Google play Music, addio definitivo alla fine del 2020 | Web Agency Brescia
8375
post-template-default,single,single-post,postid-8375,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Google play Music, addio definitivo alla fine del 2020

Google play Music, addio definitivo alla fine del 2020

Google play Music, addio definitivo alla fine del 2020


Era nell’aria da tempo solo non si conoscevano le tempistiche ufficiali, ora la società ha finalmente fatto chiarezza sul futuro di Google Play Music. Dopo aver fornito il tool per spostare i contenuti musicali salvati in cloud, da Play Music a Youtube Music, ed aver migliorato quest’ultima piattaforma, la chiusura definitiva del vecchio player streaming avverrà a fine 2020.

Nonostante la date dell’esecuzione sia decisa, la spina verrà staccata in più momenti, a fine agosto ad esempio non sarà più possibile caricare musica tramite Music Manager (qui il download della versione Windows dell’applicazione), ad ottobre il servizio streaming sarà interrotto a livello globale, a dicembre le raccolte musicali saranno definitivamente eliminate sancendo così la fine del servizio.

Per coloro che non lo avessero ancora fatto, salvare la propria raccolta musicale e trasferirla su Youtube Music è un’operazione piuttosto semplice, basta infatti utilizzare il tool di trasferimento che Google ha messo a disposizione qualche mese fa e che ora è completamente operativo.

Google Play è in circolazione dal 2011, ma già nel 2018 fu annunciato il passaggio a Youtube Music attraverso la fusione dei due servizi, una scelta che la società ha ritenuto necessaria per provare a competere con concorrenti agguerriti come Spotify ed Apple Music.

No Comments

Post A Comment