ABB: nuovo centro di ricerca e sviluppo per accelerare la mobilit elettrica | Web Agency Brescia
10476
post-template-default,single,single-post,postid-10476,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

ABB: nuovo centro di ricerca e sviluppo per accelerare la mobilit elettrica

ABB: nuovo centro di ricerca e sviluppo per accelerare la mobilit elettrica

ABB: nuovo centro di ricerca e sviluppo per accelerare la mobilit elettrica


ABB, azienda impegnata anche nello sviluppo di soluzioni per la ricarica delle auto elettriche, ha deciso di accelerare lo sviluppo di soluzioni legate alla mobilità elettrica con un nuovo centro globale di ricerca e sviluppo. Il nuovo “E-mobility Innovation Lab” si trova nei Paesi Bassi, presso il campus dell’Università Tecnica di Delft e al suo interno lavoreranno 120 specialisti nel campo della mobilità elettrica.

Obbiettivo di ABB è quello di sviluppare nuove soluzioni nei settori della ricarica, dello stoccaggio dell’energia e della digitalizzazione. Grazie a questo nuovo centro di ricerca e sviluppo l’azienda conta di rafforzare la sua collaborazione con i costruttori di veicoli elettrici per far progredire più rapidamente il settore. L’e-mobility Innovation Lab potrà contare sulle ultime tecnologie sviluppate da ABB che permettono di poter testare la ricarica su ogni tipologia di autovettura.

Per sperimentare il funzionamento dei veicoli in condizioni estreme di caldo o freddo, ABB ha sviluppato speciali sale per prove ambientali dove le vetture saranno testate con temperature da -40 a +100 gradi. Le sale possono accogliere anche veicoli di grandi dimensioni. Questo permetterà di far progredire i sistemi di ricarica per il segmento dei veicoli elettrici pesanti che sta crescendo rapidamente.

Il nuovo E-mobility Innovation Lab è stato realizzato in modo da minimizzare il più possibile il suo impatto ambientale in linea con gli impegni di ABB sull’abbattimento delle emissioni di CO2. Questo sito fa parte di un più ampio piano di crescita di ABB che comprende anche una nuova struttura per la produzione di infrastrutture per la ricarica dei veicoli elettrici che dovrebbe aprire il prossimo anno in Italia.

No Comments

Post A Comment