Bloodborne migliorato dall'AI: ecco come potrebbe essere su PS5 | Web Agency Brescia
9220
post-template-default,single,single-post,postid-9220,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Bloodborne migliorato dall’AI: ecco come potrebbe essere su PS5

Bloodborne migliorato dall'AI: ecco come potrebbe essere su PS5

Bloodborne migliorato dall’AI: ecco come potrebbe essere su PS5


Con il remake di Demon’s Souls ormai alle porte, in molti sperano che From Software possa sfruttare le potenzialità di PlayStation 5 per aggiornare anche Bloodborne, specialmente dopo aver visto cosa è stato possibile realizzare (grazie al lavoro di Bluepoint) sul vecchio titolo proveniente dall’era PS3.

Nel caso di Bloodborne le cose potrebbero essere più semplici – trattandosi di un titolo PlayStation 4 – e anche una semplice versione remastered dovrebbe essere in grado di offrire miglioramenti significativi, specialmente per quanto riguarda aspetti come la risoluzione e il frame rate. A darci un’idea di come potrebbe essere questa possibile versione PS5 di Bloodborne ci pensa il canale SnazzyAI.

Il video che trovate poco sotto, infatti, ci permette di dare uno sguardo al titolo From Software aggiornato per introdurre il supporto al 4K e ai 60 fps. Ovviamente non ci troviamo davanti ad una remaster reale, ma al semplice intervento di un’intelligenza artificiale che ha restaurato un filmato di gameplay per adattarlo alla nuova risoluzione e al frame rate. Quest’ultimo aspetto in particolare è davvero centrale nell’esperienza di gioco, in quanto trasforma un titolo da sempre problematico (neanche PS4 Pro può farci nulla) in uno decisamente più godibile.

Il tempismo e la precisione sono elementi fondamentali nelle opere di From Software, che però non si distinguono certo per un frame rate e un frame pacing perfetto. In tanti non vedono l’ora di poter finalmente provare il remake di Demon’s Souls anche per questo, visto che si appresta ad essere una delle prime incarnazioni della serie in grado di offrire 60 fps granitici, almeno stando alle prime impressioni. Di seguito vi proponiamo il video di SnazzyAI, sperando che anche Bloodborne possa ricevere un simile trattamento.

No Comments

Post A Comment