Windows 10 Insider, la build 20190 ha novit succose per i power user | Web Agency Brescia
8501
post-template-default,single,single-post,postid-8501,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Windows 10 Insider, la build 20190 ha novit succose per i power user

Windows 10 Insider, la build 20190 ha novit succose per i power user

Windows 10 Insider, la build 20190 ha novit succose per i power user


Ieri è stato il giorno di Patch Tuesday e del canale Beta, e oggi tocca al Canale Insider Dev, quello generalmente più succoso e ricco di novità: la build 20190 di Windows 10 non delude le aspettative, ed effettivamente porta con sé diversi cambiamenti all’esperienza di primo avvio post-aggiornamento e nella sezione dedicata alla grafica delle Impostazioni.

Microsoft vuole che siano chiare le novità introdotte con un feature update del sistema; è importante che l’utente ne sia al corrente prima di tutto perché così almeno le sfrutta, e poi perché non si senta come se l’aggiornamento sia stato solo una perdita di tempo in cui non è cambiato niente. Così, se l’apposita spunta nelle impostazioni è selezionata, dopo un aggiornamento (ribadiamo:solo dopo uno dei feature update semestrali, escludendo quindi gli aggiornamenti cumulativi dove ci sono solo bug fix), l’app Suggerimenti viene lanciata mostrando tutte le principali novità. Non tutti gli Insider la vedranno: per ora comprare solo per chi ha attiva la lingua inglese.

Nella sezione Grafica delle Impostazioni, invece, sarà possibile specificare manualmente la GPU ad alte prestazioni predefinita, e assegnare la GPU desiderata a ogni singola applicazione. Questo può essere molto utile per chi monta configurazioni molto particolari con più di una GPU ad alta potenza (esempio: una Quadro per 3DS e una GeForce per DOOM).

Ci sono poi come al solito diversi bug fix e alcuni problemi noti, che suggeriamo di controllare prima di procedere con l’installazione. Il link per il changelog integrale è qui sotto alla voce FONTE.

No Comments

Post A Comment