Aptera: l'elettrica che si ricarica con il Sole con 1.600 Km di autonomia | Web Agency Brescia
10303
post-template-default,single,single-post,postid-10303,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Aptera: l’elettrica che si ricarica con il Sole con 1.600 Km di autonomia

Aptera: l'elettrica che si ricarica con il Sole con 1.600 Km di autonomia

Aptera: l’elettrica che si ricarica con il Sole con 1.600 Km di autonomia


Aptera: l'elettrica che si ricarica con il Sole con 1.600 Km di autonomia

La startup californiana Aptera Motors è finalmente pronta a lanciare Aptera, la sua auto elettrica che può disporre di un’autonomia sino a 1.600 Km (nella versione top di gamma). Quello che è più interessante di questo veicolo, però, è la tecnologia “Never Charge” che permette di ricaricare la batteria sfruttando l’energia del Sole. Andiamo con ordine.

SINO A 45 MIGLIA CON L’ENERGIA DEL SOLE


Aptera: l'elettrica che si ricarica con il Sole con 1.600 Km di autonomia

Aptera assomiglia molto al concept mostrato oltre un anno fa dall’azienda. Si tratta di un’autovettura a tre ruote, due davanti ed una dietro, la cui linea aerodinamica è stata studiata nei minimi dettagli per ridurre la resistenza aerodinamica (cx 0,13). Per limitare il peso, l’autovettura utilizza materiali compositi. All’interno possono viaggiare due persone più, scelta curiosa da specificare, un animale domestico.

L’aspetto interessante è l’integrazione dei pannelli solari sul tetto (circa 3 metri quadrati, 180 celle e 700 watt le specifiche comunicate) che permettono all’auto di poter disporre sino a 45 miglia (circa 72 Km) di autonomia al giorno. Tecnologia chiamata “Never Charge” in quanto se le persone percorrono ogni giorno meno strada di quanto i pannelli solari sono in grado di offrire, non dovranno mai collegare l’auto ad una presa elettrica o ad una colonnina. Parlando di rifornimento di energia, l’auto supporta le ricariche rapide in corrente continua anche se non è stato dichiarato un valore esatto.

Gli interessati potranno scegliere la loro Aptera con la trazione anteriore o con quella integrale e con pacchi batteria di differenti capacità. Nello specifico, si potrà optare tra un powertrain da 100 kW (trazione anteriore e 5,5 secondi nello 0-60 miglia orarie) o da 150 kW (trazione integrale e 0-60 miglia orarie in 3,5 secondi). La velocità massima supera i 170 Km/h. Per quanto riguarda gli accumulatori, sono disponibili le seguenti capacità: 25 kWh, 40 kWh, 60 kWh e 100 kWh. Nella versione top di gamma, l’autonomia massima arriva a 1.600 Km secondo il costruttore.

Gli interni si caratterizzano per la presenza di un infotainment con ampio schermo da 15 pollici. Gli specchietti laterali sono sostituiti da delle telecamere con due mini display interni. Le auto possono disporre della guida semi-autonoma di Livello 2. Gli interessati possono già ordinare la Aptera lasciando una caparra di 100 dollari. I prezzi vanno da 25.900 dollari a 46.000 dollari. Consegne nel 2021.

No Comments

Post A Comment