BMW i4: l'elettrica sar proposta anche nella variante sportiva M | Web Agency Brescia
9157
post-template-default,single,single-post,postid-9157,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

BMW i4: l’elettrica sar proposta anche nella variante sportiva M

BMW i4: l'elettrica sar proposta anche nella variante sportiva M

BMW i4: l’elettrica sar proposta anche nella variante sportiva M


BMW ha da poco lanciato le nuove sportive M3 e M4 Coupé ma è già al lavoro sulla variante sportiva M della sua futura auto elettrica i4. A riferirlo, Markus Flasch, CEO di BMW Motorsport, che ha aggiunto che questo modello debutterà il prossimo anno. Tuttavia, non ci si devono aspettare prestazioni simili o superiori rispetto a quelle offerte dalle nuove M3 e M4 Coupé che rimarranno i punti di riferimento del marchio nella categoria delle sportive.

La futura BMW i4 M dovrebbe avere prestazioni paragonabili a quelle, per esempio, di una M340i. Flasch ha, infatti, evidenziato come la tecnologia delle auto elettriche non sia ancora pronta per realizzare sportive del calibro della M3. Non si parla ovviamente solo di accelerazione ma anche di tutte le altre caratteristiche che da sempre identificano le sportive della casa tedesca (dinamica di guida, sterzo e peso, giusto per fare qualche esempio).

Purtroppo non sono stati anticipati altri dettagli e quindi non è ancora chiaro come potrebbe essere la futura BMW i4 M. Al momento si conoscono solo le specifiche della Concept i4 presentata lo scorso marzo e che fungerà da base per il modello di serie. L’auto dispone di un powertrain con una potenza di 530 CV (390 kW) in grado di permettere un’accelerazione da 0 a 100 Km/h in 4 secondi. Ad alimentare il tutto una batteria da 80 kWh che sarà in grado di offrire un’autonomia sino a 600 Km.

Markus Flasch ha aggiunto anche che sono in fase di sviluppo modelli ibridi ad alte prestazioni ma che è ancora presto per rivelare quali saranno queste autovetture. Non rimane, dunque, che attendere ulteriori informazioni da parte del costruttore tedesco.

No Comments

Post A Comment