Huawei ha nuove idee sul foldable: il prossimo smartphone avr la piega stile Galaxy Fold | Web Agency Brescia
8444
post-template-default,single,single-post,postid-8444,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Huawei ha nuove idee sul foldable: il prossimo smartphone avr la piega stile Galaxy Fold

Huawei ha nuove idee sul foldable: il prossimo smartphone avr la piega stile Galaxy Fold

Huawei ha nuove idee sul foldable: il prossimo smartphone avr la piega stile Galaxy Fold


Dopo Mate X e Mate Xs (provato nei mesi scorsi), per il prossimo pieghevole Huawei potrebbe abbracciare la filosofia del Galaxy Fold di Samsung che vede la parte più sicuramente più delicata – il display flessibile – posizionato nella parte interna e non in quella esterna, più soggetta ad eventuali urti o graffi.

Sono già diversi gli indizi arrivati finora che puntano in questa direzione. Iniziamo dal nome: a luglio Huawei ha fatto richiesta presso l’EUIPO per la registrazione del marchio “Mate V”. Una lettera affiancata alla parola Mate che lascerebbe pensare ad un prodotto nuovo, non un successore del Mate X.

Huawei ha nuove idee sul foldable: il prossimo smartphone avr la piega stile Galaxy Fold

Andando più indietro nel tempo, Huawei aveva depositato ad aprile presso il CNIPA (ufficio brevetti della Repubblica popolare cinese) il brevetto di un dispositivo dotato di un grande display fullscreen pieghevole e un display esterno addizionale, dalla forma particolarmente stretta e allungata, affiancato da una banda laterale sulla sinistra che ospita il modulo fotografico composto da quattro sensori.

Huawei ha nuove idee sul foldable: il prossimo smartphone avr la piega stile Galaxy Fold

A inizio anno era invece arrivato un brevetto depositato presso l’EUIPO in cui viene descritto un prodotto con un ampio display interno pieghevole, uno schermo secondario esterno di notifica ed il supporto al pennino, soluzione probabilmente ancora un po’ lontana vista l’estrema delicatezza che hanno i pannelli flessibili.

Huawei ha nuove idee sul foldable: il prossimo smartphone avr la piega stile Galaxy Fold

A tutto ciò, nelle scorse ore si è aggiunta anche l’autorevole voce di Ross Young, fondatore e analista capo di DisplaySearch e DSCC: rispondendo a un tweet di Evan Blass, ha affermato che il prossimo foldable di Huawei avrà la piega interna, il pannello sarà realizzato da Samsung e Boe e non sarà un UTG (Ultra Thin Glass), come visto su Galaxy Z Flip, ma un CPI (Colorless Polyimide) già adottato sul Galaxy Fold da Samsung e sul Mate Xs dalla stessa Huawei.

No Comments

Post A Comment