Immuni varca il confine dal 17 ottobre: funzioner anche nei Paesi UE | Web Agency Brescia
9236
post-template-default,single,single-post,postid-9236,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Immuni varca il confine dal 17 ottobre: funzioner anche nei Paesi UE

Immuni varca il confine dal 17 ottobre: funzioner anche nei Paesi UE

Immuni varca il confine dal 17 ottobre: funzioner anche nei Paesi UE


Immuni, l’app di tracciamento italiana, potrà presto essere utilizzata anche al di fuori del territorio nazionale, grazie all’implementazione del sistema Gateway; la notizia è stata riportata dall’ANSA.

Stando a quanto si apprende, a partire dal 17 ottobre sarà possibile sfruttare Immuni anche in Germania e Irlanda, i primi paesi dell’Unione che – assieme all’Italia – entreranno a far parte del sistema Gateway, grazie al quale sarà possibile incrociare i database delle varie app di tracciamento.

Gateway non richiede che l’utente faccia alcun intervento su Immuni o che scarichi applicazioni aggiuntive, quindi si tratta di un’operazione del tutto trasparente per l’utente. Ricordiamo che le app di tracciamento ci permettono di sapere se siamo venuti in contatto con persone successivamente indicate come potenzialmente infette. Tutto il sistema funziona in maniera anonima, in quanto i dati condivisi tra tutti i dispositivi sono cifrati.

All’interno della UE sono 15 i Paesi ad aver adottato una propria app di tracciamento (Italia, Austria, Croazia, Danimarca, Estonia, Francia, Germania, Irlanda, Lettonia, Malta, Olanda, Spagna, Polonia, Portogallo, Repubblica ceca), quindi ci aspettiamo che anche le adesioni al sistema Gateway possano aumentare nel corso delle prossime settimane. Una volta che Gateway avrà raggiunto una copertura sufficientemente ampia, sarà possibile tracciare con più sicurezza e precisione l’eventuale progresso della pandemia sul suolo europeo.

No Comments

Post A Comment