Xiaomi Mi 11 si far in tre: Pro+ al vertice | Web Agency Brescia
10423
post-template-default,single,single-post,postid-10423,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Xiaomi Mi 11 si far in tre: Pro+ al vertice

Xiaomi Mi 11 si far in tre: Pro+ al vertice

Xiaomi Mi 11 si far in tre: Pro+ al vertice


Xiaomi sembra intenzionata a chiudere il 2020 in crescendo con il lancio del suo prossimo top gamma, o meglio la sua prossima serie di smartphone top gamma visto che si parla di più di un modello. Per l’esattezza Xiaomi Mi 11 sarà disponibile in tre varianti: standard, Pro e Pro+. Quest’ultima è tornata al centro di indiscrezioni nelle scorse ore, a fornirle è ancora una volta Digital Chat Station, un leaker spesso ben informato delle vicende dei produttori asiatici.

La fonte sostiene che Mi 11 Pro+ avrà un hardware tale da consentirgli di competere ad armi pari con i migliori top gamma della concorrenza. Quest’anno però non sarà solo la dotazione di serie ad essere rivista al rialzo, ma anche il prezzo che sarà più alto rispetto ai modelli della linea Mi 10. Il leaker non fornisce molti dettagli sulle caratteristiche del Pro+, e non dice in cosa si differenzierà dai modelli base e Pro, ma il SoC Snapdragon 888 non è in discussione – al momento è la piattaforma più potente che uno smartphone Android possa utilizzare.

Grandi aspettative anche lato display – tra le caratteristiche presunte c’è la risoluzione 2k e la frequenza di aggiornamento dello schermo a 120fps – e dal comparto batteria che potrebbe supportare la ricarica rapida (cablata) a 100W. Gli elementi in grado di segnare differenze importanti tra il Pro+ e gli altri modelli della gamma si potrebbero trovare nel comparto fotocamera, nella dotazione di memoria e nei materiali. Si tratta di speculazioni in attesa di conferma, ma anche i nuovi indizi su(i) Mi 11 suggeriscono che Xiaomi è al lavoro per non deludere le aspettative dei suoi utenti (si spera anche sul fronte del prezzo).

No Comments

Post A Comment