Hyperion XP-1, hypercar a idrogeno con una super autonomia | Web Agency Brescia
8517
post-template-default,single,single-post,postid-8517,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Hyperion XP-1, hypercar a idrogeno con una super autonomia

Hyperion XP-1, hypercar a idrogeno con una super autonomia

Hyperion XP-1, hypercar a idrogeno con una super autonomia


I numeri sono davvero impressionanti: oltre 220 miglia di velocità massima (356 Km/h), un’accelerazione da 0 a 60 miglia orarie (96 Km/h) in meno di 2,2 secondi e un’autonomia di 1.000 miglia (oltre 1.600 Km). Stiamo parlando della Hyperion XP-1 una nuova hypercar molto particolare visto che dispone di un propulsore ad idrogeno. Finalmente, dopo una serie di teaser, Hyperion ha svelato il suo prototipo che inizialmente doveva essere presentato al Salone di New York ma i problemi sanitari hanno poi costretto il costruttore a prendere un’altra via.

Purtroppo non sono stati condivisi molti dettagli tecnici, ma del resto è normale visto che questa hypercar è ancora in fase di sviluppo. Hyperion XP-1 è il risultato di 10 anni di test e ricerche nella tecnologia dell’idrogeno da parte della società. Un progetto a cui hanno partecipato pure i tecnici della NASA. Hyperion punta ad offrire un veicolo ad emissioni zero ma che non presenti problemi di autonomia. Un pieno di idrogeno si può effettuare, infatti, in appena 5 minuti.

Per quanto riguarda la tecnica, l’hypercar dispone di un sistema a celle combustibile che fornisce energia ai 4 motori elettrici, uno per ruota. Curiosità, è presente una trasmissione a 3 velocità. Per contenere il peso, è stato sviluppato un telaio monoscocca in carbonio e titanio. Il design è molto particolare e mette in evidenza uno studio aerodinamico particolarmente raffinato. Hyperion XP-1 si caratterizza pure per la presenza elementi aerodinamici attivi che fungono anche da pannelli solari.

L’hypercar, come detto, è ancora un prototipo. La società punta, comunque, a mandarla in produzione nel 2022. Saranno costruiti, complessivamente, 300 esemplari. Il prezzo non è ancora stato comunicato.

No Comments

Post A Comment