Spotify e i trend di un 2020 (quasi) tutto da dimenticare: top canzoni, podcast e artisti | Web Agency Brescia
10215
post-template-default,single,single-post,postid-10215,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Spotify e i trend di un 2020 (quasi) tutto da dimenticare: top canzoni, podcast e artisti

Spotify e i trend di un 2020 (quasi) tutto da dimenticare: top canzoni, podcast e artisti

Spotify e i trend di un 2020 (quasi) tutto da dimenticare: top canzoni, podcast e artisti


Il 2020 si avvia alla conclusione e come ormai da tradizione arrivano le classifiche dei “best of”, “top 10”, “migliori 100” “più visti” e chi più ne ha più ne metta. Ieri è stata la volta del Play Store, oggi di Apple, e ora si unisce al coro Spotify con la sua Wrapped, raccolta personalizzata per ciascun utente di artisti, canzoni, album e podcast più ascoltati negli ultimi 12 mesi.
E non manca nemmeno la classifica mondiale, che ci permette di scoprire i brani e i cantanti più in voga in questo 2020 segnato dalla pandemia.

SPOTIFY WRAPPED E NOVITÀ APP MOBILE


Spotify e i trend di un 2020 (quasi) tutto da dimenticare: top canzoni, podcast e artisti

A partire da oggi, gli utenti possono vivere una vera e propria esperienza personalizzata e ripercorrere il riassunto dei loro ascolti avvenuti negli 12 mesi grazie a Wrapped, funzionalità disponibile esclusivamente sull’applicazione mobile Spotify per iOS e Android.

Le novità introdotte da Spotify includono:

  • Con i nuovi quiz in-app, puoi mettere alla prova le tue abilità nell’indovinare i podcast e gli artisti che hai ascoltato più frequentemente, e scoprire se hai un animo più vintage o contemporaneo in base alla musica che hai ascoltato.

  • Potrai dare uno sguardo ancora più approfondito sul consumo di podcast, compresi i minuti di ascolto totali e i podcast più “binge-worthy”, ovvero quelli ascoltati senza sosta.

  • In esclusiva per gli utenti Premium, sono stati introdotti nuovi badge per mostrare al mondo il proprio status di ascoltatore: ad esempio, se la tua playlist ha guadagnato molti nuovi follower sarai riconosciuto come “Trendsetter”. Sei stato tra i primi ad ascoltare una nuova canzone che sarebbe diventata una hit o aggiungi migliaia di canzoni alla tua playlist? Allora riceverai rispettivamente il badge “Apripista” e “Collezionista”.

  • Troverai nuove playlist create su misura per te, ad esempio:


    • I tuoi brani preferiti del 2020: le canzoni che hai amato di più quest’anno in un’unica playlist

    • Missed Hits, la playlist per farti scoprire tutte le hit del 2020 che non hai ascoltato e che potrebbero piacerti.

  • Combattere la “FOMO”: Per combattere la “Fear Of Missing Out”, Spotify per la prima volta apre il mondo di Wrapped a tutti – utenti della piattaforma e non. Accedendo alle tendenze globali di ascolto di Spotify, chi non ha ancora Spotify può partecipare alla conversazione che conclude il nostro anno in streaming. La nuova esperienza è disponibile su Spotify.com/Wrapped.

  • Spotify | Android | Google Play Store, Gratis
  • Spotify | iOS | App Store, Gratis
Spotify e i trend di un 2020 (quasi) tutto da dimenticare: top canzoni, podcast e artisti

ARTISTI PIÙ ASCOLTATI NEL 2020

Il primo posto della classifica riguardante gli artisti maschili è occupato da Bad Bunny: il rapper portoricano è riuscito a totalizzare nell’anno appena trascorso ben oltre 8,3 miliardi di stream a livello globale. La seconda posizione è occupata da Drake, mentre la terza dalla star latina J Balvin.

La classifica femminile è comandata da Billie Eilish, la giovanissima cantautrice statunitense già vincitrice degli Apple Music Awards del 2019. Sul podio anche Taylor Swift e Ariana Grande.

Artisti più ascoltati in streaming a livello globale

  1. Bad Bunny
  2. Drake
  3. J Balvin
  4. Juice WRLD
  5. The Weeknd

Artisti femminili più ascoltati in streaming a livello globale

  1. Billie Eilish
  2. Taylor Swift
  3. Ariana Grande
  4. Dua Lipa
  5. Halsey

CANZONI E ALBUM PIÙ ASCOLTATI NEL 2020

La canzone più ascoltata dell’anno è “Blinding Lights” di The Weeknd – già brano più riprodotto dell’estate – con quasi 1,6 miliardi di stream durante gli ultimi 12 mesi. Al secondo e al terzo posto, rispettivamente, ci sono Tones And I’s con la canzone “Dance Monkey” e “The Box” di Roddy Ricch.

La classifica degli album vede ancora una volta in prima posizione Bad Bunny: il suo YHLQMDLG ha totalizzato ben 3,3 miliardi di stream, seguito da After Hours di The Weeknd e Hollywood’s Bleeding di Post Malone.

Canzoni più ascoltate a livello globale

  1. “Blinding Lights” by The Weeknd
  2. “Dance Monkey” by Tones And I
  3. “The Box” by Roddy Ricch
  4. “Roses – Imanbek Remix” by Imanbek and SAINt JHN
  5. “Don’t Start Now” by Dua Lipa

Album più ascoltati a livello globale

  1. YHLQMDLG, Bad Bunny
  2. After Hours, The Weeknd
  3. Hollywood’s Bleeding, Post Malone
  4. Fine Line, Harry Styles
  5. Future Nostalgia, Dua Lipa

TENDENZE 2020

La pandemia ha cambiato molti aspetti della nostra vita quotidiana e a risentirne sono stati anche i contenuti riprodotti su Spotify. Secondo quanto analizzato dalla società svedese, l’attuale emergenza sanitaria ha contribuito ad un incremento delle playlist a tema nostalgia e lavoro da casa.

A variare, ovviamente, è stato anche il modo in cui questi contenuti sono stati riprodotti, con un aumento degli stream da casa o direttamente dalle console di gioco. Il 2020 è stato poi anche l’anno del movimento Black Lives Matter che ha contribuito ad amplificare la riproduzione di canzoni, playlist e podcast a tema.

PODCAST PIÙ POPOLARI A LIVELLO GLOBALE

Podcast più popolari a livello globale

  1. The Joe Rogan Experience
  2. TED Talks Daily
  3. The Daily
  4. The Michelle Obama Podcast
  5. Call Her Daddy

Generi podcast più popolari a livello globale

  1. Società e cultura
  2. Commedia
  3. Stile di vita e salute
  4. Arti e intrattenimento
  5. Formazione scolastica
No Comments

Post A Comment