Intervallo Summer Edition - Seconda stagione | Il web davvero degli utenti? | Web Agency Brescia
8317
post-template-default,single,single-post,postid-8317,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Intervallo Summer Edition – Seconda stagione | Il web davvero degli utenti?

Intervallo Summer Edition - Seconda stagione | Il web davvero degli utenti?

Intervallo Summer Edition – Seconda stagione | Il web davvero degli utenti?


Bentornati a tutti su Intervallo, il Podcast di HDblog che giunge alla seconda stagione! Dopo aver concluso la prima serie con 15 puntate (grazie a tutti davvero per il grande successo riscontrato) e aver preso due settimane di pausa, eccoci tornare con Intervallo Summer Edition. Piccolo cambio di format e di persone per una stagione breve ma che siamo sicuri vi piacerà: Matteo e Niccolò saranno i protagonisti delle prossime 10 puntate di Intervallo Summer Edition che, sempre con spirito irriverente, simpatico e rilassato, vi porteranno in un viaggio più intimo, nascosto e segreto.

Una serie di puntate che parleranno di argomenti spesso dibattuti, accennati sulle nostre pagine ma mai veramente analizzati. Il tutto con una visione da dietro le quinte del settore tecnologico, del web e del nostro lavoro. Piccoli aneddoti, esperienze mai raccontate, le nostre passioni e ancora la community che da 12 anni ci accompagna in questo lungo viaggio. Faremo nomi, cognomi, parleremo di aziende, brand e persone per spiegarvi come quello che vediamo oggi online spesso può essere letto con sfaccettature molte diverse cambiando punto di osservazione.

IL WEB E’ DAVVERO NELLE MANI DELI UTENTI?


Intervallo Summer Edition - Seconda stagione | Il web davvero degli utenti?

Da dove nasce il web? Una domanda che può sembrare scontata e a cui potreste rispondere facilmente chiedendo ad Alexa informazioni o guardando su Google o una qualunque pagina di Wikipedia.

La data di nascita del World Wide Web viene comunemente indicata nel 6 agosto 1991, giorno in cui l’informatico inglese Tim Berners-Lee pubblicò il primo sito web. Occorsero 17 giorni perché la pagina venisse visitata: il primo utente esterno al centro di ricerca la raggiunse il 23 agosto successivo.

Cambiando punto di osservazione, come detto nell’incipit, il web in realtà nasce dagli utenti, dagli appassionati che, tra gli anni ’90 e 2000 hanno iniziato un vero e proprio esperimento sociale a propria insaputa. Siamo noi utenti che, spinti da curiosità, voglia di condivisione, informazione, capacità di creare una pagina java o ancora dalla semplice voglia di raccontare qualcosa, abbiamo creato il web e riempito negli ultimi 30 anni internet di parole, testi digitali, immagini, video ed in generale di esperienze.

Siamo noi stessi i primi sperimentatori, artefici inconsapevoli dell’ampliamento del web e contributor di questa realtà digitale che oggi è imprescindibile per la stra grande maggioranza della popolazione occidentale.

Un tempo erano i Forum, oggi sono i Blog, prima si chiamavano IRC oggi Telegram, il secolo scorso era MSN (MySpace) oggi semplicemente li chiamiamo Social. Nomi diversi ma un comune denominatore: gli utenti.

E dunque se è abbastanza chiaro come gli utenti siano coloro che hanno contribuito alla creazione del web e allo stesso tempo quelli che possono decretare il successo o meno di un sito, portale, influencer, youtuber o personaggio, siamo davvero cosi sicuri che i dibattiti sul web, le osservazioni online e le community di appassionati vengano veramente ascoltate?

Migliaia di commenti al giorno su un sito verticale come il nostro possono realmente influire sulle scelte di aziende o siamo semplicemente tutti allenatori bravissimi, calciatori esperti davanti ad uno schermo che, una volta spento, non lascia segni ad eccezione della lucetta rossa di stand-by?

Tutto questo e molto altro lo trovare nella prima puntata di Intervallo Podcast Summer Edition.

MANDACI UN VOCALE

SEGUI INTERVALLO PODCAST

Intervallo è su Spreaker, nostro partner tecnico per la distribuzione, e su tutte le piattaforme di podcasting.

Potete seguire la pecora iscrivendovi su:

Siamo anche su Telegram, con un canale di cui ancora non conosciamo bene la forma e la natura, ma da cui intanto ci potrete già osservare. Iscrivetevi subito per non perdere nemmeno una puntata.

Ci trovate infine anche su Instagram come #Intervallopod: da bravi aspiranti influencer condivideremo spezzoni, dietro le quinte, idee e spunti attraverso i nostri post e le nostre stories.

No Comments

Post A Comment