SoundSend, trasmettitore audio universale wireless per sistemi audio WiSA | Web Agency Brescia
9358
post-template-default,single,single-post,postid-9358,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

SoundSend, trasmettitore audio universale wireless per sistemi audio WiSA

SoundSend, trasmettitore audio universale wireless per sistemi audio WiSA

SoundSend, trasmettitore audio universale wireless per sistemi audio WiSA


SoundSend, trasmettitore audio universale wireless per sistemi audio WiSA

Il consorzio WiSA (Wireless Speaker and Audio Association) ha annunciato l’uscita del trasmettitore audio WiSA SoundSend. Il dispositivo si presenta con l’aspetto di un piccolo cilindro dall’altezza molto ridotta. SoundSend dispone di un ingresso digitale ottico, un ingresso HDMI (con ARC) e di una porta di alimentazione tramite USB. Il funzionamento è molto semplice: si collega in ingresso una sorgente audio e si trasmette il segnale a qualsiasi diffusore acustico WiSA, senza l’ausilio di cavi.

SoundSend, trasmettitore audio universale wireless per sistemi audio WiSA

Si tratta in sostanza di una soluzione simile al dongle USB presentato nel 2018 ma compatibile con una gamma molto più vasta di prodotti. SoundSend supportata la decodifica dei formati Dolby Digital, Dolby Digital Plus e Dolby Atmos con una qualità fino a 96 kHz / 24-bit e fino a otto canali. Una volta fornita l’alimentazione il trasmettitore avvia la ricerca dei prodotti audio WiSA Certified e si collega automaticamente. Al momento i diffusori acustici compatibili vengono prodotti da Bang & Olufsen, Electrocompaniet, Enclave Audio, Harman Kardon, Klipsch, Platin, SA, Buchardt Audio e Savant (l’elenco completo si può consultare qui).

SoundSend, trasmettitore audio universale wireless per sistemi audio WiSA

Il controllo di tutte le funzioni è affidato ad un’applicazione per dispositivi mobili. Al suo interno sono contenuti i menu che permettono di effettuare varie regolazioni: si può impostare il volume di ogni diffusore collegato (separatamente), selezionare la modalità di ascolto, eliminare eventuali asincronie tra audio e video, immettere la distanza tra l’ascoltatore i tutti i diffusori, selezionare la sorgente eccetera. Con la funzione My Zone si abilita una regolazione automatica che cerca di bilanciare il suono in base alla posizione dell’ascoltatore.

SoundSend sarà disponibile da novembre al prezzo di 179 dollari.

No Comments

Post A Comment