Xbox, arriva la nuova app che consente di giocare da remoto su iPhone e iPad | Web Agency Brescia
9540
post-template-default,single,single-post,postid-9540,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Xbox, arriva la nuova app che consente di giocare da remoto su iPhone e iPad

Xbox, arriva la nuova app che consente di giocare da remoto su iPhone e iPad

Xbox, arriva la nuova app che consente di giocare da remoto su iPhone e iPad


Come anticipato nelle scorse settimane, è finalmente disponibile su App Store una versione aggiornata dell’app Xbox che consente di giocare in streaming da remoto sulla propria console (per ora Xbox One) utilizzando un iPhone o un iPad. Ovviamente, si tratta “solo” di remote play che è cosa decisamente diversa da xCloud.

La riproduzione remota è diversa dal servizio di streaming lanciato ufficialmente da Microsoft lo scorso settembre in grado di riprodurre giochi direttamente dai server anziché dalla propria console. Remote Play consentirà ad un device di Apple di connettersi direttamente alla console, sia tramite Wi-Fi che tramite connessione dati cellulare.

Sebbene questa app supporterà i giochi Xbox One e Xbox Series X/S, i giochi Xbox 360 precedenti e quelli Xbox originali non possono essere riprodotti in streaming da remoto, sia su dispositivi iOS/iPadOS che Android. I giochi riprodotti, inoltre, dovranno essere tra quelli installati in memoria.

Tramite l’app Xbox, quindi, si potrà attivare e controllare la propria console Xbox anche quando siamo fuori casa. La Xbox, in questo caso, si avvierà senza suoni e con il tasto di accensione spento. Una volta terminata la sessione, la console torna automaticamente in standby dopo un breve periodo di inattività.

L’app Xbox è stata anche rinnovata dal punto di vista grafico e consente anche la visualizzazione e la possibilità di condivisione di clip e schermate di gioco oltre alla possibilità di effettuare chat di gruppo tramite tutti i dispositivi.

Con questa novità, quindi, non è ancora arrivato il momento di xCloud sui dispositivi iOS, non si sa se e quando ciò potrà mai accadere, ma potrebbe essere comunque un passaggio intermedio molto importante in quella direzione. Ricordiamo che Amazon col suo servizio in streaming Luna, ha dimostrato che una strada c’è, e si chiama web app.

No Comments

Post A Comment