Samsung ci ha preso gusto coi pieghevoli: Z Fold 2 Lite e Fold S in arrivo? | Web Agency Brescia
8875
post-template-default,single,single-post,postid-8875,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Samsung ci ha preso gusto coi pieghevoli: Z Fold 2 Lite e Fold S in arrivo?

Samsung ci ha preso gusto coi pieghevoli: Z Fold 2 Lite e Fold S in arrivo?

Samsung ci ha preso gusto coi pieghevoli: Z Fold 2 Lite e Fold S in arrivo?


Samsung ha preso una piega diversa dalla concorrenza, in tutti i sensi: giochi di parole a parte, pare proprio che i dispositivi pieghevoli all’azienda di Seoul piacciano, eccome. Galaxy Z Fold 2, fresco di (ri)presentazione, è stato ben accolto dai primi recensori che lo hanno provato – e il nostro Gabriele Arestivo è stato uno di questi -, convinti dalle migliorie tecnico-estetiche apportate dall’azienda coreana.

Ora sembra che si voglia proseguire sulla stessa linea, convinti che questa tipologia di form factor rappresenti la vera novità per il futuro del settore mobile, ormai appiattito non solo dalla pandemia ma anche dalla mancanza di innovazione.

GALAXY Z FOLD LITE


Samsung ci ha preso gusto coi pieghevoli: Z Fold 2 Lite e Fold S in arrivo?

Render di come potrebbe essere il Galaxy Z Fold Lite (o Z Fold 2 Lite, ci sono dubbi anche sul nome)

Ecco dunque che il primo foldable in arrivo potrebbe essere proprio quel Galaxy Z Fold Lite di cui già si parlava in piena estate: ma le sue specifiche, riportate da un leaker indiano, sono troppo belle per essere vere. Tradotto: prendiamole come rumor, nulla di più, visto che alcuni insider del settore si sono rivelati alquanto scettici su quanto emerso. In sintesi:

  • piccolo display AMOLED sulla scocca esterna
  • display interno da 7,2″ FHD+ UTG
  • processore Exynos 9825
  • 12GB di RAM
  • 256GB di memoria interna
  • tripla fotocamera da 12MP
  • One UI 2.5

Altro (doloroso) capitolo: il prezzo. A giugno si parlava di circa 740 euro al cambio, ma la cifra – stando al rumor – sarebbe ora lievitata a 1.360 euro. In pratica, quasi il doppio. Come detto, meglio non affidarsi troppo a queste indiscrezioni per attendere qualcosa di più concreto.

Galaxy Z FOLD S


Samsung ci ha preso gusto coi pieghevoli: Z Fold 2 Lite e Fold S in arrivo?

Dal Surface Duo il presunto Z Fold S potrebbe prendere in prestito la possibilità di essere utilizzato in modalità tenda. Il pannello, però, sarebbe unico e flessibile.

Z Fold Lite non vi aggrada? O magari non vi convince del tutto la sua veridicità? Nessun problema, c’è un secondo rumor per un secondo modello, questa volta pieghevole, sì, ma in modo diverso. Prendete un Surface Duo e trasformatelo in un foldable Samsung, e il gioco è fatto. Z Fold S potrebbe essere infatti il primo dispositivo del brand asiatico ad essere caratterizzato da un form factor a libro con cerniera a 360°, esattamente come il pieghevole di Microsoft.

Una differenza col Duo, però, ci sarebbe, e non sarebbe nemmeno piccola: i display non sarebbero due affiancati, ma un OLED singolo, flessibile, capace di ripiegarsi su se stesso. La scocca potrebbe essere in vetro, con o senza secondo display non è ancora dato sapere.

E a voi cosa piacerebbe? Un Galaxy Z Fold (2) Lite a un prezzo meno proibitivo (magari rinunciando al display esterno, o perlomeno riducendone la diagonale) o piuttosto un pieghevole capace di aprirsi a 360° stile Surface Duo?

VIDEO

No Comments

Post A Comment