Mercedes EQE: sia berlina che SUV con autonomia sino a 700 Km | Rumor | Web Agency Brescia
8329
post-template-default,single,single-post,postid-8329,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Mercedes EQE: sia berlina che SUV con autonomia sino a 700 Km | Rumor

Mercedes EQE: sia berlina che SUV con autonomia sino a 700 Km | Rumor

Mercedes EQE: sia berlina che SUV con autonomia sino a 700 Km | Rumor


Non è un mistero che Mercedes voglia ampliare la propria gamma di auto elettriche. Tra i nuovi modelli in arrivo nei prossimi anni c’è la EQE che sembra che sarà proposta sia in versione berlina che SUV. Un’autovettura che dovrebbe posizionarsi sopra l’attuale EQC (Qui la nostra prova consumi).

Mercedes EQE adotterà la nuova piattaforma MEA sviluppata appositamente per le auto elettriche, la stessa che utilizzerà la futura ammiraglia EQS. Sebbene sulle strade tedesche siano stati individuati i primi prototipi camuffati, lo sviluppo sarà ancora lungo visto che si specula che il debutto possa avvenire entro il 2022. La versione berlina potrebbe essere la prima ad essere lanciata seguita a breve distanza dalla variante SUV.

Molto probabilmente Mercedes proporrà la EQE con diverse opzioni di batteria e di motore. Non ci sono dettagli precisi in merito ma la piattaforma MEA è stata sviluppata per ospitare accumulatori con una capacità massima di 100 kWh. L’autonomia potrebbe avvicinarsi alla soglia dei 700 Km visto che il marchio tedesco, parlando della EQS, aveva fatto intendere che la sua ammiraglia avrebbe potuto disporre di tale livello di percorrenza. Visto che la base tecnica sarà la medesima, è lecito immaginare che pure la EQE possa offrire un’autonomia così elevata, almeno nella versione top di gamma.

La casa tedesca ha sviluppato la nuova architettura dando priorità pure alla ricarica. La EQE, dunque, dovrebbe essere in grado di effettuare un rifornimento di energia ad un livello di potenza sino a 350 kW. Sebbene al debutto di questi modelli manchi ancora molto tempo, è lecito ipotizzare che Mercedes possa lanciare prima una concept car. Grazie all’utilizzo della piattaforma MEA, i progettisti potranno sfruttare meglio lo spazio interno per offrire agli occupanti un abitacolo più ampio e comodo. Non rimane che attendere ulteriori notizie sullo sviluppo della EQE.

No Comments

Post A Comment