Star Wars: Squadrons si aggiorna gratis con nuove astronavi e i match personalizzati | Web Agency Brescia
10377
post-template-default,single,single-post,postid-10377,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Star Wars: Squadrons si aggiorna gratis con nuove astronavi e i match personalizzati

Star Wars: Squadrons si aggiorna gratis con nuove astronavi e i match personalizzati

Star Wars: Squadrons si aggiorna gratis con nuove astronavi e i match personalizzati


La Galassia di Star Wars: Squadron si espande con l’ultimo aggiornamento per tutte le piattaforme che lo porta alla versione 4.0, dopo che la 3.0 a fine novembre aveva aperto le porte della next-gen, introducendo miglioramenti grafici per PlayStation 5 e Xbox Series X/S. Non è solo un update di routine, anche se va a fixare alcuni bug e a migliorare la stabilità del titolo, ma porta anche alcuni nuovi contenuti, e lo fa gratuitamente.

Nello specifico, per quanto riguarda il parco astronavi si tratta dei caccia stellari B-Wing della Nuova Repubblica e dei TIE defender dell’Impero. E poi c’è anche l’inedita possibilità di creare match personalizzati, potendo scegliere tra una delle sette mappe disponibili e alterare a proprio piacimento le variabili di gioco. EA Motive ha per questo aggiunto un nuovo server, dedicato proprio agli scontri personalizzati: una soluzione che permette quindi di virare rispetto al gameplay già noto, provando nuove combinazioni.

Inoltre si sveltisce il sistema di matchmaking, con l’obiettivo di velocizzare l’abbinamento dei giocatori e minimizzare quindi i tempi di attesa. Per quanto riguarda la correzione dei bug, ne è stato risolto uno che comportava il crash del gioco, oltre a quelli legati agli effetti di luce e ad errori che causavano il mancato danno utilizzando alcune armi, o la scomparsa improvvisa di alcuni nemici.

No Comments

Post A Comment