Volkswagen: 15 miliardi di euro di investimenti per le auto elettriche in Cina | Web Agency Brescia
9205
post-template-default,single,single-post,postid-9205,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Volkswagen: 15 miliardi di euro di investimenti per le auto elettriche in Cina

Volkswagen: 15 miliardi di euro di investimenti per le auto elettriche in Cina

Volkswagen: 15 miliardi di euro di investimenti per le auto elettriche in Cina


Che il Gruppo Volkswagen faccia sul serio nel suo progetto sulla mobilità elettrica è una cosa nota da tempo, ma a riconfermare ulteriormente che il Gruppo tedesco intende diventare uno dei leader di questo settore è la notizia di un nuovo investimento di ben 15 miliardi di euro nello sviluppo di progetti legati alle auto elettrificate in Cina. La notevole cifra sarà ripartita nel periodo 2020-2024 tra il costruttore e le sue tre joint venture costituite sul suolo cinese: FAW Group, SAIC Motor e JAC, in cui di recente ha incrementato la sua partecipazione.

I dettagli di questo colossale investimento non sono stati resi noti nello specifico, almeno per il momento. A quanto si apprende, l’obiettivo del Gruppo tedesco è quello di arrivare a produrre 15 modelli di auto elettrificate (elettriche e Plug-in) con i suoi partner entro il 2025. I primi modelli inizieranno ad essere costruiti dal prossimo mese di ottobre presso due stabilimenti. Volkswagen prevede che le sue vendite di auto elettriche in Cina raddoppieranno l’anno prossimo.

Il nuovo investimento si va ad aggiungere al piano da 33 miliardi di euro già varato per la mobilità elettrica a livello globale. Il fatto che il Gruppo tedesco intenda puntare molto sulla Cina non è strano visto che si tratta del mercato più importante per quanto riguarda i modelli a batteria. Attendiamo ora ulteriori informazioni da parte di Volkswagen, anche se è evidente che il Gruppo abbia davvero le idee molto chiare in questo settore.

No Comments

Post A Comment