Tesla, saranno due i modelli economici: uno sar costruito in Cina e l'altro in Europa | Web Agency Brescia
9208
post-template-default,single,single-post,postid-9208,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Tesla, saranno due i modelli economici: uno sar costruito in Cina e l’altro in Europa

Tesla, saranno due i modelli economici: uno sar costruito in Cina e l'altro in Europa

Tesla, saranno due i modelli economici: uno sar costruito in Cina e l’altro in Europa


Elon Musk ha dato qualche dettaglio aggiuntivo sulla futura auto elettrica che costerà 25 mila dollari. Durante il Battery Day, il CEO della società americana non aveva fornito informazioni particolari tanto che in rete si è speculato molto sulla natura di questo futuro veicolo. Addirittura, qualcuno ha iniziato a chiedersi se il modello in questione non fosse solamente una variante più economica della Model 3.

Su questo tema, Musk è intervenuto direttamente su Twitter mettendo subito a tacere le voci che Tesla stesse lavorando ad una variante economica della Model 3. La futura auto da 25 mila dollari sarà un’autovettura totalmente nuova e, anzi, ed è qui la più grande novità, i modelli saranno due. Il primo sarà progettato e costruito in Europa (Berlino) e il secondo in Cina (Shanghai). Da capire se saranno poi solo venduti nei mercati di riferimento o se saranno esportati in tutto il mondo. Possibile, comunque, che Tesla intenda cambiare la sua strategia attuale per realizzare veicoli che vadano in contro alle diverse richieste di specifici mercati.

In ogni caso è ancora presto per saperne di più anche perché prima della loro presentazione passeranno almeno altri 3 anni. Nel frattempo, Tesla deve portare a termine diversi importanti progetti tra cui la costruzione della Gigafactory in Germania per poter lanciare la Model Y in Europa, la costruzione della Gigafactory in Texas e i debutti del Cybertruck, del camion elettrico Tesla Semi e della nuova Roadster. Solo poi, l’azienda di Elon Musk potrà concentrarsi su nuovi modelli. Prima di allora, comunque, sicuramente arriveranno nuove informazioni che permetteranno di capire meglio questo progetto.

No Comments

Post A Comment