Google toglie e Google d: Nearby Sharing scompare e riappare sui radar | Web Agency Brescia
8295
post-template-default,single,single-post,postid-8295,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Google toglie e Google d: Nearby Sharing scompare e riappare sui radar

Google toglie e Google d: Nearby Sharing scompare e riappare sui radar

Google toglie e Google d: Nearby Sharing scompare e riappare sui radar


Nelle ultime ore Nearby Sharing è tornata a più riprese agli onori della cronaca. Prima la notizia dell’improvvisa scomparsa, poi quella della successiva riapparizione. Facciamo prima un passo indietro, ricordando che si tratta della funzione per la condivisione e lo scambio dei file tra i dispositivi Android, e che esattamente un mese fa aveva raggiunto i primi utenti tramite la versione beta dei Google Play Services.

Diversi utenti hanno iniziato a segnalare nelle scorse ore che la funzione era scomparsa all’improvviso dai loro dispositivi. Il fatto ha sollevato inevitabilmente alcuni interrogativi: si è trattato di un errore o della scelta di mandare in pensione prima del tempo la funzionalità? Successivi sviluppi smentiscono la seconda ipotesi.

A distanza di alcune ore dalle prime segnalazioni, infatti, gli utenti hanno confermato che Nearby Sharing è riapparso. E non solo, aumentano anche le segnalazioni sul numero di dispositivi sui quali la funzionalità è attiva (sempre tramite i Google Play Services in versione beta).

Nota: articolo aggiornato per segnalare che la funzione Nearby Sharing è riapparsa a distanza di alcune ore dalle prime segnalazioni

No Comments

Post A Comment