Oppo Reno5, la ricarica rapida a 65 W in arrivo anche sulla fascia media | Web Agency Brescia
9885
post-template-default,single,single-post,postid-9885,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Oppo Reno5, la ricarica rapida a 65 W in arrivo anche sulla fascia media

Oppo Reno5, la ricarica rapida a 65 W in arrivo anche sulla fascia media

Oppo Reno5, la ricarica rapida a 65 W in arrivo anche sulla fascia media


Si moltiplicano gli avvistamenti relativi al presunto nuovo modello della linea di smartphone Oppo Reno5. Lo smartphone è stato recentemente certificato dal TENAA: ha nome in codice PEGM00 (c’è anche una variante PEGMT00, ma con le stesse identiche specifiche) e probabilmente sarà di fascia media. Ulteriore conferma sulle caratteristiche che vi riportiamo a breve arriva anche dalla certificazione 3C, emersa nelle ultime ore.

Il leaker cinese noto come Digital Chat Station ha aggiunto diversi particolari a quanto emerso dall’ente di certificazione, perciò riassumiamo sinteticamente la presunta scheda tecnica.

  • Display OLED da 6,43″ a 60 Hz e sampling rate a 180 Hz
  • Processore a 2,4 GHz, potrebbe essere quello del SoC MediaTek Dimensity 800, con modem 5G
  • Fotocamera posteriore quadrupla – principale da 64 MP, grandangolo da 8 MP, altre due ausiliarie da 2 MP ciascuna
  • Fotocamera anteriore da 32 MP
  • Batteria da 4.300-4200 mAh (la certificazione cita il secondo dato, Digital Chat Station il primo; potrebbe essere la differenza tra capacità nominale e minima) con supporto alla ricarica rapida a 65 W (la stessa di Oppo Reno 4 Pro che abbiamo recensito di recente)
  • Android 11 nativo
  • Dimensioni: 159,1 x 73,4 x 7,9 mm
  • Peso: 172 g
Oppo Reno5, la ricarica rapida a 65 W in arrivo anche sulla fascia media

Le due varianti hanno ottenuto inoltre la certificazione TENAA che conferma le principali caratteristiche tecniche già citate, oltre a mostrare lo smartphone nella colorazione blu:

È la prima testimonianza di smartphone nativo Android 11 del produttore cinese. Al momento tutti gli Oppo escono con Android 10 con ColorOS 7.2, la versione più recente della personalizzazione proprietaria del sistema operativo. Lo smartphone dovrebbe arrivare sul mercato verso l’inizio/la primavera dell’anno prossimo.

Nota: articolo aggiornato al 11 novembre con le informazioni ricavate dalla certificazione 3C

No Comments

Post A Comment