iPhone 12 Pro: Snapchat si prepara a sfruttare il LiDAR per i filtri AR | Web Agency Brescia
9459
post-template-default,single,single-post,postid-9459,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

iPhone 12 Pro: Snapchat si prepara a sfruttare il LiDAR per i filtri AR

iPhone 12 Pro: Snapchat si prepara a sfruttare il LiDAR per i filtri AR

iPhone 12 Pro: Snapchat si prepara a sfruttare il LiDAR per i filtri AR


La presentazione dei nuovi iPhone 12 Pro e 12 Pro Max, avvenuta nel corso della serata di ieri, ha segnato il debutto della tecnologia LiDAR anche sugli smartphone della casa di Cupertino, dopo che questa era già arrivata sugli iPad Pro presentati a inizio anno.

A poche ore dall’annuncio, sembra che gli sviluppatori si stiano già muovendo per supportare il sensore nelle loro applicazioni: una di queste è niente meno che Snapchat. Ciò non ci stupisce, in quanto il celebre social è stato utilizzato proprio durante l’evento per mostrare le potenzialità del LiDAR, tuttavia non era scontato che l’implementazione del suo supporto potesse avvenire così presto.

L’azienda ha infatti cominciato a rilasciare l’aggiornamento 3.2 del suo Lens Studio, lo strumento utilizzato per creare nuovi filtri per Snapchat. Questa particolare versione permette di creare quelli in grado di sfruttare il sensore LiDAR, in modo da poter utilizzare i dati sulla profondità dell’ambiente al fine di applicare immagini ed effetti in maniera realistica.

Ricordiamo che la tecnologia LiDAR permette di effettuare la scansione di un ambiente e di rilevare tutti gli elementi presenti al suo interno, tramite una mappa 3D molto precisa. Apple ha implementato l’utilizzo di questo sensore anche in altri ambiti della fotocamera dei nuovi iPhone, come la messa a fuoco notturna, la possibilità di realizzare video con i dati di profondità (in modo da rimuovere lo sfondo o altri elementi) e molto altro ancora.

No Comments

Post A Comment