iRobot Genius, ecco l'aggiornamento che eleva il QI dei Roomba e dei Braava | Web Agency Brescia
8682
post-template-default,single,single-post,postid-8682,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

iRobot Genius, ecco l’aggiornamento che eleva il QI dei Roomba e dei Braava

iRobot Genius, ecco l'aggiornamento che eleva il QI dei Roomba e dei Braava

iRobot Genius, ecco l’aggiornamento che eleva il QI dei Roomba e dei Braava


iRobot Genius, ecco l'aggiornamento che eleva il QI dei Roomba e dei Braava

Novità in casa iRobot ma questa volta non si tratta di un prodotto bensì di un aggiornamento software. Genius, questo il nome del firmware reso disponibile per tutti gli aspirapolvere e i lavapavimenti connessi, diventa da oggi l’abilitatore di tutta una serie di nuove funzioni pensate per migliorare l’orientamento e l’interazione con gli ormai noti robottini della casa.

Nello specifico, la nuova piattaforma Genius – annegata all’interno della Home App che funge da interfaccia con tutti i prodotti smart di iRobot – permette di riconoscere gli oggetti di casa, creare aree personalizzate di pulizia e affinare la programmazione, anche attraverso gli assistenti virtuali.

“Abbiamo rivisto il concetto di intelligenza dei nostri robot per avere più controllo su dove, quando e come effettuare le pulizie di casa”, ci spiega il fondatore e CEO di iRobot, Colin Angle. “Gli aspirapolvere robot non possono limitarsi a essere solo autonomi, devono essere anche collaborativi”.

MAPPE ARREDATE PER PULIZIE MIRATE


iRobot Genius, ecco l'aggiornamento che eleva il QI dei Roomba e dei Braava

L’add-on più importante riguarda il perfezionamento del sistema di Clean Zones per la pulizia mirata. Attraverso tecnologie di machine learning, ha spiegato iRobot, i robot della serie Roomba i7/i7+ e s9/s9+ e i lavapavimenti Braava Jet M6 possono rilevare oggetti specifici, quali divani, tavoli e mobili della cucina e suggerire proattivamente interventi negli immediati dintorni.

L’idea, in buona sostanza, è quella di permettere la costruzione di mappe intelligenti, delineando le aree nelle quali la pulizia dovrà essere effettuata con maggior accuratezza, oppure evitare aree problematiche (ad esempio la ciabatta multipresa collocata vicino al tv) da escludere automaticamente dalla pulizia. Il tutto sfruttando all’occorrenza il supporto dei comandi vocali. Basterà ad esempio rivolgersi ad Alexa chiedendo “Roomba, pulisci intorno al divano” per avere una pulizia localizzata della zona.

iRobot Genius, ecco l'aggiornamento che eleva il QI dei Roomba e dei Braava

Le nuove mappe intelligenti, ci tiene a precisare iRobot, sono costruite sulla base di metadati criptati salvati sia sul dispositivo sia sul cloud (via Amazon Web Services) che non verranno in alcun modo venduti a terzi . L’utente, in ogni caso, potrà escluderle in qualsiasi momento e/o cancellarle dal suo account.

SI AVVIA DA SOLO IN BASE AGLI EVENTI (E ALLE BUONE PRATICHE)


iRobot Genius, ecco l'aggiornamento che eleva il QI dei Roomba e dei Braava

Con l’arrivo della nuova app Genius, gli aspirapolvere Roomba diventano anche più versatili nella gestione dei programmi di pulizia. Oltre al consueto scheduling settimanale, la nuova versione del software introduce nuove modalità di avvio automatico basate su eventi, abitudini e stagionalità.

La programmazione basata su eventi opera attraverso la sincronizzazione con specifiche app di terze parti – è il caso di Life360 per la geolocalizzazione, Wi-Fi August Smart Lock per la serrature intelligenti o MyQ Smart Garage Hub per l’automazione della serrande del box – per permettere ai prodotti iRobot di attivarsi autonomamente in base a determinati eventi, primo fra tutti l’uscita da casa. Queste automazioni, ha precisato iRobot, possono essere configurate anche via IFTTT per interagire con tutta una serie di dispositivi smart come termostati e videocamere di sorveglianza.

iRobot Genius, ecco l'aggiornamento che eleva il QI dei Roomba e dei Braava

I Roomba aggiornati saranno anche più proattivi nell’apprendere dalle abitudini degli utenti per accendersi automaticamente in momenti particolari della giornata (ad esempio dopo pranzo e dopo dopo cena, anche in stanze predefinite) e promuovere raccomandazioni “stagionali”. L’app, ad esempio, offrirà suggerimenti personalizzati per pianificare in modo automatico le pulizie durante il periodo delle allergie o del cambiamento del pelo degli animali domestici.

APERTO A TUTTI I ROBOT (MA CON LIMITAZIONI SULLE CLEAN ZONES)


iRobot Genius, ecco l'aggiornamento che eleva il QI dei Roomba e dei Braava

iRobot Genius è disponibile da oggi per tutti gli utenti che abbiano installato e aggiornato l’app mobile iRobot Home App, scaricabile gratuitamente su App Store e Google Play Store. Le funzioni saranno compatibili trasversalmente con tutti i prodotti connessi, eccezion fatta per quelle legate alle Clean Zones, disponibili solo per i modelli Roomba i7/i7+, s9/s9+ e il lavapavimenti Braava Jet M6.

Resta ancora da capire se la nuova piattaforma sia un preludio all’uscita di un robot tutto nuovo dalle capacità molto più evolute rispetto a quelli visti finora. A questo riguardo, lo stesso numero 1 della società ha espresso più volte l’intenzione di arrivare a una nuova progenie di robot che sia in grado di comprendere meglio l’ambiente casalingo e coordinabile da un vero e proprio maggiordomo-robot.

No Comments

Post A Comment