Apple Store, chiusure a raffica in Europa. Lockdown in UK e Francia | Web Agency Brescia
9727
post-template-default,single,single-post,postid-9727,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Apple Store, chiusure a raffica in Europa. Lockdown in UK e Francia

Apple Store, chiusure a raffica in Europa. Lockdown in UK e Francia

Apple Store, chiusure a raffica in Europa. Lockdown in UK e Francia


Tornano a chiudersi i negozi in diversi Paesi del mondo, Apple Store inclusi. In attesa delle nuove restrizioni del Dpcm che verrà firmato dal Premier Conte a inizio settimana, si osserva con preoccupazione la sempre maggiore diffusione dei lockdown in tante zone d’Europa, Regno Unito e Francia in primis.

Il virus costringe ad abbassare le serrande gli esercizi commerciali che vendono beni e servizi considerati non essenziali: chi vorrà acquistare un iPhone 12 dovrà dunque necessariamente affidarsi ai canali online, come già accaduto durante la prima ondata. Le conferme delle chiusure degli Apple Store sono arrivate per il momento solamente da Londra e Parigi: in UK saranno 38 i negozi ufficiali della Mela che chiuderanno fino al 2 dicembre, 20 in Francia fino al 1 dicembre.

Alcuni store del Regno Unito erano tra l’altro già chiusi da giorni – in Irlanda del Nord e in Galles, mentre Apple comunica che per il momento i negozi in Scozia di Edimburgo e Glasgow rimarranno aperti. La situazione è in divenire in tutto il mondo, Italia inclusa: già pochi giorni fa erano stati chiusi alcuni Apple Store in Lombardia e Piemonte, e la possibilità che il fatto possa ripetersi in modo più diffuso sul territorio nazionale non è affatto da escludersi. Ricordiamo che le riaperture nel nostro Paese erano state faticosamente completate a inizio giugno.

Simili situazioni si stanno verificando – o si stanno per verificare – anche in altri Paesi europei, tra cui Belgio e Austria che hanno da poco dichiarato un nuovo lockdown.

No Comments

Post A Comment