microsoft ha acquisito le divisioni di Movial che operano in Romania, Taiwan e negli Stati Uniti e ne sta assumendo i dipendenti.

A seguito dell’acquisizione, Movial continuerà ad operare come società indipendente in Finlandia, mentre la sede di Iasi (Romania) – presso il quale sono impiegati 60 dipendenti – diventerà il quarto centro di ricerca e sviluppo di Microsoft Romania.

Secondo indiscrezioni, il nuovo team interno si occuperà di gestire gli aggiornamenti software post lancio del Surface Duo e di migliorarne ed estenderne le funzionalità nel corso del tempo, dando connotati unici alla personalizzazione software di Android. Voci non confermate vedrebbero il nuovo gruppo di lavoro impegnato al Surface Duo V2, il futuro erede del Surface Duo che si trova nelle fasi di sviluppo iniziali.

L’acquisizione di Movil conferma quanto Microsoft stia investendo per non relegare Surface Duo al ruolo di progetto marginale: oltre ad aver internalizzato i dipendenti di Movil, che hanno consentito di dare il via allo sviluppo del prodotto, l’Azienda continua a cercare ingegneri software da impiegare nel progetto. Secondo le ultime indiscrezioni Microsoft è già al lavoro per aggiornare Surface Duo ad Android 11 e vorrebbe lanciare il prodotto prima della fine dell’estate (effetti pandemia permettendo).

No Comments

Post A Comment