Gli amplificatori Denon e Marantz funzionano in 4K/120 Hz con PS5 e RTX 30 | Web Agency Brescia
10321
post-template-default,single,single-post,postid-10321,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Gli amplificatori Denon e Marantz funzionano in 4K/120 Hz con PS5 e RTX 30

Gli amplificatori Denon e Marantz funzionano in 4K/120 Hz con PS5 e RTX 30

Gli amplificatori Denon e Marantz funzionano in 4K/120 Hz con PS5 e RTX 30


Gli amplificatori Denon e Marantz funzionano correttamente con PlayStation 5 e GPU NVIDIA RTX Serie 30 impostate per uscire in Ultra HD a 120 Hz. I test effettuati da Sound United, il gruppo che controlla i due marchi, hanno permesso di correggere parzialmente la situazione venutasi a creare nel mese di ottobre, quando erano emersi problemi di compatibilità proprio con l’Ultra HD a 120 Hz.

Per ottenere un corretto funzionamento è necessario impostare una serie di voci sia sugli amplificatori sia sulla console o sul PC collegato. Per aiutare gli utenti, Sound United ha realizzato due video che mostrano tutti i passaggi da compiere (li riportiamo alla fine dell’articolo).

Si sono dunque rivelate fortunatamente infondate le voci che parlavano di un chip non compatibile con risoluzioni così elevate veicolate senza compressione (per approfondire queste tematiche vi rimandiamo alla nostra guida su HDMI 2.1). Nel filmato con le GPU NVIDIA si vede chiaramente che l’amplificatore riconosce la sorgente come 4K120A (la “A” indica un segnale non compresso). La stessa informazione viene riportata su schermo anche per la PS5.

Non è però tutto risolto: permane infatti l’incompatibilità con la console Xbox Series X. I tecnici di Sound United hanno confermato che al momento l’Ultra HD a 120 Hz non viene supportato quando si collega la console Microsoft agli amplificatori Denon e Marantz. Sembra però che i test effettuati per trovare una soluzione stiano procedendo bene; la compagnia ha promesso di fornire ulteriori dettagli sugli sviluppi non appena possibile.

No Comments

Post A Comment