Poste Italiane compra Nexive: come cambia il mercato postale | Web Agency Brescia
9968
post-template-default,single,single-post,postid-9968,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Poste Italiane compra Nexive: come cambia il mercato postale

Poste Italiane compra Nexive: come cambia il mercato postale

Poste Italiane compra Nexive: come cambia il mercato postale


È fatta, o quasi. Poste Italiane ha comunicato che nella tarda serata di ieri è stato sottoscritto l’accordo preliminare con la società olandese PostNL e quella tedesca Mutares Holding per l’acquisizione dell’intero capitale sociale di Nexive.

Nexive è un operatore postale, ed è attivo in Italia con una quota del 12% nella corrispondenza e una dell’1% circa nei pacchi, corrispondente a circa 8 milioni di pezzi consegnati nel 2019. Anno in cui il fatturato di Nexive è stato di circa 200 milioni di euro, a dimostrazione della crescita di una realtà che occupa 1.300 dipendenti e oltre 5.000 addetti delle società partner esterne.

Qualora si concretizzasse, l’acquisizione consentirebbe a Poste Italiane di consolidare le proprie attività e di migliorare il servizio per i clienti di entrambe le aziende, specialmente in un particolare momento come quello che stiamo vivendo in cui anche il settore dei servizi postali accusa palesi difficoltà, fatta eccezione per la consegna dei pacchi che, in piena pandemia, ha visto crescere i ricavi nel nostro Paese del 18,6%.

E le cifre dell’operazione? L’enterprise value di Nexive è stato stimato, di accordo tra le parti, 60 milioni di euro, mentre il prezzo finale di acquisto sarà invece determinato dopo aver completato la due diligence. I termini e le condizioni finale dell’accordo, ad ogni modo, saranno resi pubblici non appena verranno definiti, col closing previsto presto, per gennaio 2021, qualora arrivi il via libera dell’antitrust.

No Comments

Post A Comment