Bonus mobilit bici e monopattini: si parte il 3 novembre alle ore 9 | Web Agency Brescia
9757
post-template-default,single,single-post,postid-9757,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Bonus mobilit bici e monopattini: si parte il 3 novembre alle ore 9

Bonus mobilit bici e monopattini: si parte il 3 novembre alle ore 9

Bonus mobilit bici e monopattini: si parte il 3 novembre alle ore 9


Domani 3 novembre sarà finalmente online il portale attraverso il quale le persone potranno richiedere il tanto atteso bonus mobilità per bici e monopattini (Qui la nostra guida completa). All’appello mancavano solo poche informazioni e cioè il link esatto all’applicazione Web e l’ora in cui sarebbe andata online. Oggi, il Ministro Costa ha diramato gli ultimi dettagli. Gli interessati dovranno recarsi sul sito www.buonomobilita.it e seguire le indicazioni. Il tutto andrà online solamente dalle ore 9 del mattino.

Visto che probabilmente si tratterà di un click day, il suggerimento è quello di rileggersi le raccomandazioni fornite dall’ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori) per aiutare le persone a farsi trovare pronte ad effettuare la procedura di richiesta senza problemi e con la massima rapidità possibile. Si ricorda, infatti, che la procedura terrà conto della data di inserimento della richiesta e non quella del documento di acquisto.

Il portale per richiedere il rimborso del buono mobilità 2020 sarà attivo da domani dalle ore 9 del mattino. Basterà…


Pubblicato da Sergio Costa su Lunedì 2 novembre 2020

Solo i più veloci, dunque, avranno buone possibilità di ottenere l’incentivo. Purtroppo, c’è il timore che i fondi possano non essere sufficienti per tutti nonostante siano stati ampliati nel corso degli scorsi mesi. In ogni caso, il Ministro Costa ha sottolineato che sono previsti altri fondi nella legge di Bilancio 2021 per soddisfare quante più richieste di rimborso possibili.

Vedremo quello che succederà domani non solo a livello di fondi ma pure sul fronte tecnico. Infatti, vista la mole di richieste che potrebbero arrivare, c’è il rischio che i server non possano riuscire a gestire il traffico, andando offline.

No Comments

Post A Comment