Steam, arrivato il filtro della chat per oscurare parole offensive | Web Agency Brescia
9352
post-template-default,single,single-post,postid-9352,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Steam, arrivato il filtro della chat per oscurare parole offensive

Steam, arrivato il filtro della chat per oscurare parole offensive

Steam, arrivato il filtro della chat per oscurare parole offensive


Valve, oltre a dare inizio allo Steam Game Festival (qui i dettagli), ha annunciato nelle scorse ore l’arrivo di una nuova funzionalità progettata per migliorare la chat di Steam grazie al sistema filtro che – da impostazione predefinita – censura parole offensive.

Inizialmente sviluppato ed implementato su Steam in alcuni giochi multiplayer (CS:GO, Destiny 2 e Dota 2), il filtro della chat è ora una caratteristica presenta anche all’interno della piattaforma stessa e consente agli utenti di oscurare parolacce ed insulti inviati da persone che non si conoscono con la possibilità di estendere il sistema anche alle chat con gli amici.

Di default il filtro nasconde in automatico una serie di parole incluse in un elenco precaricato sulla piattaforma che può essere ampliato o ridotto da ogni utente con la creazione di una propria lista. Il sistema non rimuove dunque i messaggi ma oscura con simboli le sole parole offensive.

Per usare la nuova funzione sarà necessario accedere su Steam con il proprio account e recarsi nella sezione “preferenze sui contenuti della Comunità” da dove si potrà personalizzare attraverso diverse opzioni il filtro della chat. Si segnala che il sistema è abilitato di default per tutti gli utenti ma può essere disattivato tramite le impostazioni.

La Comunità di giocatori di Steam interagisce nei giochi e online nei modi più disparati, che sia in partite multigiocatore, in chat di gruppo e con gli amici o nelle trasmissioni. Il più delle volte, le interazioni con i giocatori sono positive, si formano amicizie e tutti traggono vantaggio dalla condivisione della nostra passione per i videogiochi. A volte, tuttavia, le persone hanno esperienze negative su Steam a causa di incontri con altri utenti la cui tolleranza per le varie forme di linguaggio è diversa dalle loro e, nel caso peggiore, si comportano male. Una partita spensierata può trasformarsi rapidamente in una competizione accanita piena di emozioni ed espressioni verbali, alcune delle quali oltrepassano il limite.

No Comments

Post A Comment